Thermae Romae

0
3
Lucius Modestus in Thermae Romae

Tutte le strade portano a Roma!
(Lucius – Hiroshi Abe)

Confesso che ero già prevenuta verso l’umorismo nipponico in stile manga, ma dopo aver visto questo film non posso non confermare le mie perplessità. Sarà che mi affascina da sempre la cultura giapponese che vederla ridotta ad una parodia in stile peplum della storia delle terme romane mi fa molta tristezza. Ho cercato quindi la chiave di lettura più consona per dare un senso al film, ma ho davvero faticato a trovarla. Le similitudini ed il parallelismo tra la cultura termale Romana e quella giapponese sono oltremodo didascaliche, il racconto della storia di Roma imperiale è alquanto improbabile non fosse altro per gli attori giapponesi che interpretano Adriano, CommodoAntonino Pio e gli altri personaggi della storia, e la pur mirabile musica lirica (Puccini e Verdi) che fa da colonna sonora ai viaggi nel tempo del protagonista Lucius Modestus ingegnere di bagni termali viene inserita in chiave caricaturale.

La trama del film è semplice: Lucius Modestus, progettista poco innovativo di bagni termali nell’antica Roma, immergendosi un giorno in uno dei tanti bagni termali viene catapultato grazie ad un varco temporale in un bagno del Giappone contemporaneo, dove rimane folgorato dalle innovazioni tecnologiche introdotte dal popolo dagli occhi allungati. La continua ricerca di visibilità e la crescente ambizione di Lucius Modestus di poter servire l’imperatore Adriano lo faranno viaggiare continuamente nel tempo per carpire i segreti di quello strano popolo di barbari.
I rischi che corrono questo tipo di film sono quelli di diventare minestroni creati per un settore che cerca sempre nuovi sbocchi di pubblico nell’importante mercato asiatico attraverso nuove idee.
Merita tuttavia la ricostruzione della Roma antica, soprattutto perché valorizza il lavoro delle maestranze degli studi di Cinecittà dove è stato girato gran parte del film. Per il resto il film ha il pregio di essere marcatamente senza pretese e pertanto chi lo sceglie non potrà non apprezzare la sua svagata e disinvolta leggerezza.

[review]

[two_fifth]Thermae Romae - Locandina

[/two_fifth]

[three_fifth_last]Thermae Romae

GenereCommedia

Cast: Hiroshi Abe, Aya Ueto, Kazuki Kitamura, Riki Takeuchi, Kai Shishido, Takashi Sasano, Masachika Ichimura, Midoriko Kimura

Un film di: Hideki Takeuchi

Durata: 108 minuti

Data di uscita: 26 Giugno 2014[/three_fifth_last]

Previous articleTutta colpa del Vulcano
Next articleGolden Spike Awards – Social World Film Festival 2014
Creativa, eclettica, irrequieta, insofferente verso qualsiasi schema, stereotipo o luogo comune. Una nomade del pensiero, una ricercatrice dello spirito, una cultrice dell’ironia, un’appassionata cinefila nonché cinofila. Laureata in Scienze Politiche con indirizzo internazionale ed un Master in Relazione Pubbliche Europee, vanta una seniority come project manager, formatrice ed esperta marketing e comunicazione. Molto attiva nell'associazionismo imprenditoriale, fa parte dal 2010 del Comitato per l’Imprenditorialità Femminile della Camera di Commercio di Roma. Appassionata da sempre alla scrittura, ha pubblicato recentemente un libro di poesie “Impronte Stille d’anima”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here