Slam – Tutto per una ragazza

0
985
Samuel ed Alice in Slam - Tutto per una ragazza

Alice: Sono in ritardo di 3 settimane.
Samuel: Che pensi di fare?
Alice: Non lo so.
(Alice e Samuel – Barbara Ramella e Ludovico Tersigni)

Lei vuole un figlio. Scappa, datte!
Samuel: Papà, ma che dici?!?!???
Così, dico, per assurdo, ragionavo per assurdo.
(Samuel e – Ludovico Tersigni e Luca Marinelli)

Roma. Samuel va a scuola, ha solo 16 anni e vive con il sogno di fare qualcosa di diverso dai suoi genitori nella vita. Appassionato di skateboard, ha una madre di 32 anni che lo porta ad una festa serale di amici dove, per puro caso, incontra la bellissima coetanea Alice e se ne innamora.

La storia dei 2 ragazzi inizia a gonfie vele e poi tra alti e bassi un pò come tutti i giovani della loro età. Questo, almeno, finchè Alice per la superficialità con cui affronta la vita si fa mettere incinta dall`inesperto liceale. Cosa aspettarsi per Samuel da allora in poi?

La troppo ardita della scelta dell`omonimo libro del 2007 di Nick Hornby intitolato Slam per un dramma tutto italiano da parte del regista Andrea Molaioli diventa purtroppo un boomerang, ed è un peccato perchè sia i personaggi che la storia del film hanno molto, moltissimo da dire, almeno in teoria. Questo anche perchè la storia si rivela essere una vera e propria commedia, visto quello che succede tra i personaggi e come gestiscono la loro vita et similari. La prima cosa che salta agli occhi è la presenza per una parte del film di un racconto in lingua inglese dichiarato a voce alta e retaggio del rapporto che il protagonista Samuel ha proprio con Hornby. Questo elemento si dimostra utile ed interessante per provare a donare alla storia un respiro internazionale che ad essere franchi non ha anche se, forse, la scelta sbagliata di fondo è stata proprio quella di voler raccontare qualcosa che non appartiene all`Italia. Migliore tra i suoi come spesso succede ultimamente Luca Marinelli anche se in una parte troppo piccola per mettere in grado l`attore di dimostrare in pieno tutto il suo valore. Bravo anche Ludovico Tersigni: il ragazzo non ha grande esperienza, ma ci mostra una potenzialità di recitazione da sviluppare in futuro sempre meglio. Bella la fotografia del mondo degli skater, un universo di solitudine interiore sconosciuto dalla massa che considera questi giovani dei nerd falliti, mentre è proprio tra di loro che si possono nascondere gemme inesplorate. Nel complesso il film raggiunge la sufficienza, anche se ci saremmo aspettati di più.

Slam - Tutto per una ragazza - Locandina Slam – Tutto per una ragazza

Genere: CommediaDrammatici

Interpreti: Ludovico Tersigni, Barbara Ramella, Jasmine Trinca, Luca Marinelli, Pietro Ragusa, Fiorenza Tessari

Durata: 100 Minuti

Un film di: Andrea Molaioli

Data di uscita: 23 marzo 2017

SHARE
Previous articleLa vendetta di un uomo tranquillo, promo video e date
Next articleElle
Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. Membro del Board of Director di Arpico, è ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Tra i progetti Gourmicious, startup nel settore enogastronomico. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.

LEAVE A REPLY