Hostiles – Ostili

0
61
Il Capo Falco Giallo e il Capitano Joseph J. Blocker in Hostiles – Ostili

A volte invidio le finalità della morte. La sua certezza. E devo allontanare quei pensieri quando mi sveglio.
(Rosalie Quaid – Rosamund Pike)

Ho ucciso tutto ciò che ha camminato o strisciato. Se lo fai abbastanza, poi ti ci abitui.
(Capitano Joseph J. Blocker – Christian Bale)

il Capitano Joe Blocker è vicino alla pensione quando un dispaccio del Presidente degli Stati Uniti in persona gli intima di accompagnare il suo nemico di sempre, il Capo indiano Falco Giallo che sta per morire di cancro, nella valle sacra dei nativi americani dove potrà andare in pace.

Joe non può rifiutarsi e così, insieme a chi rimane dei suoi compagni di sempre, si mette alla guida di un drappello che sulla sua strada aggiungerà Rosalie Quaid, a cui i Comanche hanno distrutto tutta la famiglia, e si troverà di fronte a tutti i paradossi e gli orrori della nascente America.

Finalmente torna al cinema un buon western, intriso di avventura e di dramma e soprattutto in grado di raccontare l`evoluzione dei rapporti umani tra razze ed etnie diverse, cosa che in un`epoca come quella del 2018 è estremamente attuale e reale. Merito del regista Scott Cooper, che abbiamo già osservato in Black Mass – L’ultimo gangster (2015), Il fuoco della vendetta (2014) e Crazy Heart (2010), forse prima di del presente prodotto il suo lavoro più riuscito. Intendiamoci, non stiamo parlando di un capolavoro assoluto, e una parte della trama risulta comprensibile a buon punto della storia, ma questo resta un film ottimo che punta lo sguardo altrove rispetto alla trama in se stessa. Il fuoco principale è di carattere storico e riguarda una fase molto delicata della storia degli Stati Uniti, quella in cui questa grande nazione prende pienamente coscienza di se stessa e di come è arrivata ad essere lo Stato che in effetti è. Questo passaggio esistenziale viene rappresentato tramite la recitazione di 3 grandi attori, ognuno a suo modo perfetto per il ruolo che rappresenta. Primo tra tutti il Capitano Joseph J. Blocker alias Christian Bale, bravissimo come sempre a far il duro, colui che ha messo per anni il suo cuore da parte per non soffrire ancora. A lu si contrappone il Capo Falco Giallo, suo nemico da sempre e interpretato da Wes Studi, icona del cinema americano per ruoli di questo genere. I due nemici si odiano ma con rispetto, e questo emerge durante lo svolgersi della pellicola, anche grazie alla bellezza inquieta di Rosamund Pike che interpreta Rosalie Quaid. A questo terno si aggiungono tanti bravi attori e personaggi interessanti, tra i quali vale la pena citare un ottimo Bill Camp e un bravo Timothée Chalamet, forse l`attore del momento tra i giovani grazie anche alle sue recentissime prove in Lady Bird (2018) e Chiamami col tuo nome (2018) per molto in odore di Oscar 2018. Questi protagonisti raccontano una storia di soprusi, guerra civile tra nordisti e sudisti, schiavitù degli uomini di colore, stupro e abuso della donna, delinquenza in ogni strato sociale e odio razziale, in particolare verso i nativi americani. Così è nata l`America, grazie a questi orrori, questo il messaggio di Cooper, e non stentiamo a credergli, considerando anche quale crogiolo di razze compongono gli abitanti degli Stati Uniti. Da Vedere.

[review]

[two_fifth][/two_fifth]

[three_fifth_last] Hostiles – Ostili

Genere: Avventura, Drammatici, Western

Interpreti: Christian Bale, Rosamund Pike, Wes Studi, Adam Beach, Rory Cochrane, Peter Mullan, Scott Wilson, Paul Anderson, Timothée Chalamet, Ben Foster, Jonathan Majors, John Benjamin Hickey, Bill Camp, Ryan Bingham, Robyn Malcolm, Jesse Plemons, Stephen Lang

Un film di: Scott Cooper

Durata: 134 minuti

Data di uscita: 22 Marzo 2018

[/three_fifth_last]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here