Star Trek Beyond

0
471
Spock, Jaylah e Bones in Star Trek Beyond

Spock: La paura della morte è illogica.
Bones: La paura della morte è ciò che ci tiene vivi.
(Spock e Bones – Zachary Quinto e Karl Urban)

Il filone di Star Trek, creato da Gene Roddenberry e ripresentato da J.J. Abrams nel 2009, torna sugli schermi con il terzo film, affidando la regia però a Justin Lin, già alla guida della saga The Fast and the Furious. L’equipaggio dell’ USS Enterprise esplora gli angoli più remoti dello spazio sconosciuto, fino a cadere in una trappola ordita da un nemico misterioso, Krall, che odia tutto ciò che la Federazione rappresenta. Krall fa precipitare la nave e disperde parte dell’equipaggio.

Il nuovo capitolo del re-boot della saga di Star Trek si consolida facendo diventare più adulti i suoi giovani protagonisti. Spicca Kirk, interpretato dall’aitante Chris Pine, che da giovane scapestrato assume atteggiamenti da responsabile della nave e dei suoi compagni di equipaggio.

Passata la novità dell’accettazione del nuovo cast si avvia la fidelizzazione da serializzazione, suggellata dal simbolico saluto al Dottor Spock, il cui interprete Leonard Nimoy è morto recentemente anche nella realtà. Con sinistra coincidenza anche il giovane Anton Yelchin, interprete di Pavel Chekov cui è dedicato al film, è morto prematuramente il 19 giugno 2016.

La sacralità della saga viene ancora contaminata dall’ironia che piace al  nuovo corso voluto da J. J. Abrams. Non volendo forse giocare troppo col controllo delle emozioni del vulcaniano Spock, i cui panni sono ancora di Zachary Quinto, questo personaggio assume una spalla nel Dottor Leonard McCoy “Bones”, con cui si trova a vagare alla ricerca dei dispersi. Il dottore ne è un contraltare emotivo e lo prende in giro per come Spock gestisce la crisi di coppia con Uhura, interpretata dalla bella e di carattere Zoe Saldana, dove la comicità è data dal fatto che Scott usa la logica estrema anche nel gesto apparentemente più spontaneo come fare un regalo alla ragazza.

Traino dell’episodio è quindi l’antagonista e il colonialismo sterminatore multiplanetario ben rappresentato da Idris Elba nei panni di Krall, l’alieno ostile che odia la Federazione. Carini alcuni personaggi di contorno che assumono un ruolo nella vicenda principale, come l’aliena freak da un drammatico passato familiare, compagna di prigionia dei protagonisti che ha uno dei make up più particolari tra le tante varietà aliene disegnate dall’abile fantasia degli artisti dei film.

Ancora valido il collante emotivo della scrittura che sa esaltare il senso del sacrificio e la collaborazione nella fratellanza per la salvezza reciproca. Ulteriore pathos è dato dalla divisione del cast in due luoghi diversi, fra dispersi e soccorritori, che dà alla vicenda la giusta enfasi e movimenta le azioni. Azioni beneficiate da cambi di scenari, da un pianeta all’altro, che consentono rocambolesche acrobazie astro navali, a vantaggio di effetti speciali e fotografia sempre all’altezza. Poche ma efficaci sorprese, per esempio l’uso della musica come ingrediente inaspettatamente destabilizzatore, anche se ricorda l’espediente visto in Guardiani della Galassia (2014).

J. J. Abrams qui si lascia il solo ruolo di produttore ma il marchio rimane il suo. Considerando che lui stesso ha diretto, finora, anche Star Wars Episodio VII (2015) sembra che la storica “rivalità” tra i fans delle due saghe possa momentaneamente appianarsi a causa di un possibile “conflitto d’interesse” che vede lo stesso uomo alla guida dei due filoni, sia pure con il rischio di uniformarli in una chiave ironica e sdrammatizzante.

[review]

[two_fifth]star-trek-beyond

[/two_fifth]

[three_fifth_last]

Star Trek Beyond

Genere:  Azione, AvventuraFantascienza

Cast:  Chris Pine, Zachary Quinto, Idris Elba, Sofia Boutella, Zoe Saldana, Simon Pegg, Karl Urban, Anton Yelchin, Deep Roy, John Cho, Shohreh Aghdashloo, Fiona Vroom, Melissa Roxburgh, Lydia Wilson, Adam DiMarco, Priya Rajaratnam, Ashley Edner, Joe Taslim, Roxanne Fernandes, Jeremy Raymond, Lia Lam, Christian Sloan, Arlene Santana, Polina Nikolai, Jason Matthew Smith, Emy Aneke, Jodi Haynes, Rebecca Husain, Alex Rose, Anthony Shim, Harry Han, Andrea Yu, Natalie Moon, Tarun Keram, Rich Hill, Adam St, Jake Foy, Bryce Soderberg, Thomas Cadrot, Nathan Jean, Harpreet Sandhu, Edwin Rodriguez, Ian Nsenga, Jabbz Farooqi, Thomas Dezell, Chuka Ekweogwu

Un film di: Justin Lin

Durata: 122 minuti

Data di uscita: 21 luglio 2016

[/three_fifth_last]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here