School of Rock, debutto al Teatro Sistina con Lillo

0
1109
Lillo e il cast di School of Rock al Teatro Sistina

School of Rock debutta al Teatro Sistina con la regia e adattamento di Massimo Romeo Piparo e Lillo alias Pasquale Petrolo come protagonista, per questa occasione senza il compagno Greg, il compagno di scena con cui avevamo visto in Il Mistero dell’Assassino Misterioso. Egli ha il ruolo di Dewey Finn, un adulto immaturo e visionario che trascina una classe di ragazzi a diventare una rock-band di successo.
L’opera originale ha debuttato il 6 dicembre 2015 a Broadway al Winter Garden Theatre dopo alcune anteprime, con la regia di Laurence Connor e coreografie di JoAnn M. Hunter, con Alex Brightman e Sierra Boggess protagonisti. Successivamente è andata nel West End al Gillian Lynne Theatre il 14 novembre 2016, dove è tutt’ora in scena.
Per la prima volta in Italia, in prima assoluta, School of Rock è il musical di Andrew Lloyd Webber, autore di Jesus Christ Superstar ed Evita, con le liriche di Glenn Slater e libretto di Julian Fellowes da cui è stato tratto il film di Richard Linklater del 2003 con Jack Black. In scena dal prossimo 5 marzo, con anteprime 1, 2 e 3 marzo.

Così commenta l’attore protagonista, al suo debutto in un musical:

Sono felice e molto emozionato per questa grande prova. School of Rock fa parte di quei pochissimi film che rivedo ciclicamente. È una commedia meravigliosa, super divertente, ricca di buona musica e di messaggi importanti. E poi Jack Black è esattamente il tipo di attore comico che tento di essere, molto fisico e con quella dose di infantilismo che io stesso amo tirar fuori tutte le volte che vado in scena. Massimo Romeo Piparo mi ha portato a Londra a vedere il musical di Andrew Lloyd Webber tratto dal film e sono rimasto folgorato dall’allestimento e dall’energia che i bambini sprigionano per tutto lo spettacolo con Dewey, il protagonista, bambino tra i bambini. Spesso mi dicono ‘tu sei il Jack Black italiano’, probabilmente si riferiscono alla stazza da ‘cicciottello’, ma a me piace pensare che sia per il modo che ho di affrontare i personaggi che interpreto. Con quella dose di ‘immaturità’ di cui vado molto fiero.

Nel video si può vedere una sua esibizione coi ragazzi:

La direzione musicale di Emanuele Friello ha una preziosa Orchestra dal vivo. Scene di Teresa Caruso, coreografie di Roberto Croce e un cast notevole: 20 performer e tre postazioni di band dal vivo, con 14 giovani talenti protagonisti tra gli 11 e i 14 anni, tra cui baby musicisti, cresciuti tra i 90 allievi dell’Accademia Sistina.

Li possiamo vedere, in anteprima, qui:

Vera Dragone, dopo tanto teatro e fiction, interpreterà il ruolo della Preside Rosalie Mullins, un ruolo che vocalmente spazia da atmosfere alla Patty Smith alla Regina della Notte di Mozart. Selene Demaria interpreterà Patty Di Marco e Matteo Guma sarà Ned Schneebly, il Professore amico di Dewey, dopo essere apparso recentemente in Mamma Mia! come sostituto di Paolo Conticini nel ruolo di Sam.

Dopo Roma, lo spettacolo toccherà altre città italiane come Genova, Trieste, Firenze, Parma, Assisi, per poi tornare in scena nella prossima stagione teatrale ripartendo da Milano.

Dal 1 al 31 marzo, ROMA, Teatro Sistina

Dal 3 al 7 aprile, GENOVA, Politeama

Dal 10 al 14 aprile, FIRENZE, Teatro Verdi

Dal 19 al 20 aprile, TRENTO, Auditorium Santa Chiara

Dal 3 al 5 maggio, ASSISI, Teatro Lyrick

Dal 9 al 12 maggio, TRIESTE, Teatro Rossetti

Dal 21 al 22 maggio, PARMA, Teatro Regio

Dal 24 Ottobre, MILANO, Teatro della Luna

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here