Resident Evil: The Final Chapter

0
686
Alice Abernathy in Resident Evil: The Final Chapter

Tutto ha portato a questo. Non posso fuggire ancora.
(Alice Abernathy – Milla Jovovich)

Alice Abernathy non è morta, ma sta cercando di difendersi dalle orde di zombie e di orribili mostri creati in laboratorio dall`Umbrella Corporation con il fine ultimo di estinguere l`umanità dalla faccia della Terra per sostituirla con una nuova generazione di esseri umani puri, pronti a ricreare il Mondo a propria immagine e somiglianza.

Ma quando la donna riesce a parlare con la Regina Rossa, scopre una verità inquietante, qualcosa che deve assolutamente fermare, in un`ultima battaglia contro le forze del male: posta in gioco è la salvezza del genere umano, o almeno di quello che ne resta. Ma il tempo stringe: ci sono solo 24 ore per portare a termine la missione direttamente a Racoon City e proprio dentro l`Alveare, dove ogni cosa ha avuto inizio.

Azione, fantascienza ed horror si mescolano in modo quasi maniacale per questo nuovo ed ultimo capitolo di una saga lunga 14 anni; iniziata con Resident Evil (2002) e proseguita con Resident Evil: Apocalypse (2004), Resident Evil: Extinction (2007), Resident Evil: Afterlife (2010) e Resident Evil: Retribution (2012), la saga sempre diretta da Paul W. S. Anderson, marito della protagonista assoluta Milla Jovovich, non tradisce neppure in questo caso le aspettative presenti, confermando tutti i pregi e i difetti delle puntate precedenti. Tra i pregi possiamo annoverare un`azione che ha pochi eguali: le scene si susseguono in modo tambureggiante e non si ha quasi mai l`impressione del passare del tempo, tanti e tali sono i combattimenti presenti. A questi si lega qualcosa che gli amanti del genere horror da sempre adorano, ovvero una visione continua e senza freni di sangue e morte, sia che si tratti di zombie, di mostri o di esseri umani. Nella categoria dei difetti possiamo trovare invece una trama alle volte scontata, e costruita in delle modalità che stentano ad essere credute. Ma del resto, ci troviamo di fronte ad un film, e i film devono catturare gli animi, non necessariamente raccontare la vita reale delle persone. Complimenti come sempre a Milla per i suoi movimenti veloci e sinuosi allo stesso tempo, è una gioia per gli occhi e … non solo, considerando quanto è bella ed affascinante. Nel complesso, quindi, una pellicola di buon livello che piacerà ai tanti appassionati del genere. Buono.

Resident Evil: The Final Chapter - Locandina Resident Evil: The Final Chapter

Genere: Azione, Fantascienza, Horror

Cast: Milla Jovovich, Iain Glen, Ali Larter, Eoin Macken, Fraser James, Ruby Rose, Shawn Roberts, William Levy, Rola, Joon-gi Lee, Edwin Jay

Durata: 106 minuti

Un film di: Paul W.S. Anderson

Data di uscita: 16 Febbraio 2017

SHARE
Previous articleFortunata, promo video e date
Next articleLa tartaruga rossa, promo video e date
Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. Membro del Board of Director di Arpico, è ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Tra i progetti Gourmicious, startup nel settore enogastronomico. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.

LEAVE A REPLY