Home / Biografici / La regola del gioco
La regola del gioco

La regola del gioco

“Questa è una storia vera!”
“Alcune storie sono semplicemente troppo vere per poter essere raccontate”
(Gary Webb – Jeremy Renner e Fred Weil – Michael Sheen)

Gary Webb è il tipico giornalista d’assalto, sempre alla ricerca della notizia giusta o dello scoop in un Paese, gli Stati Uniti d’America, che inizia ad essere falcidiato dall’uso delle droghe. Trasferitosi da poco in California per lavorare in un piccolo quotidiano locale, viene contattato dalla fidanzata di un narcotrafficante la quale afferma di avere le prove del coinvolgimento della CIA in un colossale traffico di stupefacenti.

Webb, all’inizio scettico, fa partire un’indagine al altissimo livello di rischio che metterà in pericolo la sua famiglia e la sua stessa vita e che lo porterà a diventare famoso, avendo però un prezzo da pagare molto salato per questo, prezzo che non tutti sarebbero in grado di reggere.

Tratto dalla storia vera del giornalista Premio Pulizer Gary Webb e dal romanzo omonimo da lui scritto, questo dramma biografico colpisce come un pugno dritto verso lo stomaco, e lo fa miscelando diversi motivi tutti quanti importanti e di altissimo valore. Primo fra tutti, quello che è successo negli USA durante la controrivoluzione dei Contras in Nicaragua negli anni ’80, quando la CIA sotto l’amministrazione Reagan avallò e pompò la vendita di cocaina nel mercato interno per finanziare la guerra contro il regime di matrice marxista-leninista che si stava installando nel paese, situazione che avrebbe visto l’America pesantemente minacciata dalla presenza di un paese alleato dei russi dopo Cuba vicino casa. Per evitare questo sono stati accettati dei danni collaterali che hanno ucciso direttamente e indirettamente migliaia di Americani. Ma non meno importante di questo è la storia di un uomo, un giornalista interessato solo a scoprire la verità e a trovare la notizia, una persona che ha avuto il coraggio di scoperchiare un vaso di Pandora che sarebbe stato meglio per lui non si fosse scoperto. Una persona che, dopo il suo momento di celebrità, ha sofferto di attacchi di ogni tipo e di depressione fino a gettare la spugna. Questa è la fine, in fondo, che fa chi prova a tirare fuori verità che è meglio non siano rivelate, informazioni riservate o, come preferiscono dire negli USA, classified. Bravo Jeremy Renner in un ruolo non facile, e bravi anche sia Ray Liotta che Michael Sheen ma … chi colpisce in questo film è Paz Vega, semplicemente strabiliante all’inizio della storia in una parte che le si veste addosso alla perfezione con il vestitino che indossa: fenomenale! Da vedere per tutti gli appassionati del genere e per chi vuole conoscere di più la storia di Webb.

“Questa è una storia vera!” “Alcune storie sono semplicemente troppo vere per poter essere raccontate” (Gary Webb – Jeremy Renner e Fred Weil – Michael Sheen) Gary Webb è il tipico giornalista d’assalto, sempre alla ricerca della notizia giusta o dello scoop in un Paese, gli Stati Uniti d’America, che inizia ad essere falcidiato dall’uso delle droghe. …

Review Overview

AMAZING STARS

Buono

Summary : Tratto dalla storia vera del giornalista Premio Pulizer Gary Webb e dal suo romanzo. Dramma biografico sulla controrivoluzione dei Contras in Nicaragua e sulla vendita di cocaina della CIA.

User Rating: 3.7 ( 1 votes)
65
La regola del gioco - Locandina

La regola del gioco

Genere: BiograficiDrammatici

Cast: Jeremy Renner, Rosemarie DeWitt, Ray Liotta, Tim Blake Nelson, Barry Pepper, Oliver Platt, Michael Sheen, Paz Vega, Michael Kenneth Williams, Mary Elizabeth Winstead, Andy Garcia, Robert Patrick, Jena Sims, Ted Huckabee, Matthew Lintz, Parker Douglas, Joshua Close

Un film di: Michael Cuesta

Durata: 111 minuti

Data di uscita: 18 giugno 2015

About Daniele Buzzurro

Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. Membro del Board of Director di Arpico, è ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Tra i progetti Gourmicious, startup nel settore enogastronomico. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?

Utilizziamo cookie tecnici e cookie profilanti per personalizzare i contenuti e gli annunci del sito internet, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, clicca qui.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close