Men in Black: International

0
879
Molly / Agente M e l`Agente H in Men in Black: International

Agente O: Davvero pensi che un vestito nero sara` capace di risolvere tutti i tuoi problemi?
Agente M: No. Ma ti sta benissimo.
(Agente O e Agente M – Emma Thompson e Tessa Thompson)

Noi siamo i Men in Black.
[silenzio]
I Men *&* Women in Black!
(Agente H – Chris Hemsworth)

Ricordati sempre: l’universo ha un modo di guidarti dove dovresti essere, nel momento in cui dovresti essere lì.
(Capo M.I.B. Sezione UK – Liam Neeson)

Per la piccola Molly l`incontro con uno strano essere proveniente da un mondo diverso è un`esperienza incredibile, e lo stesso vale per quello immediatamente successivo con dei Men in Black che non la sparaflashano, lasciandole il ricordo di questo evento magico.

Molly tiene questo segreto per se con un solo desiderio, quello di diventare in futuro un Men in Black. Quando trova il quartier generale degli Uomini in Nero, riesce a convincere l`Agente O a prenderla in prova. Quindi l`Agente M (nuovo nome di Molly) inizia a lavorare sul campo insieme all`Agente H con cui salvera` il mondo girando tra l`Italia, Parigi e il Marocco.

previous arrow
next arrow
PlayPause
Slider

 

Azione e avventura si mischiano a tante risate da commedia pura in questa ambientazione di fantascienza che riprende dove la prima trilogia – MIB – Men in Black (1997), Men in Black II (2002) e Men in Black 3 (2012) – aveva terminato, cambiando i protagonisti ma lasciando inalterato lo spirito e le logiche che si trovano alla base della trama. Il risultato ottenuto è gradevole soprattutto per quello che riguarda gli aspetti comici della pellicola, che si conferma essere un modello di format che resta valido a prescindere da chi ne sono gli interpreti principali. In questo caso protagonista la coppia Chris Hemsworth e Tessa Thompson: divertente, bello e spaccone lui, sensibile ed energetica lei, i due insieme funzionano abbastanza bene. Se proprio dobbiamo trovare un difetto nella presente storia è nella ripetitività che questa ha rispetto alle tre che la hanno preceduta. Le creature spaziali sono quasi tutte le stesse, e non si notano troppe novità rispetto al passato: se resta vero che bottiglia buona non si cambia, il tutto potrebbe risultare stucchevole a chi ha già visto in passato i precedenti episodi della saga. Problema che, logicamente, non si pone per tutti quelli che sono al primo viaggio nell`universo degli Uomini in Nero. Buoni gli effetti speciali, molto interessanti le ambientazioni che vedono una parte della trama svolgersi proprio nella nostra amata Italia. Nel complesso, un prodotto piacevole e adatto a tutti, non ci si aspetti il capolavoro, ma si ride di gusto e questo vale non poco di questi tempi. Buono.

Men in Black: International

Genere: Azione, Avventura, Commedia, Fantascienza

InterpretiChris Hemsworth, Tessa Thompson, Kumail Nanjiani, Rebecca Ferguson, Rafe Spall, Emma Thompson, Liam Neeson, Laurent Bourgeois, Larry Bourgeois, Kayvan Novak, Spencer Wilding, Marcy Harriell, Inny Clemons, Aaron Serotsky, Mandeiya Flory, Matthew Bates, Sartaj Garewal, Stephen Wight, Brian Silliman, John Sousa, Jeff Kim, Michael Adams, Mike Capozzola, Annie Burkin, Andrew Greenough, Natasha Culzac, David Hartley, Paul Brennen, Ania Sowinski, Stefan Kalipha, Daniel Scott-Smith, Vince Pirillo, Kaya Brown-Hallam, Beau Fowler, Lukas DiSparrow, Andy Beckwith, Romanos Blanco, Aiste Dirziute, Anatole Taubman, Sorel Johnson, Paul Smith, Tim Blaney, Thom Fountain, Andrew Massey, Dimitri ‘Vegas’ Thivaios, Omar Alboukharey, Adrian Alvarado, Gary Baxter, Elle Black, Luigi Boccanfuso, Michael Burhan, Ken Byrd, Wong Charlie, Bern Collaço, Rene Costa, David Decio, Luke Elkins, Amor Evans, Joellee Evans, Viktorija Faith, Mark Falvo, James Galvin, Kateryna Globa, Michel Alexandre Gonzalez, Ariana Grande, Jaada Lawrence Green, Milica Guceva, David Guinan-Browne, Katherine Rose Hall, Kelvin Hewlett, Patrick Holly, Tony Holness, Ruth Horrocks, Nasir Jama, Luke Johnson, John Kamau, Penelope Kapudija, Alexis Larrue, Tiago Martins, Feizal Mowlabocus, Karen Parks, Shawn Parsons, Hiten Patel, Clay Pel-is, Richard Price, Jess Radomska, Jacqueline Ramnarine, Daniel Rennis, Stephen Samson, Davina Sitaram, Joakim Skarli, Paul Slim, Les Twins, Iain Wilkie

Un film di: F. Gary Gray

Durata: 114 minuti

Data di uscita: 25 luglio 2019

REVIEW OVERVIEW
Buono
Previous articleMidsommar – Il villaggio dei dannati
Next articleIl Re Leone
Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. Membro del Board of Director di Arpico, è ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Tra i progetti Gourmicious, startup nel settore enogastronomico. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here