Ghost Stories

0
3
Il Professor Goodman in Ghost Stories

Lei crede nel male, Professore? Io no, fino a quella notte.
(Mike Priddle – Martin Freeman)

Il Professor Philip Goodman, interpretato dall`Andy Nyman visto anche in L’uomo sul treno – The Commuter (2018), ha fatto del suo scetticismo verso qualsiasi evento sovrannaturale una missione di vita e un lavoro. Infatti conduce un programma televisivo, nel quale smaschera false sedute spiritiche e sedicenti sensitivi.

Ma un giorno gli viene affidato il compito d’indagare su tre casi di attività paranormale di cui non si è trovata spiegazione. Le indagini prendono svolte misteriose e angoscianti fino a una tremenda conclusione per il Professor Philip Goodman che lo riguarderà personalmente.

Oltre cento anni dopo la nascita del cinema è difficile sorprende o impaurire. Ultimamente fioccano soprattutto tantissimi remake, anche di ottima fattura come il caso di It (2017).

La presente pellicola racconta il punto di vista di uno scettico che per mestiere scopre finti misteri e proprio per questo suo comportamento costruisce un vero incubo in cui lui deve cadere e il pubblico del film insieme a lui.

Le tre storie hanno effettivamente soggetti e svolgimenti raccapriccianti. Tony Matthews (Paul Whitehouse) è un guardiano notturno presso un ex-manicomio alle prese con voci infantili provenienti dalle celle dismesse. Un isolamento nel buio, dovuto a frequenti perdite di corrente elettrica, definisce lo spazio e la prospettiva del personaggio costretto ad abbandonare la sua sicurezza sul dominio del posto di lavoro.

Simon Rifkind (Alex Lawther) è un ventenne problematico che rimane con l’auto in panne all’interno di una foresta oscura dove la sua macchina sembra aver urtato qualcosa di vivo. Grande tensione interpretativa del ragazzo che sembra allucinato e disturbato quando poi lo troviamo in una casa dove si vedono e sentono presenze ma lui afferma che lì non c’è nessuno.

Mike Priddle (Martin Freeman) è un odioso agente di borsa che attende la difficile nascita del primo figlio ma proprio mentre si trova in casa, il nido che accoglierà la sua creatura subisce l’inaspettato nel luogo dove dovrebbe essere più protetto.

Se rimane la pratica di spaventare con effetti sonori improvvisi, questa non è abusata come tanti film di genere horror e anche il montaggio delle immagini e l’uso delle luci garantisce un’adrenalina di paura che oggi sembrerebbe improbabile. La sceneggiatura mescola bene gli archetipi tipici dell’immaginario dell`orrore insieme a paure di origine psicologica tanto più efficaci in quanto comuni a tutto il genere umano.

I registi Andy Nyman e Jeremy Dyson padroneggiano gli elementi e le forti emozioni che filmano. Gli episodi vengono raccontati sullo schermo con una cadenza in atti che rivela e valorizza l’origine teatrale dell’opera, scritta anche questa da entrambi e in cui Andy Nyman ricopriva lo stesso ruolo della pellicola, ma che sembra adattata perfettamente alla forma cinematografica, con le sue sorprese e i suoi tempi. Non mancano alcuni trucchi narrativi che generano colpi di scena di efficace presa.

L’affarista interpretato da Martin Freeman e gli altri personaggi appaiono, si imprimono e accompagnano l’indagine del Professor Philip Goodman. Loro aprono quadri inquietanti di una narrazione segmentata con tempi ed ellissi di pathos crescente.

L’unico motivo per non consigliare questo prodotto potrebbe essere l`impressionabilità di alcuni spettatori ma la visione merita anche per dare finalmente omaggio a un cinema che non vuole solo essere copia ma dare emozioni forti e nuove.

Facciamo infine nostro un appello degli autori, valido sempre per il rispetto di un’opera, del pubblico e degli stessi:

Ci auguriamo che gli spettatori mantengano il segreto del film. Come per la pièce teatrale, ci piace l’idea di poter offrire agli spettatori una cosa oggi molto rara: un’avventura di cui non sappiano nulla, di cui siano totalmente ignari.

[review]

[two_fifth][/two_fifth]

[three_fifth_last] Ghost Stories

Genere: FantasyHorrorMistery

Cast: Martin Freeman, Alex Lawther, Andy Nyman, Paul Whitehouse, Paul Warren, Kobna Holdbrook-Smith, Nicholas Burns, Louise Atkins, Lesley Harcourt, Amy Doyle, Deborah Wastell, Daniel Hill

Durata: 98  minuti

Un film di: Jeremy Dyson e Andy Nyman

Data di uscita: 19 aprile 2018

[/three_fifth_last]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here