Jasmine Trinca

0
43
Jasmine Trinca

[tabs type=”horizontal”][tabs_head]
[tab_title]Bio[/tab_title]
[tab_title]Film[/tab_title]
[tab_title]Win[/tab_title]
[tab_title]Foto[/tab_title]
[/tabs_head]
[tab]Data di Nascita: 24 Aprile 1981, Roma, Lazio – Italia

Nome di Battesimo: Jasmine Trinca

Jasmine Trinca è nata a Roma, dove ha frequentato il Liceo classico Virgilio e si è diplomata con il massimo di voti nel 2000. Si è iscritta all’Università nel corso di laurea in Archeologia, ma ben presto decise di dedicarsi solo al cinema. Questo anche se Jasmine non ha mai voluto frequentare scuole di recitazion, considerandosi da sempre un’attrice che interpreta in modo istintivoi suoi personaggi, dando vita alle emozioni che questi le creano grazie alla sua facilità nello stare davanti ad una macchina da presa.

Viene lanciata a 19 anni dal regista e attore Nanni Moretti nel film La stanza del figlio (2001), interpretazione per la quale riceve diversi premi. A questo fanno seguito La meglio gioventù (2003) con Luigi Lo Cascio e Alessio Boni, Romanzo Criminale (2005) con Kim Rossi Stuart, Anna Mouglalis e Pierfrancesco Favino, Manuale d’amore (2005) Carlo Verdone, Luciana Littizzetto e Silvio Muccino e Il caimano (2006) con Silvio Orlando e Margherita Buy.

Le interpretazioni in Miele (2013) di Valeria Golino con Libero De Rienzo, Carlo CecchiVinicio Marchioni e Iaia Forte, e in Un giorno devi andare (2013) di Giorgio Diritti con Anne AlvaroPia EngleberthSonia Gessner le danno la consacrazione definitiva, insieme a Saint Laurent (2014) con Gaspard Ulliel, Jérémie Renier e Louis Garrel, The Gunman (2015) con Sean Penn ed Idris Elba, Nessuno si salva da solo (2015) con Riccardo Scamarcio e Anna Galiena, Maraviglioso Boccaccio (2015) con Lello Arena, Paola Cortellesi e Carolina Crescentini, Tommaso (2016) con Kim Rossi Stuart, Cristiana Capotondi, Camilla Diana e infine Slam – Tutto per una ragazza (2017) con Ludovico Tersigni, Barbara Ramella e Luca Marinelli.

Jasmine è anche la protagonista di Fortunata (2017) di Sergio Castellitto con Stefano AccorsiAlessandro Borghi, Edoardo Pesce e Hanna Schygulla.

La sua passione sportiva è da sempre il basket, che pratica in maniera semiprofessionistica fin da ragazza.

Fidanzata e non sposata, Jasmine ha avuto nel 2009 una bambina di nome Elsa.

[/tab]

[tab]

2017

[checklist]

[/checklist]

2016

[checklist]

  • Tommaso

[/checklist]

2015

[checklist]

[/checklist]

2014

[checklist]

  • Saint Laurent 
  • Ti amo troppo per dirtelo (TV film)

[/checklist]

2013

[checklist]

  • Miele
  • Ti amo troppo per dirtelo
  • Une autre vie
  • Un giorno devi andare

[/checklist]

2012

[checklist]

  • Giulia ha picchiato Filippo (film breve)

[/checklist]

2011
[checklist]

  • L’Apollonide (Souvenirs de la maison close)

[/checklist]

2009
[checklist]

  • Il grande sogno
  • Ultimatum

[/checklist]

2007

[checklist]

  • Gli invisibili – Esordi nel cinema italiano 2000-2006 (documentario)
  • Piano, solo
  • Quelli che… il calcio (TV serie)

[/checklist]

2006
[checklist]

  • Il caimano

[/checklist]

2005
[checklist]

  • Cefalonia (TV film)
  • Manuale d’amore
  • Romanzo Criminale
  • Trevirgolaottantasette (film breve)

[/checklist]

2004

[checklist]

  • La fuga degli innocenti (TV film)

[/checklist]

2003
[checklist]

  • La meglio gioventù

[/checklist]

2001
[checklist]

  • La stanza del figlio

[/checklist]

 

[/tab]
[tab]

[starlist]

  • 2017 – Vincitrice – Cannes Film Festival – Un Certain Regard Best Actress per Fortunata
  • 2017 – Vincitrice – Golden Ciak Awards – Best Supporting Actress per Slam – Tutto per una ragazza
  • 2015 – Candidata – David di Donatello Awards – Best Actress per Nessuno si salva da solo
  • 2015 – Candidata – Silver Ribbon – Best Actress per Nessuno si salva da solo
  • 2014 – Candidata – David di Donatello Awards – Best Actress per Miele
  • 2013 – Vincitrice – Bimbi Belli Festival – Best Actress per Miele
  • 2013 – Vincitrice – FICE Federazione Italiana Cinema d`Essai – Best Actress per Miele
  • 2013 – Vincitrice – Italian National Syndacate of Film Journalists – Silver Ribbon Best Actress per Miele e Un giorno devi andare
  • 2013 – Vincitrice – Golden Globes – Best Actress per Miele
  • 2013 – Vincitrice – Silver Ribbon – Best Actress per Miele e per Un giorno devi andare
  • 2013 – Vincitrice – Stockholm Film Festival – Best Actress per Miele
  • 2013 – Candidata – David di Donatello Awards – Best Actress per Un giorno devi andare
  • 2009 – Vincitrice – Venice Film Festival – Marcello Mastroianni Award per Il grande sogno
  • 2007 – Vincitrice – Berlin International Film Festival – EFP Shooting Star
  • 2006 – Candidata – Chlotrudis Awards – Best Ensemble Cast per La meglio gioventù insieme a Luigi Lo Cascio, Alessio Boni, Adriana Asti, Sonia Bergamasco, Fabrizio Gifuni, Maya Sansa, Andrea Tidona, Claudio Gioè e Valentina Carnelutti
  • 2006 – Vincitrice – Cannes Film Festival – Chopard Trophy Female Revelation
  • 2006 – Candidata – David di Donatello Awards – Best Supporting Actress per Il caimano
  • 2006 – Candidata – Golden Ciak Awards – Best Supporting Actress per Il caimano
  • 2006 – Candidata – Golden Graals – Best Comedic Actress (Migliore Attrice di Commedia) per Manuale d’amore
  • 2004 – Vincitrice – Silver Ribbon – Best Actress per La meglio gioventù insieme ad Adriana Asti, Sonia Bergamasco e Maya Sansa
  • 2004 – Candidata – David di Donatello Awards– Best Supporting Actress per La meglio gioventù
  • 2004 – Candidata – Golden Ciak Awards – Best Supporting Actress per La meglio gioventù
  • 2001 – Vincitrice – Golden Ciak Awards – Best Supporting Actress per La stanza del figlio
  • 2001 – Vincitrice – Golden Globe – Best Female Newcomer per La stanza del figlio
  • 2001 – Vincitrice – Guglielmo Biraghi Award per La stanza del figlio
  • 2001 – Candidata – David di Donatello Awards – Best Supporting Actress per La stanza del figlio
  • 2001 – Candidata – Silver Ribbon – Best Supporting Actress per La stanza del figlio

[/starlist]

[/tab]
[tab]

[/tab]
[/tabs]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here