Sergio & Sergei – Il Professore e il Cosmonauta

0
79
Sergei in Sergio & Sergei - Il Professore e il Cosmonauta

Sei in contatto con la MIR? Ha appena battuto il record di permanenza nello spazio.
(Peter – Ron Perlman)

Arriva nelle sale italiane il 24 maggio questa commedia dai tratti seriosi – oggettivamente un dramma – frutto di una produzione cubano-spagnola.

Di Cuba è il regista, Ernesto Daranas, e da lì provengono le storie che ama raccontare: suo era il toccante Condotta (2016) che – trattando la delicata tematica dell’alienazione degli adolescenti nell`isola ispanica – aveva fatto incetta di premi nel 2014.

Con questo film però Daranas sceglie di trattare un argomento spinoso come quello del comunismo cubano e dei rapporti con la ex-Unione Sovietica, in chiave volutamente leggera, perfino comica.

All’indomani del crollo del Muro di Berlino e della caduta dell’URSS, in una Cuba poverissima ed isolata dal resto del mondo, un professore di filosofia marxista, Sergio (Tomás Cao) si diletta come radioamatore a tempo perso, anche intrattenendo contatti piuttosto pericolosi, come quelli con l’americano Peter (Ron Perlman). Un giorno, su una frequenza illegale, Sergio comincia a parlare con Sergei (Héctor Noas), un cosmonauta solo nella base spaziale MIR, ultimo baluardo di un mondo ormai crollato.
Il tempo passa, e i problemi cominciano ad accumularsi per Sergio e Sergei. Mentre il primo è alle prese con mille espedienti più o meno leciti per tirare avanti, l’astronauta si ritrova bloccato nello spazio, impossibilitato dal tornare sulla Terra a causa del crollo economico russo. Sarà proprio Sergio, con l’aiuto di Peter, a favorire il rientro in patria di Sergei.

previous arrow
next arrow
PlayPause
Slider

 

La pellicola guarda in un certo modo al dato reale: se la figura di Sergio deriva sotto certi aspetti da quella del regista, il personaggio di Sergei Krikalëv esiste realmente, e fu davvero costretto a prolungare la propria permanenza nello spazio di oltre cinque mesi più del dovuto, a causa della fine dell’URSS.

Sebbene Daranas non lesini sui particolari delle misere condizioni della Cuba anni ‘90, non si indugia mai su situazioni che potrebbero risultare patetiche. Il senso di alienazione, l’assenza di denaro e perfino dei generi alimentari primari, spiccano brevi (ma pungenti) nella descrizione della vita della famiglia di Sergio e dei suoi amici. Ma la speranza corre leggera sulle onde radio che collegano il cubano con un mondo che sta cambiano velocemente. Sull’orlo di una crisi depressiva dovuta al crollo dei propri ideali marxisti frustrati, Sergio si riprende grazie al suo amico cosmonauta, che si rivela essere un ingegnere dall’animo di filosofo e che saprà impartirgli più di una lezione.
La metafora della rana arriva chiarissima anche allo spettatore, ed è il segnale di un’intolleranza verso le dittature che il regista dell’Avana porta avanti nelle sue opere.

L’avvento di Obama e il conseguente alleggerimento delle restrizioni statunitensi riecheggiano forti in questo prodotto, che coglie quindi nell’ambientazione passata il pretesto per guardare al futuro di una Cuba lasciata troppo indietro.

Sergio & Sergei – Il Professore e il Cosmonauta

Genere: Drammatici

Interpreti: Tomás Cao, Héctor Noas, Ron Perlman, Yuliet Cruz, Mario Guerra, Ana Gloria Buduén, Armando Miguel Gómez, Camila Arteche, Idalmis Garcia, A.J. Buckley, Rolando Raimjanov, Luis Manuel Alvarez

Un film di: Ernesto Daranas

Durata: 93 minuti

Data di uscita: 24 maggio 2018

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here