Tutto sua madre

0
39
Guillaume in Tutto sua madre

Sai ce ne sono molti che vivono felici…
(Guillaume/La mamma – Guillaume Gallienne)

Arriva sugli schermi italiani il film premiato a Cannes del regista Guillame Gallienne che ha sbancato il botteghino in Francia, un racconto totalmente autobiografico. Il testo dell’autore è stato portato in teatro come pièce teatrale per ben dieci anni riscuotendo un forte consenso di pubblico. Il titolo è stato come spesso succede totalmente cambiato nella versione italiana, mutuandolo dal più carismatico titolo francese Les garcons et Guillame a table. Ma chi è il protagonista? Guillame, un ragazzo dolce e fragile, che ama in modo smisurato sua madre e nel vano tentativo di differenziarsi dai fratelli fa emergere un suo lato femminile.
Tutta la famiglia lo considera omosessuale ma lui è eterosessuale. Guillame è un adolescente confuso, ha una madre tres chic e molto ossessiva che adora, per tutta la famiglia lui è un diverso ed emblematica in questo senso è la frase di sua madre: Guillame e i ragazzi a tavola. I fratelli sono totalmente diversi da lui: dotati di atteggiamenti da macho, proprio questo lo hanno portato per differenziarsi a sentirsi una bambina, anche se a tutti gli effetti era sempre stato un uomo. La pièce teatrale non è altro che il racconto di un ragazzo che fatica ad accettare la sua condizione di etero, lui totalmente inconsapevole del suo essere. Ma come si fa ad avere la giusta consapevolezza con una madre snob che in questa banda di maschiacci ha sempre voluto avere una figlia femmina? Nel compiacere il desiderio materno Guillame comincia ad imitarla fino a sognare di essere la principessa Sissi. La sua vita è tutto il contario di tutto: divertente, ironico, garbato, il problema dell’omosessualità viene affrontato con grazia e senza mai scadere in una inutile volgarità. Il regista e attore Guillame Gallienne veste anche i panni della madre e in questa singolare versione la sua comicità tocca un livello altissimo di ironia, rappresentando questa donna incredibilmente parigina, elegante e piena di fissazioni che ha dato un altro cammino alla sua vita, questo suo essere molto presente e da lì la necessità di imitarla nel look, nella camminata per essere totalmente lei. Nel testo non c’è dolore ma un ridicolizzare certe situazioni esplosive che costellano la sua crescita. Vittima dei compagni per il suo essere effeminato, contestato dal padre per non essere sportivo, chiamato dai fratelli con nomignoli femminili, una vita in bilico con una sessualità poco definita. Una commedia ironica che è un inno alla donna e all’universo femminile, un racconto forse assurdo ma accattivante come non mai, l’attore gioca con il femminile avvolto in una coperta a mo’ di gonna nel tentativo di essere la principessa Sissi, buffi tentativi omosessuali e infine una verità che neppure l’autore riesce ad immaginare. La scrittura eccellente, una tematica lieve per niente pretenziosa, colorata come poche commedie sanno essere, a tutti gli effetti un coming out al contrario. Nella pellicola non c’è finzione ma solo una verità molto intima in cui Guillame si concede senza riserve alla storia sfatando anche il mito della falsità dell’attore, è la sua verità e il suo cammino per arrivare ad essere autore, attore e regista. Tutta la sua vita messa sul palcoscenico senza escamotage ma con grande naturalezza, poteva essere una tragedia ma si trasforma in una grande storia surreale che non imbarazza ma che rende questa ricerca di un identità sessuale comica. Il mondo di Guillame è fatto di eccessi tra scenografie particolari e costumi eccentrici, anche le luci danno ancora più colore a una storia dai colori accessi. Una commedia imperdibile che ancora una volta conferma il talento dei francesi in questi piccoli film che entrano subito nel cuore degli spettatori, deliziosa, charmant … insomma da non perdere!

[review]

[two_fifth]

Tutto sua madre - Locandina

[/two_fifth]

[three_fifth_last] Tutto sua madre

Genere: Commedia

Cast: Guillaume Gallienne, André Marcon, Françoise Fabian, Nanou Garcia, Diane Kruger

Un film di: Guillame Gallienne

Durata: 85 min.

Uscita: 23 gennaio

[/three_fifth_last]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here