The Other Side of the Door, promo video e date

0
608
Maria in The Other Side of the Door

Una madre vede morire il suo giovane figlio a causa di un incidente durante una vacanza in un paese esotico. La donna, che non riesce a trovare pace neppure con l`aiuto del marito e della figlia piccola, cerca un modo per riavere indietro il ragazzo e lo trova in un rituale da svolgere in un tempio abbandonato. Lì c`è una porta, e l`ordine è di non aprirla; trasgredire all`ordine vuol dire scatenare qualcosa da cui non vi è ritorno.

Horror paranormale ambientato in India che vede protagonista Sarah Wayne Callies, la Lori Grames che abbia imparato ad apprezzare in The Walking Dead – Prima Stagione (2010) e in The Walking Dead – Seconda Stagione (2011-2012).

A voi il trailer:

 

 

The Other Side of the Door sarà nei cinema in Italia il 3 Marzo 2016 e temo che qualcosa ce lo insegnerà davvero: mai, mai, mai aprire una porta chiusa per sempre!

SHARE
Previous articleAlla Ricerca di Dory, promo video e date
Next articleTradimenti
Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. Membro del Board of Director di Arpico, è ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Tra i progetti Gourmicious, startup nel settore enogastronomico. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.

LEAVE A REPLY