It – Capitolo Due

0
597
Eddie Kaspbrak, Ben Hanscom, Mike Hanlon, Bill Denbrough, Beverly Marsh e Richie Tozier in It - Capitolo Due

.Pennywise: Per 27 anni, ti ho sognato. Ti ho desiderato … Mi sei mancato!
(Pennywise – Bill Skarsgård)

Sai cosa dicono di Derry. Nessuno che muore qui muore davvero.
(Signora Kersch – Joan Gregson)

Ti succede qualcosa quando lasci questa città. Più sei lontano, più tutto diventa sempre più confuso. Ma io non me ne sono mai andato. Io mi ricordo tutto.
(Mike Hanlon – Isaiah Mustafa)

Georgie Denbrough: Hai mentito e sono morto.
(Georgie Denbrough – Jackson Robert Scott)

Questo incontro del Club dei Perdenti è ufficialmente iniziato.
(Richie Tozier – Bill Hader)

Era il 1989, e sono passati ormai 27 anni da quando il gruppo di ragazzi del Club dei Perdenti ha lottato e sconfitto il malvagio Pennywise nella cittadina di Derry, Maine, senza però riuscire ad eliminarlo del tutto.

Oggi, nel 2016, quasi tutti i membri del club alias Richie, Bill, Beverly, Eddie, Ben, Mike e Stanley vivono altrove, hanno scordato l`orrore di Pennywise e ricordano a stento i loro compagni di sventura. Ma Mike è rimasto a Derry, e li aiuterà a ricordare, perché dopo 27 anni Pennywise è pronto a tornare per la sua vendetta.

previous arrow
next arrow
PlayPause
Slider

 

Arriva dopo due anni dal primo lavoro il secondo capitolo in chiave prettamente horror del più venduto libro di Stephen King, che dopo It (2017) che vedeva protagonisti i membri del Club dei Perdenti da giovani, qui li ritrova cresciuti e molto, molto cambiati. Va detto che non era facile fare un film su un libro molto stratificato e complesso come quello di Stephen King e va lodato il coraggio di chi ci ha provato ancora una volta, dopo il tentativo della mini-serie in 3 puntate It (1990) girata proprio a due passi da casa mia a Vancouver, in British Columbia. Il risultato non è negativo, anche se non riesce a conquistare dentro, e i motivi di questo sono tanti. Un primo, importante motivo è quello di ambientare sia il primo capitolo che questo secondo capitolo in due periodi storici che non corrispondono a quelli dell`originale: questo purtroppo si nota e anche parecchio, perché è proprio il periodo storico durante il quale i Perdenti erano giovani a dare momenti comici e allo stesso tempo fasi drammatiche che, essendo tutto spostato di 20 anni, non riesce più a dare nel suo periodo vecchio e neppure in quello nuovo. Se l`aspetto storico ha quindi un suo peso, anche le relazioni tra i protagonisti ne hanno, relazioni che faticano a far sentire la forza che avevano quelle dei primi Perdenti. Se a livello di gruppo avevamo avuto qualche dubbio sull`interazione tra i giovani attori della prima storia, vedendo come interagiscono gli adulti della seconda dobbiamo fare un passo indietro dicendo che vi era maggiore amalgama tra i giovanissimi. Da questo punto di vista, però, emerge uno dei punti di vista migliori della pellicola, alias l`ottima recitazione da parte di Jessica Chastain e James McAvoy; in particolare il secondo come suo solito riesce a mettere un tocco tutto suo in questo ruolo dandogli la giusta attenzione. Bravo anche il regista Xavier Dolan nella piccola parte ritagliata per lui all`inizio, e interessante il cameo del maestro Stephen King in una parte minore ma importante. Comunque, se dopo il primo dei due lavori avevamo pensato che quello fosse troppo leggero e distante dal vero King, questa volta dobbiamo dire che la componente horror è centrale ma, seppur questo, non risulta fastidiosa ma resta ben fatta e curata. Grafiche nella norma, nel complesso una pellicola godibile per gli appassionati del genere, ma non ci si aspetti da parte loro una meraviglia come Shining (1980), perché allora rischierebbero di rimanerci molto, molto male.

It – Capitolo Due

Genere: Horror

Interpreti: Bill Skarsgård, Finn Wolfhard, Jessica Chastain, James McAvoy, Bill Hader, Sophia Lillis, Jack Dylan Grazer, Jake Weary, Jaeden Martell, Jay Ryan, Javier Botet, James Ransone, Xavier Dolan, Troy James, Jess Weixler, Nicholas Hamilton, Ryan Kiera Armstrong, Teach Grant, Owen Teague, Luke Roessler, Andy Bean, Isaiah Mustafa, Jeremy Ray Taylor, Jackson Robert Scott, Wyatt Oleff, Will Beinbrink, Megan Charpentier, Kate Corbett, Jason Fuchs, Chosen Jacobs, Joan Gregson, Stephen Bogaert, Logan Thompson, Taylor Frey, Kelly Van der Burg, Ari Cohen, Angelica Alejandro, Janet Porter, Jake Sim, Divan Meyer, Lyla Elliott, Amanda Zhou, Rob Ramsay, Sonia Maria Chirila, Anthony Ulc, Kiley May, Ry Prior, Marko Vujicic, Shannon Widdis, Jarett Armstrong, Erik Junnola, John Connon, Declan Prior, Connor Smith, Elena Khan, Martavius Gayles, Angela Thompson, Aaron Richards, Braeden Gallop, Todd Davis, Chris Jiggins, Noah-Anthony Smith

Un film di: Andy Muschietti

Durata: 169 minuti

Data di uscita: 5 settembre 2019

REVIEW OVERVIEW
Buono
Previous articleBlinded by the Light – Travolto dalla Musica
Next articleYesterday
Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. Membro del Board of Director di Arpico, è ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Tra i progetti Gourmicious, startup nel settore enogastronomico. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here