Gli Amori di Anaïs

0
353
Emilie e Anaïs ballano in Gli amori di Anaïs

Raoul: Mi vedi solo nel tempo libero, mi passi sopra come un trattorore.
Anaïs: Sì , la cosa del trattore me l`hai già detta.
(Raoul e Anaïs – Christophe Montenez e Anaïs Demoustier)

Anaïs ha solo 30 anni ma corre, corre, corre sempre ovunque. Costantemente in ritardo su tutto alias pagare l`affitto, scrivere la tesi e altro ancora, la giovane cerca di fare in modo che tutto quadri nella sua vita, vivendo il presente senza pensare troppo al futuro.

In questo dovrebbe aiutarla il suo fidanzato Raoul, verso il quale è perennemente in ritardo e per il quale, forse, non prova più grandi sentimenti, anche se è incinta di lui. Sarà la storia iniziata con un anziano editore a farle conoscere Emilie, compagna dell`uomo con cui si genera subito un canale di comunicazione particolare.

previous arrow
next arrow
PlayPause
Slider

 

Commedia romantica francese con qualche punta drammatica che ha degli spunti interessanti, anche se non si presenta perfetta nello stile e nella forma. Uno dei problemi della trama si trova in quello che dovrebbe essere il suo punto di forza, ovvero nel trattare tantissimi temi diversi tra loro in uno spazio di tempo breve e poco incisivo, perdendo quindi per strada diversi macroconcetti. Merito di tenere tutto insieme va alle due attrici protagoniste, entrambe bravissime, vale a dire la francese Anaïs Demoustier e l`italiana Valeria Bruni Tedeschi, capaci di gestire lo svolgimento non certo semplice del tutto. Ma cosa riescono, quindi, a tenere insieme? Semplice, proprio i temi trattati. Questi vanno dal bisogno che abbiamo tutti di svolgere la nostra vita con dei tempi che siano non frenetici ed esagerati ma rilassati e giusti per quelle che sono le nostre forze, fino ad arrivare all`amore, che qui ci mostra tutti o quasi i suoi aspetti, a partire da quello tra due giovani fino a quello tra un maturo uomo e una giovane, ad arrivare infine a quello che si genera nel campo dell`omosessualità femminile. E ancora, le decisioni che si prendono ai nostri tempi quando si rimane incinta della persona sbagliata, e tanto altro ancora. Come detto prima, tutto viene toccato ma in modo molto superficiale, e oltre alla bravura delle due attrici citate, una mano alla storia la dona una colonna sonora ben fatta ed emozionante, che ha la forza di catapultare lo spettatore nel bel mezzo dei sentimenti reali provati da chi si innamora. Una delle cose che restano in mente sono le corse che la giovane Anaïs fa per andare ovunque, difficili da scordare. Buono per una serata tra amici.

Gli amori di Anaïs - LocandinaGli Amori di Anaïs

Genere: Commedia, Drammatici, Romantici

Interpreti: Anaïs Demoustier, Valeria Bruni Tedeschi, Denis Podalydès, Jean-Charles Clichet, Xavier Guelfi, Christophe Montenez, Anne Canovas, Bruno Todeschini, Annie Mercier, Grégoire Oestermann, Marie-Armelle Deguy, Sabrina Delarue, Seong-Young Kim, Estelle Cheon, Cédric Le Roy, Patrick Perreaux, Grégory Servant, Eric Hervé,Christèle Guery

Durata: 98 minuti

Un film di: Charline Bourgeois-Tacquet

Data di uscita: 28 Aprile 2022

REVIEW OVERVIEW
Buono
SHARE
Previous articleThe Northman
Next articleIo e Lulù
Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. Membro del Board of Director di Arpico, è ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Tra i progetti Gourmicious, startup nel settore enogastronomico. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.