Home / Biografici / Molly’s Game

Molly’s Game

Hey. Cambia posto. Cambia posto. Cambia posto. Cambia posto.
(Charlie Jaffey – Idris Elba)

Lo sai cosa ti fa sentire felice di perdere? Vincere.
(Molly Bloom – Jessica Chastain)

2004. Molly Bloom, in passato sciatrice della squadra olimpica americana, arriva a Los Angeles per un po` di sano divertimento prima di iniziare a studiare legge ad Harvard. In un primo momento inizia a collaborare con una persona che organizza partite di poker clandestine, ma viene licenziata senza giusta causa.

Allora Molly prende la decisione di creare con 250.000 dollari una sua società di gioco clandestino, a cui da subito aderiscono per giocare i suoi amici campioni dello sport, milionari e star del cinema e della televisione. Ma il suo lavoro non passa inosservato: tormentata dai suoi clienti timorosi che riveli i loro segreti, da mafiosi russi che vogliono i suoi soldi e agenti dell`FBI che vogliono fermarla, Molly proverà ad evitare il carcere con tutta se stessa.

Biografia drammatica e poliziesco per una pellicola che racconta la storia vera della regina del poker, quella Molly Bloom che in breve tempo ha preso il controllo del gioco illegale nei posti che contano. La trama su cui si basa la pellicola è da pelle d`oca, in primis perchè si tratta di una storia vera (anche se sembra ovvio a tutti abbia subito qualche fisiologico taglio) e pochi al mondo credono che storie vere di questo genere possa essere davvero reali. Molly Bloom, ottima come sempre Jessica Chastain nella parte, è una persona come tante, una sportiva sensibile che ha subito una perdita enorme proprio dallo sport a cui ha dato tutto e che le ha lasciato qualcosa dentro, una voglia di competere rara nei tempi moderni tra i giovani di oggi. Una forza della natura, insomma, che ha reso le informazioni raccolte in anni su star di ogni ambito un vero e proprio valore aggiunto, trasformandosi in una sorta di Open Data Person prima ancora che gli Open Data fossero anche solo immaginati come macroconcetto, qualcuno quindi in grado di assegnare un valore economico potenzialmente altissimo alle informazioni da lei possedute. Il limite di un lavoro di questo tipo è, forse, il suo essere troppo descrittivo e pieno di parole che, vista la lunghezza del prodotto, lo appesantiscono in modo non indifferente. Fortunatamente la ricchezza di personaggi presenti, interpretati da attori di alto profilo come Bill Camp, Kevin Costner, Michael Cera e tanti altri, contribuiscono a mitigare questo stesso peso, che si percepisce solo nella parte finale della lavorazione. Altri focus aperti sono quello sulla dipendenza da farmaci e droghe di ogni genere e sui motivi per cui questa si va a generare, la ormai ultranota violenza nei comportamenti dell`FBI degli Stati Uniti che fa da contraltare a quella della mafia russa infiltrata da tempo negli USA, una interessante retrospettiva sugli strumenti tecnologici usati circa 15 anni fa che ci fa capire quanto il mondo corre veloce per quello che riguarda il progresso digitale e dell`AI, e un bellissimo preambolo dedicato al mondo degli sport olimpici invernali. Una fotografia perfetta e delle immagini spettacolari regalano, insieme ad una oggettiva ricchezza di product placment, la sensazione di trovarsi dentro una roulette russa o una vera partita di poker, dove anche un piccolo errore potrebbe regalare perdite incalcolabili. Tutto finisce in mondo improvviso e fa male, ma… ehy, non è forse questo il segreto del gioco d`azzardo, educare senza far innamorare nessuno di qualcosa che distrugge la vita? In questo, Aaron Sorkin si è questa volta dimostrato un maestro.

Hey. Cambia posto. Cambia posto. Cambia posto. Cambia posto. (Charlie Jaffey – Idris Elba) Lo sai cosa ti fa sentire felice di perdere? Vincere. (Molly Bloom – Jessica Chastain) 2004. Molly Bloom, in passato sciatrice della squadra olimpica americana, arriva a Los Angeles per un po` di sano divertimento prima di iniziare a studiare legge …

Review Overview

AMAZING STARS

Da Vedere

Summary : Biografia drammatica e poliziesco che racconta la storia vera della principessa del poker Molly Bloom, una persona come tante e una sportiva sensibile con una voglia di competere infinita, capace di dare valore economico unico ai segreti da lei custoditi.

User Rating: 2.8 ( 1 votes)
60
Molly’s Game

Genere: Biografici, Drammatici, Polizieschi

Interpreti: Jessica Chastain, Idris Elba, Kevin Costner, Michael Cera, Jeremy Strong, Bill Camp, Chris O’Dowd, Samantha Isler, Brian d’Arcy James, Madison McKinley, Natalie Krill, Joe Keery, J.C. MacKenzie, Graham Greene, Justin Kirk, Angela Gots, Stephanie Herfield

Un film di: Aaron Sorkin

Durata: 140 minuti

Data di uscita: 19 aprile 2018

About Daniele Buzzurro

Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. Membro del Board of Director di Arpico, è ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Tra i progetti Gourmicious, startup nel settore enogastronomico. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?

Are you sure?

By disagreeing you will no longer have access to our site and will be logged out.

Utilizziamo cookie tecnici e cookie profilanti per personalizzare i contenuti e gli annunci del sito internet, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, clicca qui.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close