Italian Musical Awards 2016

0
19
Michelle Hunziker nell`Italian Music Awards

Alla terza edizione del Premio del Musical italiano la Enpi Ententertainment di Niccolò Petitto porta l’evento all’attenzione di Mediaset, con la presidenza di giuria affidata a Christian De Sica e la conduzione della serata a Michelle Hunziker, trasmessa prossimamente su canale 5. Il 13 settembre il Teatro Brancaccio ha visto sfilare premiati ed esibizioni degli show che si sono distinti durante l’anno del teatro musicale italiano.

La serata si è aperta con un’esibizione di Christian De SicaMichelle Hunziker sulle note del musical Cabaret ed ha avuto vari momenti emozionanti, come la consegna del Premio alla Carriera a Franca Valeri, dalle mani di Gigi Proietti. Serena Autieri ha trionfato come Miglior Attrice Protagonista per Vacanze Romane, premiata da Massimo Ghini, il suo partner della prima edizione della commedia musicale che ha avuto una sua esibizione nel corso della serata.

Nancy Brilli ha voluto ricordare la sua esperienza con E… Se Il Tempo Fosse Un Gambero? , che prossimamente avrà una nuova edizione al Teatro Brancaccio, poco prima di premiare il Miglior Attore Protagonista: Alex Mastromarino per il musical Jersey Boys. L’attore si è dimostrato emozionato e divertito nella dichiarazione: 

Quando mi ricapita di vincere qualcosa?

Curiosamente vari premi sono andati a spettacoli classici, che hanno avuto una riedizione nell’ultimo anno, candidati e premiati insieme a musical nuovi. Leo Gullotta ha premiato il Miglior Adattamento di Garinei, Giovannini, Jaja Fiastri per la sesta edizione di Aggiungi un Posto a Tavola.

La librettista presente in sala Jaja Fiastri ha confessato felice:

Fare come lavoro la cosa che ti piace di più al mondo  mi rende fortunatissima.

Mentre il premiatore Leo Gullotta ha aggiunto:

Con la storia si costruisce il futuro!

Max Tortora ha premiato Francesca Taverni come Miglior Attrice non Protagonista per il musical Sister Act e ha lanciato l’appello di “portare i figli a teatro”; mentre Fausto Brizzi ha premiato la regia di Saverio MarconiLo stesso musical si è esibito in uno dei coloratissimi numeri della serata che ha visto anche un simpatico sipario nella mini intervista tra la protagonista Belia Martin e la guest star Suor Cristina, la suora vera vincitrice di un’edizione di The Voice of Italy, che ha condiviso il ruolo della timida Suor Maria Roberta con la performer Veronica Appeddu.

Il giovane e talentuoso Christian Roberto vince come Miglior Attore non protagonista per l’ottimo Billy Elliot

Vittoria Belvedere ha ricordato la sua partecipazione al musical Tutti Insieme Appassionatamente, in un curioso duetto con Michelle Hunziker, che ha interpretato lo stesso ruolo in edizioni precedenti dello show. La Belvedere ha introdotto il premio come Miglior Spettacolo Nuovo a Jersey Boys, spettacolo protagonista anche di un uno show della serata.

La riedizione dell’opera musicale Notre Dame De Paris di Riccardo Cocciante, è stata nuovamente benedetta dal pubblico, e anche questo premio ha ospitato un esibizione del cast oltre a tributare una serie di premi, a partire da quello della Miglior Spettacolo secondo il Web consegnato da Angelo PintusFrancesco Pannofino e Pino Insegno, dopo uno sketch sulla differenza tra la bellezza della voce e l’aspetto dei doppiatori hanno dato a Notre Dame De Paris anche il premio per la Musica Originale, anche se anni dopo il debutto, show che finisce per vincere pure il premio come Miglior Spettacolo Classico, battendo gli altri candidati quali Pinocchio e Cabaret ma persino gli ottimi Sister Act e Aggiungi un Posto a Tavola

Francesco Mandelli ha consegnato il bel premio per il Miglior Musical Off andato all’emozionato cast di Nunsense – Le Amiche di Maria esibitosi anche in un numero insieme agli altri musical candidati nella categoria.

Altri premi sono andati alle scenografie di Dirty Dancing, il disegno luci di Cabaret e i costumi di Newsies, musical protagonista di uno dei numeri della serata insieme a Peter Pan, Pinocchio con Manuel Frattini, Il principe Ranocchio e un’esibizione tratta da Les Miserables, grandiosa opera di grande successo mondiale curiosamente mai rappresentata in Italia, almeno in una versione paragonabile all’originale.

Interessante l’appello del produttore di Notre Dame De Paris, David Zard, per la costruzione di teatri perché il pubblico interessato a vedere gli spettacoli c’è. Un appello per alcuni versi simile a quello di Michelle Hunziker che si augura il musical entri nei cuori degli italiani.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here