La Fiera delle Illusioni – Nightmare Alley

0
540
Molly Cahill e Stanton Carlisle in La fiera delle illusioni - Nightmare Alley

Fatti avanti e guarda uno dei misteri inspiegabili dell’universo! È un uomo o una bestia? Questa creatura è stata esaminata dai massimi scienziati e ha dichiarato, inequivocabilmente, un uomo. Sono pronto a offrirvi, gente, un’ultima possibilità di assistere a questa stranezza suprema. Da dove proviene? Generato dalla stessa minaccia che ci ha fatto camminare tutti su questa terra, ma è andato storto in qualche modo nel grembo materno. Non adatto a vivere. È una bestia o è un uomo? Sei fortunato, perché stasera lo vedrai nutrire! Entra e scoprilo. È un uomo… o una bestia?
(Clem Hoately – Willem Dafoe)

1940, Stati UnitiStan non ha un soldo e proviene da un passato oscuro quando decide di provare a lavorare all`interno di un parco di divertimenti itinerante. Qui impara i trucchi della magia da Zeena e dal marito Pete e si innamora dell`esperta di scariche elettriche Molly, da questo ricambiato.

Quando va via da quel luogo diretto in una grande città, Stan porta con se Molly che accetta di cambiare vita per amore. Due anni dopo, i due fanno coppia negli show del Grande Stanton alias Stan, che si presenta come un sensitivo capace di parlare con i morti. Qui conosce una psicologa con cui inizia una relazione: dove potrà portarlo tutto questo?

Thriller poliziesco ed essenzialmente dramma per il nuovo lavoro dell`acclamato regista Guillermo del Toro, indimenticato maestro di splendidi lavori come La Forma dell’Acqua – The Shape of Water (2018) oppure la saga di Hellboy e quella de Lo Hobbit. Questa volta purtroppo il prodotto tradisce in buona parte le attese, andandosi a mostrare debole e poco appassionante, e soprattutto lento, molto lento. Questo non sarebbe di base un problema, ma lo diventa quando la trama si comprende ben prima di arrivare alla fine, e la vita del protagonista non riesce a conquistare, facendo anzi fare qualche sbadiglio, che dipende anche da una storia inutilmente ed eccessivamente lunga. Gli attori sono bravi a recitare: su tutti emergono una Rooney Mara sempre bellissima e un Willem Dafoe per il quale gli anni sembrano davvero non passare. A sostegno, comunque, della pellicola intervengono, oltre ai citati attori, degli effetti speciali piacevoli e una sceneggiatura di buon livello, anche se probabilmente sprecata in questo caso.

previous arrow
next arrow
PlayPause
Slider

 

In fin dei conti, il messaggio che l`autore vuole comunicare in questo prodotto, alias che i cattivi o comunque le persone che scelgono la via sbagliata fanno sempre una brutta fine, non riesce a toccare l`anima dello spettatore. E questo, in un prodotto come questo, diventa qualcosa di fondamentale. Anche visto l`altro messaggio che si prova a dare, quello che vede tutti i personaggi della storia avere una illusione che va ad essere tradita e non va a compimento. Tutti falliscono, e quello di chi recita diventa uno spettacolo come quello del circo itinerante, uno spettacolo fondamentalmente fine a se stesso. Sufficienza stentata.

guillermo-del-toro-bradley-cooper-cate-blanchett-toni-collette-willem-dafoe-rooney-mara-la-fiera-delle-illusioni-nightmare-alley-locandinaLa Fiera delle Illusioni – Nightmare Alley

Genere: Drammatico, Polizieschi, Thriller

Interpreti: Bradley Cooper, Cate Blanchett, Toni Collette, Willem Dafoe, Richard Jenkins, Rooney Mara, Ron Perlman, Mary Steenburgen, David Strathairn, Mark Povinelli, Peter MacNeill, Holt McCallany, Paul Anderson, Lara Jean Chorostecki, Jim Beaver, Clifton Collins Jr., Tim Blake Nelson, David Hewlett, Sarah Mennell, Mike Hill, Caleb Ellsworth-Clark, Dian Bachar, Troy James, Matthew MacCallum, Samantha Rodes, Jesse Buck, Perry Mucci, Bill MacDonald, Dan Lett, Catherine McGregor, Martin Julien, Natalie Brown, Daniel Falk, Tim Post, Will Conlon, Stephen McHattie, James Collins, Lili Connor, Danny Waughn, Walter Rinaldi, Andrew Locke, Calvin Desautels, Derrick Moore, Linden Porco, Grant Bradley, Dani Klupsch, Vikki Ring, Vanessa Botbyl, Michael Bridgeman, Charles Langille, Paul Taylor, Clyde Whitham, Stu Arthur, Bob Bozek, Diana Brugos, Melania Fedyna, William David Hobbs, J. Timothy Hunt, Kim Janveau, Olia Kashevarova, Liam Kinahan, Raimo Kurppa, Jeff Lasky, Christine Lauer, Keith Lukowski, Doug MacDougall, Mandi Maxwell, Martin R Mlodozeniec, Kaz Morgan, Drew Nelson, Bobbie Peterson, Sylvain Plasse, Kerry Streams, Neil Whitely, Shannon Widdis

Durata: 150 minuti

Un film di: Guillermo del Toro

Data di uscita: 27 Gennaio 2022

REVIEW OVERVIEW
Sufficiente
SHARE
Previous articleScream
Next articleGli Occhi di Tammy Faye
Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. Membro del Board of Director di Arpico, è ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Tra i progetti Gourmicious, startup nel settore enogastronomico. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.