Una volta nella vita

0
42
Anne Gueguen in Una volta nella vita

Mi chiamo Signora Gueguen
(Anne Gueguen – Ariane Ascaride)

Il film, ispirato ad una storia vera, narra le vicende degli studenti di una classe del liceo Léon Blum di Créteil, una città nella banlieue sud-est di Parigi, alle prese con la partecipazione al concorso nazionale di storia dedicato alla Resistenza e alla Deportazione cui la loro insegnante li ha iscritti.

La classe, formata da giovani adolescenti di circa 16 anni, non è solo un mix esplosivo di etnie, confessioni religiose e conflitti sociali ma è soprattutto una delle peggiori di tutta la scuola in quanto a rendimento scolastico. Negli studenti vi è una sostanziale sfiducia nel futuro e verso le possibilità di elevazione sociale che l’istruzione può offrire.

In questo clima di emarginazione e rassegnazione, la professoressa, Anne Gueguen (Ariane Ascaride), porta la sua iniezione di fiducia e riesce lentamente ad accendere la passione e l’impegno degli studenti verso temi che prima cercavano semplicemente di ignorare.
Sarà in particolare un incontro, quello con un testimone diretto della Shoah, Léon Zyguel, che cambierà negli studenti, il loro modo di vedere se stessi e gli altri facendoli maturare.

Storia bella e di indubbio valore educativo, che si muove sul piano del realismo e dell’attualità senza cedere alla retorica.

Un film consigliato a tutti, perché alcuni insegnamenti che la Storia ci ha trasmesso grazie all’impegno di testimonianza dei sopravvissuti della Shoah (che sottoscrissero il “giuramento di Buchenwald” più volte richiamato nel film) devono sempre tenere deste e vigili le nostre coscienze.

[review]
[two_fifth]Una volta nella vita - Locandina

[/two_fifth]

[three_fifth_last] Una volta nella vita

Genere: Drammatici

Attori: Ariane Ascaride, Ahmed Dramé, Noémie Merlant, Geneviève Mnich, Stéphane Bak, Wendy Nieto, Aïmen Derriachi, Mohamed Seddiki, Naomi Amarger, Alicia Dadoun, Adrien Hurdubae, Raky Sall, Amine Lansar, Koro Drame´, Xavier Maly

Durata: 105 minuti

Un film di: Marie-Castille Mention-Schaar

Data di uscita: 27 gennaio 2016

[/three_fifth_last]

Previous articleFrancesca Michielin – Nice To Meet You  
Next articleRevenant – Redivivo
Creativa, eclettica, irrequieta, insofferente verso qualsiasi schema, stereotipo o luogo comune. Una nomade del pensiero, una ricercatrice dello spirito, una cultrice dell’ironia, un’appassionata cinefila nonché cinofila. Laureata in Scienze Politiche con indirizzo internazionale ed un Master in Relazione Pubbliche Europee, vanta una seniority come project manager, formatrice ed esperta marketing e comunicazione. Molto attiva nell'associazionismo imprenditoriale, fa parte dal 2010 del Comitato per l’Imprenditorialità Femminile della Camera di Commercio di Roma. Appassionata da sempre alla scrittura, ha pubblicato recentemente un libro di poesie “Impronte Stille d’anima”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here