Yesterday

0
420
Jack Malik e Debra Hammer in Yesterday

Ellie Appleton: I miracoli accadono continuamente!
Jack Malik: Per esempio?
Ellie Appleton: Benedict Cumberbatch che diventa un sex symbol!
(Ellie Appleton e Jack Malik – Lily James e Himesh Patel)

Ellie Appleton: Quando l`hai scritta?
Jack Malik: Non l`ho scritta. Paul McCartney l`ha scritta, The Beatles l`hanno scritta.
(Ellie Appleton e Jack Malik – Lily James e Himesh Patel)

Jack Malik: In momenti come questo vorrei non aver mai smesso di fumare. Potrei uccidere per una sigaretta.
Rocky: Sì. Che cos`è una sigaretta?
(Jack Malik e Rocky- Thaïs Alessandrin e Joel Fry)

Il giovane Jack Malik suona, canta e ha la musica nel sangue, anche se poi per vivere si trova costretto a lavorare in un centro commerciale dove il suo capo lo tratta molto, molto male. L`unica persona a credere davvero nelle sue qualità musicali è la giovane Ellie che gli fa da manager ed è la sua migliore amica.

Ma tutto cambia all`improvviso una sera quando, dopo che il ragazzo ha deciso di appendere la chitarra al chiodo, a causa di un breve blackout elettrico planetario Jack ha un incidente e si risveglia in ospedale. Sarà da allora che scoprirà gioro dopo giorno che nessuno ricorda i Beatles e le loro canzoni a parte lui: che sia un`occasione per diventare finalmente famoso?

previous arrow
next arrow
PlayPause
Slider

 

Commedia fantasy con ampi momenti musicali che ricordano un`altra anteprima vista solo pochi giorni fa alias Blinded by the Light – Travolto dalla Musica (2019) e dedicata al “Boss” Bruce Springsteen. E in effetti i due prodotti, anche se si ispirano a due tipologie di musica differenti e hanno delle trame diverse tra loro, sono in uscita con sole 2 o 3 settimane di distanza, hanno per protagonista un attore di origine indiana e mettono la musica al centro del loro sviluppo, mostrando chiaramente che senza un forte elemento di questa non sarebbe stato possibile realizzarle. Quando due pellicole hanno tante cose in comune – compresa la lunghezza della trama – ed escono in due momenti dell`anno quasi uguali diventa quasi impossibile non paragonarle tra loro, anche perche la nostra mente non potrebbe riuscire ad allontanarsi per una finendo poi a descrivere l`altra. Mentre la pellicola diretta da Gurinder Chadha ottiene un risultato tutto sommato buono in quanto non ha troppe pretese e mette il lato comico al centro che viene sostenuto dalla musica del Boss, in questo caso si cerca di utilizzare attori importanti – vedi Lily JamesKate McKinnonJoel Fry – insieme ad una delle icone della musica pop contemporanea alias Ed Sheeran per sopperire ad una trama senza capo ne coda, trama che viene tenuta in vita solamente dalla splendida musica dei Beatles che il protagonista suona di continuo. E mentre tutto sommato Kate McKinnon e Joel Fry recitano bene la parte e persino Ed Sheeran svolge decentemente il suo compitino, è proprio nella scelta dell`attore protagonista che questa storia perde definitivamente la sua singolar tenzone con l`altro film; Himesh Patel è davvero un buon cantante ma quello dovrebbe essere il suo lavoro, provare a farlo recitare è una scelta che dovrebbe essere dimenticata presto. Belle le ambientazioni, da questo punto di vista l`Inghilterra e le sue coste sono da sempre una garanzia e un piacere per gli occhi. La pellicola recupera qualche punto quando prova – in maniera un po` superficiale dobbiamo dire – a mostrare come funziona l`industria della musica e come lavorano le major del settore, delle quali esce una fotografia davvero desolante. Quindi, a conti fatti, se qualcuno decidesse di andare a vedere il presente lavoro dovrebbe essere cosciente che sta andando al cinema a sentire un concerto cinematografico dei Beatles, perché uscendo dalla sala sarà quella la cosa che ricorderà con maggiore piacere, ed è per questo possiamo dare la sufficienza, ma oltre a questo non si va.

Yesterday

Genere: Commedia, Fantasy, Musical

Interpreti: Himesh Patel, Lily James, Sophia Di Martino, Ellise Chappell, Meera Syal, Harry Michell, Vincent Franklin, Joel Fry, Michael Kiwanuka, Karma Sood, Gus Brown, Sanjeev Bhaskar, Karl Theobald, Alexander Arnold, Dominic Coleman, Ed Sheeran, Jane Seaborn, Nio Minns, Maryana Spivak, Justin Edwards, Kate McKinnon, Javon Prince, Camilla Rutherford, Sarah Lancashire, Rachael Elizabeth, Jimmy Gallagher, Jaimie Kollmer, Sophie Mensah, Helena Devereux, Julian Feria, Lamorne Morris, Craig Rowin, James Corden, Cristina Dohmen, Elizabeth Berrington, Clementine Webb, Diana Pauline, William McGeough, Díana Bermudez, Sunny Yeo, Aaron Hotfelder, Nad Abdoolakhan, Manoj Anand, Tom Andrews, Jennifer Armour, David Aspinall, Rosie Aspinall, Kay Aujla, Mark Ivan Benfield, Lalit Bhusal, Christopher David Burton, Siegfrid Calizo, Robert Carlyle, Camille Chen, Oliver Coles, Neil Sid Copp, David Thomas Coulter, Ana de Armas, Louise Dickinson, Simon Edwards, Rosa Evans, Alex Fraguglia, Adam Gammage, John Hales, Jane Hamer, Josh Harp, Sam Hoggarth, Mark Hugh-Williams, Kyle Hughes, Kyle James, Robert Jarvis, Amrita Jazzmyn, Arun Kapur, David Lautman, Ibrahim Majid, Lee Marriott, Bharat Mistri, Vincent J. Newman, Tam O’Malley, Tina Louise Owens, Shaid Parvaz, Hiten Patel, John Reynolds, John Alan Roberts, Paul J. Rothery, William Roxby, Atul Sharma, Vinita Sharma, Derek Siow, Scott Smith, David J. Stebbeds, Sarah Thompson, Josh Trett, Jack Tyson, Andrew Watson, Anna Weston, Shun Yin

Un film di: Danny Boyle

Durata: 116 minuti

Data di uscita: 26 settembre 2019

REVIEW OVERVIEW
Sufficiente
Previous articleIt – Capitolo Due
Next articleSelfie di famiglia
Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. Membro del Board of Director di Arpico, è ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Tra i progetti Gourmicious, startup nel settore enogastronomico. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here