L`uomo fedele

0
682
Abel ed Eve in L`uomo fedele

Eve: Vorrei stare con Abel. In fondo tu non lo ami. Quindi ti chiedo, lascialo a me.
Marianne: E se mi rifiutassi di farlo?
Eve: Beh, allora è guerra.
(Eve e Marianne – Lily-Rose Depp e Laetitia Casta)

Eve: Ti trovi bene con Abel?
Joseph: Non mi piace, perché ha rubato mia madre.
(Eve e Joseph – Lily-Rose Depp e Joseph Engel)

Joseph: Mio padre lo ha ucciso la mamma.
Abel: Ma che dici?!?! E come avrebbe fatto?
Joseph: Con il veleno.
(Joseph e Abel – Joseph Engel e Louis Garrel)

Joseph: Prima o poi tutti hanno voglia di uccidere qualcuno.
Abel: Hai mai avuto voglia di uccidere qualcuno?
Joseph: Sì, te.
(Joseph e Abel – Joseph Engel e Louis Garrel)

L`amore tra Marianne e Abel, apparentemente coppia felice, finisce quando la donna annuncia al ragazzo che vuole lasciarlo, e anche in fretta, perché incinta del suo migliore amico Paul. Abel sembra non reagire male ma dentro di lui qualcosa si rompe.

Passati 9 anni Paul muore e la vecchia coppia si incontra al suo funerale, tornando ad uscire insieme contro la volontà di Joseph, figlio di Marianne e Paul che sostiene che il padre sia stato ucciso proprio da Marianne. A complicare le cose ci pensa poi Eve, sorella di Paul innamorata di Abel fin dall`adolescenza e convinta che sia arrivato il suo turno di avere l`uomo tutto per sé.

previous arrow
next arrow
PlayPause
Slider

 

Commedia romantica francese con una base drammatica che la rende un prodotto sui generis in diversi aspetti. Il novello regista Louis Garrel, che interpreta nella pellicola anche il ruolo del protagonista Joseph, ha voluto aprire una finestra sul concetto di fedeltà all`interno della coppia, concetto visto sia dal punto di vista della donna che da quello dell`uomo. Diversamente da come il titolo comunica, infatti, nella trama si analizzano i comportamenti di ambo i sessi verso la fedeltà, intesa con tanti e diversi significati: dalla fedeltà di carattere amoroso fino a quella familiare, passando per quella caratteriale e quella legata al possesso reale della vita del prossimo. Il tutto viene raccontato anche tramite il noto umorismo al vetriolo di marca francese, che mette lo spettatore in grado di divertirsi guardando un tema che, a livello oggettivo, avrebbe poco o niente di divertente o di allegro. Molto bravo come detto Garrel, meno brava Laetitia Casta purtroppo, ma fortunatamente una buona prova della giovane Lily-Rose Depp e soprattutto del giovanissimo Joseph Engel riescono a dare alla storia la verve necessaria. Buone le ambientazioni di una Parigi che ha dimenticato sé stessa. Il messaggio finale della storia resta comunque forte, ed è davvero interessante scoprire alcune dinamiche che probabilmente molti non conoscono o non hanno mai provato sulla propria pelle. Da vedere.

L`uomo fedele

Genere: Commedia, Drammatici, Romantici

Interpreti: Louis Garrel, Laetitia Casta, Lily-Rose Depp, Joseph Engel, Diane Courseille, Vladislav Galard, Bakary Sangaré, Kiara Carrière, Dali Benssalah, Arthur Igual

Un film di: Louis Garrel

Durata: 75 minuti

Data di uscita: 11 aprile 2019

REVIEW OVERVIEW
Da Vedere
Previous articleBook Club – Tutto può succedere
Next articleHellboy
Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. Membro del Board of Director di Arpico, è ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Tra i progetti Gourmicious, startup nel settore enogastronomico. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here