Dark Crimes

0
614
Kozlov e Tadek in Dark Crimes

Tadek: Parla.
Kasia: Vuoi giustizia? Ecco quel che mi hanno fatto.
(Tadek e Kasia – Jim Carrey e Charlotte Gainsbourg)

Questo caso è tutto quello che ho
(Tadek – Jim Carrey)

La carriera di Tadek è interrotta ma l`uomo, poliziotto onesto in un paese dove la categoria è invece corrotta, vuole tornare in gioco e recuperare la credibilità perduta per chiudere la propria carriera al meglio. Decide allora di prendere in mano un caso irrisolto, l`assassinio di un habitué di un locale BDSM polacco chiamato La Gabbia che attrae la sua attenzione perché uno scrittore, Kozlow, in uno dei suoi libri racconta una storia pressoché identica.

Basandosi su questo, Tadek cerca di scoprire il passato di Kozlow e della sua fidanzata Kasia, ex-prostituta nello stesso locale. L`ossessione di Tadek nel portare a termine la sua missione gli attira l`antipatia dei suoi superiori e il distacco della sua famiglia, e questo accade anche perché Kozlow lo accusa di torturarlo psicologicamente. Dove sta la verità?

previous arrow
next arrow
Slider

 

Dramma, poliziesco e thriller si incrociano bene in una storia che sale di tono mano mano che va avanti, guidata dalla mano di Alexandros Avranas diventato famoso nel mondo grazie al durissimo Miss Violence (2013), Leone d`Argento a Venezia 2013Avranas questa volta usa ancora la violenza ma la distribuisce in modo molto diverso dal suo precedente lavoro, e il prodotto che esce fuori rappresenta questo, anche perché prende spunto dalla storia vera dello scrittore Krystian Bala condannato a 25 anni di prigione in Polonia. Il doversi riferire almeno in parte a qualcosa di realmente accaduto limita Avranas, che da questa volta il meglio di sé quando mostra scene deliranti nell`apertura della pellicola e in alcuni momenti durante questa, e quando descrive il personaggio della prostituta Kasia a sua volta stuprata. E sono proprio le interpretazioni maiuscole di Tadek Jim Carrey, che ammiriamo per la prima volta in un ruolo di questo genere, dell`espressivo e convincente Marton Csokas alias Kozlow e della già citata Kasia, una meravigliosa Charlotte Gainsbourg che stupisce ancora una volta per il non essere bella ma allo stesso tempo per il suo riuscire a bucare lo schermo attraverso una carica sexy fenomenale. L`autore prova in alcuni momenti a costruire delle inquadrature kubrickiane ma con risultati modesti, e a conti fatti dove il film pecca è nel suo essere asettico, malgrado dei protagonisti le cui capacità avrebbero potuto garantire ben altro. Peccato, perché si sarebbe potuto rischiare il capolavoro o quasi. Capitolo a parte dedichiamo al nudo selvaggio presente spesso nella trama che, insieme al sesso preteso e non voluto che rappresenta un po` il marchio di fabbrica di Avranas, possiamo ad esempio contrapporre con quello sobrio e misurato ma altrettanto forte de La Ragazza dei Tulipani (2018). Tutta la storia è poi pervasa di colori scuri e dark che fanno pensare al bianco e nero, anche se sono qualcosa di diverso. Buono.

Dark Crimes

Genere: Drammatici, Polizieschi, Thriller

Interpreti: Jim Carrey, Robert Wieckiewicz, Agata Kulesza, Charlotte Gainsbourg, Marton Csokas, Kati Outinen, Vlad Ivanov, Piotr Glowacki, Anna Polony, Zbigniew Zamachowski

Un film di: Alexandros Avranas

Durata: 92 minuti

Data di uscita: 6 settembre 2018

REVIEW OVERVIEW
Buono
Previous articleLa Ragazza dei Tulipani
Next articleOpera senza autore
Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. Membro del Board of Director di Arpico, è ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Tra i progetti Gourmicious, startup nel settore enogastronomico. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here