The Plane

0
94
Brodie Torrance e Louis Gaspare in The Plane

Ascoltami bene, questa è un`emergenza, sono il comandante Brodie Torrence.
(Brodie Torrence – Gerard Butler)

Singapore. Il comandante di volo Brodie Torrance sta dirigendosi a festeggiare il nuovo anno da sua figlia ritrovata, quando l`aereo che sta pilotando si trova in una tempesta violenta che rende impossibile restare in volo, e che costringe l`aereomobile ad atterrare in modo fortunoso su una sconosciuta isola.

Qui Torrance e i suoi si accorgono di essere atterrati in una sperduta isola delle Filippine in mano a dei guerriglieri senza scrupoli, pronti a tutto pur di avere quello che vogliono. Torrance, disperato, si rende conto che l`unico vantaggio che ha in mano a quel punto è la presenza sul volo di Louis Gaspare, pericoloso uomo accusato di omicidio che l`FBI stava facendo tornare negli States. Vale davvero la pena di correre questo rischio?

Azione e thriller interagiscono in questa moderna pellicola che allo stesso tempo non disdegna di permettersi alcune sortite di tipo sanguinolento al pari di battute esilaranti e divertenti. Punto chiave di questo prodotto, comunque, resta la chance potremmo dire quasi unica nel suo genere che lo spettatore ha relativamente la possibilità di scoprire tutte le fasi – e quindi tutti i potenziali rischi – verso le quali un pilota di aeremobili si trova ad affrontare a partire dalla partenza del volo in poi. Raramente si erano visti dettagli tanto approfonditi, e il protagonista Brodie Torrance – bravo Gerard Butler nella parte – li mostra in modo forte e chiaro. Allo stesso tempo, a questa macrotematica si uniscono alcune tematiche di importanza leggermente inferiori, ma comunque di sicuro interesse durante lo spettacolo. Stiamo parlando in primis di Louis Gaspare – ottimo Mike Colter nel ruolo – che con le sue azioni riesce a risvegliare nella mente dello spettatore un quesito antico che non ha mai trovato risposta nel genere umano, ossia: quando stiamo rischiando la morte e l`unico modo per salvarsi è quello di eliminare chi ci sta per uccidere, cosa è davvero giusto fare? Salvarsi la vita sacrificando quella del “cattivo”, oppure lasciarlo vincere pur di non uccidere nessuno?

previous arrow
next arrow
Slider

 

A questo tema si uniscono quello del terrorismo internazionale, ancora vivo e vegeto in diversi luoghi del mondo, e quello della lontananza da tutti coloro a cui vogliamo bene e che amiamo, un dolore capace di trasformarsi in una fenomenale arma capace di farci arrivare nel nostro lavoro e nella nostra vita a dei livelli tanto alti da non averli mai raggiunti prima. Le scene di lotta come detto sono molto dure e non lasciano spazio ad interpretazioni, facendo vedere come il regista abbia voluto raccontare una storia nel modo piu realistico possibile. Nel complesso si tratta di un buon lavoro in grado di piacere a tutti gli appassionati del genere, e ai curiosi del mondo degli aereoplani e del volo.

The Plane - LocandinaThe Plane

Genere: Azione, Thriller

Cast: Gerard Butler, Daniella Pineda, Mike Colter, Tony Goldwyn, Lilly Krug, Tara Westwood, Remi Adeleke, Paul Ben-Victor, Kelly Gale, Joey Slotnick, Yoson An, Evan Dane Taylor, Kate Rachesky, Otis Winston, Amber Rivera, Rose Eshay, Quinn McPherson, Oliver Trevena, Mark Labella, Claro de los Reyes, Michelle Cortés, Jeff Francisco, Jessica Nam, Modesto Lacen, Haleigh Hekking, Ricky Robles Cruz, Natalia Román García, Ariel Felix, Angel Fabián Rivera, Thomas Curran, Jeffrey Holsman, Matthew Valeña, Heather Seiffert, Kate Bisset, John J. Shim

Durata: 107 minuti

Un film di: Jean-François Richet

Data di uscita: 25 Gennaio 2023

REVIEW OVERVIEW
Buono
SHARE
Previous articleWhitney – Una voce diventata leggenda
Next articleBabylon
Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. Membro del Board of Director di Arpico, è ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Tra i progetti Gourmicious, startup nel settore enogastronomico. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.