Ricette a colori

0
19
Alessandro Circiello, Carolina Rey e Massimo Liofredi in Ricette a colori

Presentato a Roma, venerdì 24 aprile, alle ore 11.30, presso l’Osteria dell’Anima il programma Ricette a colori, in onda su Rai Gulp per cinquanta puntate, tutti i sabati e le domeniche, a partire dal 2 maggio alle ore 18.00; condotto da Carolina Rey e dallo chef Alessandro Circiello, per la regia di Andrea de Filippi. Un programma che abbina una formula di cucina sana e colorata legata alla tradizione della cucina italiana insieme alla fortuna produttiva del brand delle fatine animate delle Winx. Un progetto mai realizzato in Italia che vedrà i conduttori interagire con le fatine animate in 3D. Un progetto realizzato da Rai Expo e Rai Gulp in collaborazione con la Direzione produzione tv della Rai Cptv di Milano, con Rainbow Srl e con Rai Fiction, che andrà in onda per l’intera durata dell’Expo e avrà come scopo quello di divulgare messaggi educativi, ma soprattutto curiosi sul cibo.  L’incontro ha visto partecipare, insieme ai conduttori del programma, Massimo Liofredi, Direttore Rai Ragazzi e Caterina Stagno, Responsabile Rai Expo.

Le premesse del programma partono dalla curiosa domanda: “Vi siete mai chiesti perché la natura ci offra frutta e ortaggi di tanti colori diversi?” Ogni colore è legato a principi nutritivi differenti ma tra i più piccoli di oggi c’è uno scarso rapporto con la natura e con le case dove si cucina davvero la materia prima dell’orto.

Emerge come al mare i bambini siano obesi, e bisogni intervenire evitando le derive di cadute in anoressia dei futuri adolescenti ma facendo attenzione ad educare bambini e genitori. È importante sensibilizzare i bambini di oggi alla conoscenza delle vere origini dei cibi e della natura in genere, raccontano i relatori mentre citano divertiti, per esempio, l’episodio di un regalo di una tartaruga a un bimbo che chiede: “Dove sono le pile?”

Interessante quindi che i successi d’animazione italiana siano trasformati in servizio pubblico, così come già Peppa Pig su Rai YoYo. Rai Gulp e Rai YoYo sono reti di progressivo successo, con uno share raddoppiato nell’arco di tre mesi per il target di pubblico pre scolare che, si scopre, arrivano a battere LA 7 nella fascia dai 25 ai 30 anni. “Abbiamo scovato il Peter Pan di questo target!” commentano divertiti i rappresentanti delle reti. Un successo per un format originale Rai e un bel prodotto per l’Expo, che sarà proposto in versione internazionale, con sottotitoli in varie lingue, russo incluso.

In un’ottica di educazione alimentare e attenzione alle differenze alcune ricette proposte sono adatte ai bambini e li preparano a cose più complesse, altre possono essere eseguite, intanto, in compagnia di un adulto. Ci sarà attenzione a ricette regionali e da tutto il Mondo perché i bambini possano stringere amicizia con gli altri, partendo dalla cucina.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here