Il Regno dei Sogni e della Follia, promo video e date

0
789
Hayao Miyazaki in Il Regno dei Sogni e della Follia

Dopo tanta fatica, finalmente è arrivato per Mami Sunada, creatore di questo splendido documentario, il permesso per accedere dentro lo Studio Ghibli, vera e propria leggenda mondiale dell’animazione giapponese, creatore di piccoli grandi capolavori come Lupin III – Il castello di Cagliostro (1979), Nausicaä della valle del vento (1984 / 2015), Laputa – Castello nel cielo (1986), Il mio vicino Totoro (1988), Kiki – Consegne a domicilio (1989), Porco Rosso (1992), I sospiri del mio cuore (1995), Principessa Mononoke  (1997), La città incantata (2001) e i più recenti Il castello errante di Howl (2004), I racconti di Terramare (2006), Ponyo sulla scogliera (2008), Arrietty – Il mondo segreto sotto il pavimento (2010) e La collina dei papaveri (2011).

Per un anno Sunada ha seguito le attività di Isao TakahataHayao Miyazaki, i due maestri del genere che anche grazie al produttore Toshio Suzuki si sono dati da fare per ultimare i loro ultimi due lavori, cioè La storia della Principessa Splendente (2014) e Si alza il vento (2013).

Un viaggio affascinante attraverso quello che è riconosciuto a livello internazionale come il laboratorio di animazione per eccellenza, un regno dei sogni dove la passione arriva, alle volte, a trasformarsi in follia costruttiva.

Ecco il trailer:

 

 

Il Regno dei Sogni e della Follia sarà in sala a partire dal 25-26 Maggio 2015: lasciatevi conquistare da un’arte unica al mondo!

SHARE
Previous articleI bambini sanno
Next articleIl piccolo principe, promo video e date
Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. Membro del Board of Director di Arpico, è ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Tra i progetti Gourmicious, startup nel settore enogastronomico. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.

LEAVE A REPLY