La memoria del cuore

0
68
Leo e Paige in La memoria del cuore

Anche io ho una teoria. La mia teoria riguarda i momenti. I momenti di impatto. Ho anch’io una teoria, la mia riguarda i momenti. I momenti d’impatto. La mia teoria dice che i momenti d’impatto, lampi di elevata intensità che cambiano la nostra vita completamente, finiscono con il definire chi siamo. Ognuno di noi è la somma di tutti i momenti che abbiamo vissuto, con le persone che abbiamo conosciuto, e questi momenti diventano la nostra storia. Come i migliori momenti che ripercorriamo e ripercorriamo ancora e ancora
(Leo – Channing Tatum)

Paige: “Un giorno spero di amarti come tu ami me”
Leo: “Ci sei riuscita una volta, ci riuscirai di nuovo”
(Leo e Paige – Channing Tatum e Rachel McAdams)

Come fai a guardare la ragazza che ami e convincerti che è il momento di andartene?
(Leo – Channing Tatum)

I giovani Leo e Paige sono praticamente la coppia perfetta: carini, sposati e si amano alla follia. Tutto questo però si interrompe bruscamente per via di un incidente automobilistico che rischia di levare ad entrambi la vita. Mentre Leo esce dalla botta praticamente illeso, Paige si trova per qualche giorno in coma tra la vita e la morte.

Fortunatamente la ragazza riesce a farcela ma quando riprende conoscenza quel che succede lascia tutti senza parole: Paige non riconosce il marito e lo allontana. Leo, scioccato dalla situazione, prova in tutti i modi possibili a fare in modo che riemergano i ricordi di Paige piano piano ma lo scontro con la donna e soprattutto con la famiglia di lei, felice di riaverla a casa, sarà estremamente duro. E’ possibile che l’amore sia capace di superare anche ostacoli così tremendi?

Dramma romantico che poco dopo l’uscita è riuscito ad incassare più di 100 milioni di dollari, essendone costato non più di 30. Questo successo è il risultato di una trama classica ma ben strutturata e della scelta di due protagonisti d’eccezione come Rachel McAdams e Channing Tatum che sono in grado di bucare lo schermo anche solo con la loro presenza. Gli ambienti in cui le due star si muovono sono quelli una Chicago bella ed estremamente moderna allo stesso tempo, un luogo dove la simpatia di Tatum – mai uscita dal ragazzo prima di questo film in altri precedenti – tira fuori tutta la sua forza, mista a l’energia che esprime il fisico esplosivo di questo attore. Leo, il personaggio che interpreta, prova a creare una forte empatia con lo spettatore e rende facile riconoscersi in lui e in quello che gli sta succedendo giorno dopo giorno. Meno forte l’interpretazione di Rachel McAdams comunque garbata e precisa nella parte, anche se meno affascinante del solito. Belle le scene comiche che ripercorrono i momenti precedenti l’impatto, in cui la coppia si è conosciuta e innamorata. Brava anche Jessica Lange nel ruolo di Rita Thornton. Quel che forse manca alla pellicola per farla diventare da bella a meravigliosa sono i momenti unici, quegli attimi empatici che rendono i film qualcosa di speciale, capace di entrare dentro di noi e non uscirvi mai. Questo però non toglie nulla ad una pellicola bella e decisamente da vedere.

[review]
[two_fifth]La memoria del cuore - Locandina

[/two_fifth]

[three_fifth_last] La memoria del cuore

Genere: Drammatici, Romantici

Attori: Rachel McAdams, Channing Tatum, Scott Speedman, Jessica Lange, Sam Neill, Jessica McNamee, Jeananne Goossen, Joey Klein, Joe Cobden, Wendy Crewson, Tatiana Maslany, Lucas Bryant, Dillon Casey

Un film di: Michael Sucsy

Durata: 104 minuti

Data di uscita: 25 luglio 2012

[/three_fifth_last]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here