Intervista a Francesca Romana De Martini

0
1180
Francesca Romana De Martini

È brava, esperta tanto da insegnare ai giovani il mestiere e ha tanta energia e voglia di fare.

Lei è Francesca Romana De Martini e l’abbiamo intervista come sempre facciamo per voi, per sentire direttamente dalla sua voce quali sono le sue passioni, i suoi desideri e i suoi sogni.

 

Salve Francesca, piacere di conoscerti! Un uccellino ci ha detto che farai parte di tre progetti cinematografici internazionali di importanza mondiale. Ti va di raccontarci qualcosa di più?

Certo, è un piacere farlo!
Il primo progetto è il film Lamborghini (2019) con la regia di Bobby Moresco e interpretato da Antonio Banderas, è la storia del fondatore della mitica casa automobilistica italiana, ed è una bella storia; la pellicola è tratta dal libro scritto dal figlio di Ferruccio Lamborghini. Io interpreto sua madre, accanto a Fortunato Cerlino che sarà il padre. La famiglia Lamborghini era una famiglia semplice di agricoltori, e grazie a un prestito del padre Ferruccio Lamborghini fondò l’azienda. Mentre vi parlo abbiamo già girato una prima parte che riguarda il giovane Ferruccio Lamborghini nel momento in cui torna dalla guerra e si sposa. La seconda parte, quella con Antonio Banderas, sarà girata in autunno, e non vedo l’ora di tornare a Pieve di Cento a girare! Bobby Moresco è una persona meravigliosa, che ama dirigere gli attori e non chiude una scena fino a che non è contento della recitazione, e questo è bellissimo perchè senti di avere lo spazio per esprimerti e per creare.
Il secondo progetto l’ho girato in estate ed è la serie Riviera (2017-) alla sua 2a stagione per Sky Atlantic; interpretato da Julia Stiles, tutta la storia ruota intorno al traffico d’arte attraverso il quale alcuni magnati russi e non solo fanno il lavaggio del denaro sporco, e purtroppo in parte è ispirato alla realtà, cioè è vero che nel mondo dell’arte e soprattutto di coloro che comprano pezzi importanti e di grande valore c’è chi fa il lavaggio del denaro ahimè. Io sono una giornalista che si occupa di arte e metterò in difficoltà la protagonista, ma per ora non posso dirvi di più. Questo era un set pazzesco: metà troupe francese, l’altra metà inglese, attori americani, inglesi, francesi e io l`unica italiana, è stato bellissimo.
Il terzo progetto è appena caduto nelle mie bracciaL sarò la tata dei figli di Lorenzo De Medici nella serie per Rai 1 e Netflix Medici: The Magnificent (2018-) con la regia di Christian Duguay, e farò anche l’acting coach dei minori, un doppio impegno che non mi dispiace. Iniziamo la prossima settimana.

 

C’è un regista italiano o straniero con cui vorresti lavorare??

Beh se devo sceglierne solo uno italiano direi Matteo Garrone, sicuramente un regista con cui sarebbe interessante lavorare. Straniero… sempre uno? Allora dico Xavier Dolan, sono pazza del suo cinema, pazza !

 

Infine, dicci: qual è il tuo sogno nel cassetto??

Non ho sogni nel cassetto, invece ho progetti per me e per gli altri. Il lavoro come attrice non lo posso scegliere, non sono in quella posizione, però posso scegliere cosa fare tra un lavoro e l’altro ed è insegnare, passare le mie esperienze a giovani attori, dare come posso il mio contributo alla loro crescita. Da qualche anno insegno alla Scuola di cinema Gian Maria Volontè e in Accademia, e lo faccio con grande piacere, creandosi spesso poi legami che superano gli anni della scuola, ed è bello ritrovare i miei ex allievi sui set come colleghi, alla fine il mio scopo è che diventino molto più bravi di me.

 

Cara Francesca, tutti noi speriamo che questo succeda presto.
In bocca al lupo e ancora complimenti!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here