Il Teatro Sistina torna con Billy Elliot

0
703
Alessandro Frola al Teatro Sistina

Il fortunato Billy Elliot il Musical inaugura, a partire dal 1 ottobre, la nuova stagione del Teatro Sistina dopo aver meritatamente vinto l’Oscar del Musical 2015 come miglior testo e libretto. Infatti Massimo Romeo Piparo oltre a firmare la regia ha realizzato un adattamento italiano che ben rende, sia la coloritura del linguaggio proletario della famiglia e del villaggio dei minatori sia nella resa delle canzoni, il musical originale di Elton John basato sul film culto che racconta il sogno del piccolo Billy che vuol diventare ballerino nonostante il padre e il fratello non la considerino una cosa “da maschi” e loro insieme agli abitanti del villaggio dove vivono, sono coinvolti in un importante sciopero di minatori contro le disposizioni del governo Thatcher.

Lo spettacolo è un felice rodaggio di grandi professionalità all’opera. Già Alessandro Frola, quattordicenne protagonista, oltre a essere un bravo ballerino è migliorato anche nel canto. Lo supporta in trascinanti numeri, ma anche in vari momenti molto sentimentali, Christian Roberto, nel ruolo di un amichetto molto affezionato: Michael. Sabrina Marciano, nel ruolo dell’insegnante di danza Mrs. Wilkinson offre una grande caratterizzazione e preparazione. Luca Biagini, Jackie Elliot il padre di Billy, è un bravo burbero pronto a sperticarsi quando capirà l’importanza del desiderio del figlio, e l’emancipazione che gli darà.  Cristina Noci, nel ruolo della nonna, offre uno spessore al suo personaggio con una comicità delicata ma irresistibile fino a un certo approfondimento del suo personaggio nella canzone in cui descrive il rapporto col defunto marito. Dosato con incisività Donato Altomare nei panni del fratello Tony. Elisabetta Tulli toccante con delicatezza come mamma di Billy. Allestimento valorizzato dall’Orchestra diretta dal Maestro Emanuele Friello e trenta performer coreografati da Roberto Croce.

Curiosamente anche questa nuova prima teatrale ha visto un incidente in scena. Come Elisabetta Tulli fu sostituita da Gea Andreotti il 5 maggio 2015, qui Maurizio Semeraro, nel ruolo di pianista e assistente di Mrs. Wilkinson, ha avuto un inconveniente durante un’elaborata coreografia che l’ha visto costretto a non proseguire lo spettacolo. Piace pensare, nonostante ciò, che questo possa essere comunque una sorta di “porta fortuna” secondo lo scaramantico detto teatrale: “rompiti una gamba”.

Il pubblico può quindi ancora ammirare uno spettacolo curato in ogni suo aspetto con coreografie elaborate, quale ad esempio nel numero Solidarity dove convivono poliziotti che domano gli scioperanti e le lezioni di danza delle ballerine con il piccolo Billy. Uno spettacolo che non teme confronti con la versione originale di Londra ed è finalmente realizzato da abili performer, professionisti del loro mestiere e non solo volti noti del piccolo schermo.

[review]

[two_fifth]Billy Elliot il Musical - Locandina

[/two_fifth][three_fifth_last] Billy Elliot

Genere: Teatro

Personaggi e Interpreti: Alessandro Frola (Billy Elliot), Christian Roberto (Michael), Luca Biagini (Jackie Elliot), Sabrina Marciano (Mrs. Wilkinson), Cristina Noci (Nonna), Donato Altomare (Tony Elliot), Elisabetta Tulli (Mamma)

Regia: Massimo Romeo Piparo

Di: Elton John

Sede: Teatro Sistina

Data di uscita: dal 1 ottobre 2015

[/three_fifth_last]

Previous articleDisorient Express
Next articleRevenant – Redivivo, promo video e date
Andrea è laureato in Teorie e tecniche del linguaggio cinematografico. Segue e scrive di cinema e teatro, dopo aver coltivato e amato quest'ultimo personalmente, studiando teatro e canto e partecipando a spettacoli e Festival, in Italia e non solo. Ha scritto per varie testate tra cui Best Movie e Saltinaria, Cinespresso e Amazing Cinema. Nel suo percorso si occupa anche della promozione e organizzazione di eventi culturali, teatrali, musicali e turistici. Tra questi ci sono stati Musicultura, MArtelive, e il Levante International Film Fest.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here