Mamma o Papà?

0
4
Nicola e Valeria in Mamma o Papà?

Nicola: Io e Valeria ci separiamo.
Valeria: È vero, è così, è la vita.
Sonia: E i ragazzi come l`hanno presa?
Valeria: Nel migliore dei modi possibili.
(Nicola, Valeria e Sonia – Antonio Albanese, Paola Cortellesi e Stefania Rocca)

Quando il cinema tratta la crisi di coppia tra una moglie e un marito con figli al seguito, solitamente lo fa con drammi a sfondo famigliare e ultrapremiati, come lo sono stati Kramer contro Kramer (1979) con Dustin Hoffman e Meryl Streep, o Gente comune (1980) di Robert Redford.
Ma anche la commedia ha saputo trattare tale argomento, riuscendo a trarne un lato ironico anche davanti a queste scottanti parentesi coniugali; lo fece il film francese O mamma o papà (2015) di Martin Bourboulon, opera transalpina che riusciva a creare un certo gusto per la risata in tale frangente, e ci riprova oggi questa pellicola, che del film di Bourboulon è un remake.
Protagonisti la coppia brillante composta da Paola Cortellesi e Antonio Albanese i quali, nei panni dei personaggi che danno il titolo, dovrebbero garantire divertimento a non finire.
Diretto dal Riccardo Milani di Benvenuto presidente! (2013) e Scusate se esisto! (2014, quest’ultimo sempre interpretato dalla Cortellesi nella realtà anche compagna del regista), nel cast del film trovate anche le facce di Carlo Buccirosso, Claudio Gioè, Stefania Rocca, Roberto De Francesco, Luca Angeletti, Matilde Gioli e Anna Bonaiuto, più i piccoli Luca Marini, Marianna Cogo e Alvise Marascalchi nel ruolo dei figli dei protagonisti.
La storia è quella della coppia in crisi composta da Valeria (Cortellesi) e Nicola (Albanese), i quali hanno deciso di divorziare ma senza ancora aver dato notizia ai propri ragazzi, Matteo (Marini), Viola (Cogo) e Giulietto (Marascalchi).
Quando la notizia verrà a galla, l’unica cosa da capire è a chi spetta la custodia di questi figli dovrà andare; ma dato che sia mamma che papà hanno dei progetti per il futuro, allora è poco chiaro a chi ne verrà conseguito l’affidamento.
L’unico modo è far scegliere a loro, i figli, i quali decideranno di andare con chi dei due si comporterà meglio; ed ovvio che sia Nicola che Valeria faranno di tutto per comportarsi come dei pessimi genitori.
Commedia basata esclusivamente sulla sequela di gag al vetriolo presenti istante per istante, non è un prodotto che può dirsi solido sotto una base strutturale.
Il plot è un esile pretesto che dovrebbe coinvolgere un Albanese e una Cortellesi nel modo più politically uncorrect possibile (una cena dei bambini finita accidentalmente in avvelenamento, il criceto immortale maltrattato perennemente, la angherie varie nei confronti dei tre piccoli antagonisti), ma non basta tale premessa per poter rendere il film di Milani qualcosa di accettabile.
Inoltre la visione si riempie di parentesi aperte (la storia di Nicola con la Melania della Gioli, il rapporto tra Valeria e il collega Furio di Gioè, la vicenda che vede presente l’ingegner Bertelli di Buccirosso) che a fine visione non vengono mai chiuse, lasciate a se stanti senza alcuna spiegazione logica.
A volte per poter realizzare una commedia anche solo godibile non basta la sola presenza di una trama simpatica, ma ci vuole anche una struttura solida che tenga tutto ben compatto.
Cosa che in questa pellicola manca del tutto.

[review]

[two_fifth]Mamma o Papà? - Locandina

[/two_fifth]

[three_fifth_last] Mamma o Papà?

Genere: Commedia

Cast: Paola Cortellesi, Antonio Albanese, Luca Marino, Marianna Cogo, Alvise Marascalchi, Anna Bonaiuto, Carlo Buccirosso, Roberto De Francesco, Stefania Rocca, Claudio Gioé, Luca Angeletti, Matilde Gioli

Durata: 98 minuti

Un film di: Riccardo Milani

Data di uscita: 14 Febbraio 2017

[/three_fifth_last]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here