Sala Umberto: Stagione 2016 – 2017

0
530
Sala Umberto 2016: Giampiero Ingrassia, Lello Arena, Carlo Buccirosso, Francesco Pannofino, Emanuela Rossi e Gianluca Guidi

Alessandro Longobardi dà il benvenuto a una nuova stagione teatrale della Sala Umberto, dopo l’ultima appena scorsa, la quindicesima da lui diretta. Ci tiene ad aggiornare circa le difficoltà in cui versa il teatro dopo l’intensa attività svolta dal consorzio OTI – Officine del Teatro Italiano – il progetto del Centro di Produzione che non è stato approvato dal curioso Mibact, anche se da gennaio 2015 ad aprile 2016 i numeri parlano di: 15 produzioni, oltre 500.0000 spettatori in 78 città, più di 2500 recite, una media di 200 unità tra personale tecnico, artistico e servizi; circa 20.000 studenti del teatro ragazzi; un’accademia triennale di teatro, diversi progetti sul territorio con un’incidenza sul sociale.

Nella passata stagione, anche gli attentati di Parigi hanno compromesso il buon esito di alcuni spettacoli; un’occasione importante per Roma come il Giubileo, si è trasformato in un elemento di rischio e timore per i Romani, acuendo la crisi. In questo clima cupo si è preferito scegliere una linea artistica all’insegna dell’allegria e quindi, della commedia brillante, della magia e del teatro comico d’autore.

In apertura di stagione una storia d’amore molto molto particolare: Parole Parole Parole, scritto da Bennicelli, interpretato da Carlotta ProiettiMatteo Vacca, diretti dal grande Gigi Proietti, che per la prima volta onora con la sua presenza il cartellone del teatro.

Segue un nuovo progetto: Le Bal di Penchenat, con 16 attori, di cui 12 under 35, per la regia di Giancarlo Fares, nel quale, attraverso la musica italiana, ci si appassiona alla storia del nostro paese (dal 1940 al 2001).

Un’altra storia di sport e di guerra viene narrata ne Le Olimpiadi del 1936 da Federico Buffa. Lo spettacolo è diretto da Emilio Russo, che presenta anche: 1927 – Monologo Quantistico di e con Gabriella Greison, che racconta i fatti più sconvolgenti, misteriosi, divertenti, che hanno fatto nascere la fisica quantistica.

Una finestra sui classici: Pirandello, Shakespeare, Molière.

a) Il Berretto a Sonagli, nell’edizione integrale, diretto da Francesco Bellomo, con Pino Caruso e altri otto attori. Affronta il tema dell’onorabilità: tutto è permesso purché si salvino le apparenze.

b) Sogno di una Notte di Mezza Estate, di Ruggero Cappuccio che si ispira liberamente a Shakespeare, con Isa Danieli e Lello Arena, diretti da Claudio Di Palma.

c) Il Malato Immaginario di Molière, uno dei capolavori assoluti della commedia francese, interpretato da Enrico Guarnieri e 11 attori, diretto da Guglielmo Ferro.

Riguardo agli autori italiani contemporanei, Angelo Longoni in Ostaggi, con Marina Massironi, Citran, De Santis, Ratti Kian, per la regia di Matteo Oleotto. Un uomo entra in una panetteria armato e prende in ostaggio i tre avventori.

A Natale Il Divorzio Dei Compromessi Sposi, liberamente tratto dal romanzo di Alessandro Manzoni, scritto, diretto e interpretato da Carlo Buccirosso. Un altro classico rivisitato, la Divina Commedia, è fonte di ispirazione per Alessandro Fullin, che partendo dall’assunto del 2009 di Papa Ratzinger riguardo al Purgatorio, che non esiste più come luogo fisico, scomoda Dante Alighieri per riscrivere La Divina.

Torna I Suoceri Albanesi di Gianni Clementi, con Francesco Pannofino ed Emanuela Rossi, diretti da Claudio Boccaccini. Barbara Foria, diretta da Claudio Insegno, è nel one woman show Volevo Una Cena Romantica E… L’ho Pagata Io!

Spazio per gli autori contemporanei stranieri:

a) Serial Killer per Signora, di Douglas J. Cohen, un piccolo musical con Giampiero Ingrassia e Gianluca Guidi, che ne cura anche la regia, Alice Mistroni e Teresa Federico.

b) L’ispettore Drake e Il Delitto Perfetto di David Tristram, diretto e interpretato da Sergio Assisi, con Procopio,  Sabatucci, Di Fiore, umorismo inglese demenziale e a volte surreale. Esordio di Assisi alla sua prima regia teatrale.

c) Il Segreto del Teatro di Gur Koren, regia di Lorenzo Gioielli, in collaborazione con l’Accademia L’Arte del Cuore la prima ed unica accademia teatrale riconosciuta che forma attori professionisti disabili.

d) A settembre Le Nostre Donne di Eric Assous, con Siravo, Salce, Morgese, diretti da Livio Galassi.

In cartellone anche uno spettacolo di magia: Destrezza con Bob Noceti.

CALENDARIO STAGIONE 2016-2017

 

20 – 25 settembre 2016
Compagnia TEATROZETA

EDOARDO SIRAVO | EMANUELE SALCE

e MANUELE MORGESE

LE NOSTRE DONNE

di Eric Assous

musiche originali di Patrizio Marrone

regia di Livio Galassi

 

27 settembre – 9 ottobre 2016
Politeama srl
CARLOTTA PROIETTI | MATTEO VACCA
PAROLE PAROLE PAROLE
di Adriano Bennicelli
regia di Gigi Proietti

 

11 – 23 ottobre 2016

L’isola trovata | Viola Produzioni

LE BAL
di Jean-Claud Penchenat

coreografie di Ilaria Amaldi

regia di Giancarlo Fares

 

data da definire

Tieffe Teatro
GABRIELLA GREISON

1927 MONOLOGO QUANTISTICO

di Gabriella Greison
regia Emilio Russo

 

1- 6 novembre  2016
Tieffe Teatro Milano
FEDERICO BUFFA

LE OLIMPIADI DEL 1936
di Emilio Russo, Federico Buffa, Paolo Frusca, Jvan Sica
con al pianoforte Alessandro Nidi | fisarmonica Nadio Marendo |voce Cecilia Gragnani
regia Emilio Russo e Caterina Spadaro

 

8 – 20 novembre 2016
La Contrada
MARINA MASSIRONI | ROBERTO CITRAN | LUISA DE SANTIS

GIANCARLO RATTI | ARAM KIAN
OSTAGGI
di Angelo Longoni
regia di Matteo Oleotto

 

22 novembre – 4 dicembre 2016
L’isola trovata
PINO CARUSO
IL BERRETTO A SONAGLI
adattamento da Luigi Pirandello
regia Francesco Bellomo

 

20 dicembre  2016 – 8 gennaio 2017

Ente Teatro Cronaca Vesuvio Teatro

CARLO BUCCIROSSO

IL DIVORZIO DEI COMPROMESSI SPOSI

con Rosalia Porcaro
scritto e diretto da Carlo Buccirosso

 

10 – 22 gennaio 2017

Nuove Forme
ALESSANDRO FULLIN
LA DIVINA
con Tiziana Catalano | Sergio Cavallaro | Simone Faraon | Paolo Mazzini | Mario Contenti | Ivan Fornaro
coreografie di Sergio Cavallaro
scritto e diretto da Alessandro Fullin

 

dal 24 gennaio – 5 febbraio 2017

Ente Teatro Cronaca Vesuvio Teatro

Gianluca Guidi e Giampiero Ingrassia

SERIAL KILLER PER SIGNORA

musical di Douglas J. Cohen

da un racconto di William Goldman

con Alice Mistroni e Teresa Federico

regia Gianluca Guidi

 

7 – 19 febbraio 2017
Viola Produzioni
FRANCESCO PANNOFINO | EMANUELA ROSSI
I SUOCERI ALBANESI
di Gianni Clementi

con Andrea Lolli | Silvia Brogi | Maurizio Pepe| Filippo Laganà | Elisabetta Clementi

regia di Claudio Boccaccini

 

dal 21 febbraio – 5 marzo 2017

Ente Teatro Cronaca Vesuvio Teatro

ISA DANIELI e LELLO ARENA

SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE

di Ruggero Cappuccio liberamente ispirato all’opera di W. Shakespeare

con Fabrizio Vona | Renato De Simone | Enzo Mirone | Rossella Pugliese | Antonella Romano

regia Claudio Di Palma

 

7 – 19 marzo 2017

Quisquilie Production

SERGIO ASSISI
L’ISPETTORE DRAKE E IL DELITTO PERFETTO

di David Tristram

con Francesco Procopio | Fabrizio Sabatucci | Luigi Di Fiore
musiche originali di Louis Siciliano ALUEI-Edizioni musicali GDM Music
regia di Sergio Assisi

 

21 marzo – 2 aprile 2017

Viola Produzioni

IL SEGRETO DEL TEATRO
di Gur Koren

regia associata Virginia Franchi
regia di Lorenzo Gioielli

 

4 – 16 aprile 2017

Supermagic
BOB NOCETI

DESTREZZA

di Bob Noceti

 

18 – 30 aprile 2017

ABC Produzioni
ENRICO GUARNERI
IL MALATO IMMAGINARIO
regia di Guglielmo Ferro

2 – 14 maggio 2017

Bags Entertainment
BARBARA FORIA
VOLEVO UNA CENA ROMANTICA…E L’HO PAGATA IO

di B. Foria, D. Ceva, M. Rossi, G. Ricciardi
regia di Claudio Insegno

Ufficio stampa Teatro Brancaccio: Silvia Signorelli e Monica Menna

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here