Intervista a Katty Mailin García Colina, giornalista e presentatrice TV del Venezuela

0
842

Ci siamo conosciuti un pò per caso, ma subito mi ha colpito per la sua naturalezza, pulizia e la normalità con cui parla di sè e delle sue qualità. Ma di chi sto parlando?

Lei è Katty Mailin García Colina, giornalista e presentatrice TV del Venezuela che ha accettato di rispondere ad alcune domande che la riguardano e a presentarsi al meglio al pubblico italiano.

 

Potresti dirci in poche parole chi è Katty Mailin García Colina?

Io sono una che crede che le persone, oltre ad avere il dovere di godersi la vita ed essere felici, hanno una missione che ha che fare con il servire il prossimo. Ogni persona deve usare il proprio talento, competenza ed abilità. Sono una giornalista con 20 anni di esperienza che ama l`idea di far conoscere tutto ciò che riguarda lo sviluppo del potenziale umano e la sua crescita in qualcosa di migliore. Al di là del banale, come tutti, sono principalmente uno spirito che vive in un corpo fisico.

 

Di cosa ti occupi?

Curo da due anni la produzione e la conduzione di un programma per una TV Locale chiamato Quantum, focalizzato sul tema della salute globale e dell`elevazione della coscienza delle masse, e mi occupo anche della gestione di social network, nell`organizzazione e nella gestione di eventi legati al mondo della salute e a quello della formazione. Presento eventi turistici nella mia città, avendo lavorato nove anni nel settore del turismo e, più recentemente, scrivo articoli per una rivista a carattere regionale su diverse tematiche, aneddoti, storie e commenti riguardo ciò che accade nella mia vita. Infine mi interesso a programmi radiofonici centrati su argomenti che mi affascinano.

 

Quali sono le tue passioni?

Sono impegnata nella diffusione di progetti, attività, azioni, eventi, programmi, training e interventi di professionisti che lavorano per il bene comune della collettività, oltre ovviamente a Quantum. A parte questo, mi appassionano i progressi che si stanno facendo negli studi del potenziale del cervello, le più avanzate terapie a riguardo e più generale, il mondo della formazione, il turismo, la cultura, il benessere, la spiritualità e tutto ciò che è utile nel sorgere di una coscienza comune dell’umanità.

SHARE
Previous articleBattuage
Next articleIntervista ad Ole Schell, autore del documentario Deo: Escape from Burundi
Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. Membro del Board of Director di Arpico, è ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Tra i progetti Gourmicious, startup nel settore enogastronomico. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.

LEAVE A REPLY