First Man – Il Primo Uomo

0
537
Neil Armstrong alla NASA in First Man - Il primo uomo

Questo è un piccolo passo per l’uomo, un passo da gigante per l’umanità.
(Neil Armstrong – Ryan Gosling)

Rick Armstrong: Mamma, cosa c`e` che non va?
Janet Armstrong: Niente caro. Tuo padre sta andando sulla Luna.
(Rick Armstrong e Janet Armstrong – Luke Winters e Claire Foy)

Deke Slayton: Abbiamo tutto sotto controllo.
Janet Armstrong: Siete un gruppo di ragazzi che fanno modelli con legno di balsa! Non avete nulla sotto controllo!
(Deke Slayton e Janet Armstrong – Kyle Chandler e Claire Foy)

Neil Armstrong, ingegnere aereonautico, ha due figli e fa il pilota di aerei. Quando viene contattato per entrare a far parte del programma Gemini finalizzato a generare la missione Apollo per portare un uomo sulla Luna, Neil ha dei dubbi ma la prematura morte della figlia lo convince ad accettare.

Civile in mezzo a piloti militari, Armstrong riuscirà ad arrivare sulla Luna, ma il viaggio che lo attende per farcela comprenderà tante battaglie tra cui un matrimonio da tenere in piedi, due figli da crescere, le rivolte sociali del `68 e tanto altro ancora.

previous arrow
next arrow
PlayPause
Slider

 

Biografia storica con connotati da dramma che mette di fronte la giovane star della regia nordamericana Damien Chazelle con qualcosa di diverso da tutto quello con cui fino ad ora si era confrontato. Questo a patto di non considerare Chazelle come l`uomo che sa raccontare la fine di qualcosa meglio di ogni altro perchè, allora, in questo caso le cose sarebbero diametralmente opposte. L`uomo che diventa macchina perfetta capace di eseguire ogni cosa alla perfezione perdendo ogni sentimento, la macchina che si avvicina agli esseri umani tanto da prenderne le caratteristiche reattive. Questi i primi pensieri che hanno invaso la mia mente dopo l`anteprima della pellicola, che ha richiamato dentro di me anche pillole di 2001: Odissea nello spazio (1968) di Stanley Kubrick. Quella di Neil Armstrong – perfetto nel ruolo un Ryan Gosling capace in modo naturale di cancellare step by step ogni sentimento – è a tutti gli effetti un`impresa, che per essere portata a termine richiede che l`uomo perda la propria umanità; non c`è spazio per l`amore, l`amicizia e i sentimenti quando si vuole mettere piede sulla Luna, come spiega senza parlare in modo chiaro Armstrong guardando continuamente il satellite terrestre come se quella di arrivarci fosse l`unica cosa su cui sia necessario concentrarsi durante l`intero arco temporale. Il silenzio che vive Neil sulla Luna certifica come l`anima sia sparita non solo dal suo cuore, ma da quello di ogni essere umano, in una sorta di giro di boa storico per gli uomini dal quale non esiste ritorno. Il viaggio riuscito, quindi, diventa la fine del viaggio, raccontandoci la tristezza, l`amarezza e la sconfitta insite in una vittoria che fa il giro del globo. Ma anche in questo, gli esseri umani non sono mai sconfitti, ed è questo l`altro importante messaggio del regista, che noi cadiamo sempre in piedi, se abbiamo la forza di resistere e di inseguire sogni grandi che ci fanno volare – letteralmente o anche solo metaforicamente – verso un futuro impossibile da prevedere prima. A tutto questo fa da corollario la sfida USA-URSS ben ricostruita, le scene spaziali ben girate e i momenti di dialogo tra gli astronauti, tra i migliori visti ultimamente. Prodotto non di facile lettura per tutti, ma certamente da vedere e da sentire dentro di se, per avere uno spunto che ci aiuti a ricordare chi siamo, e dove possiamo arrivare, se solo lo vogliamo.

First Man – Il Primo Uomo

Genere: Biografici, Drammatici, Storici

InterpretiRyan Gosling, Claire Foy, Jason Clarke, Kyle Chandler, Corey Stoll, Patrick Fugit, Christopher Abbott, Ciarán Hinds, Olivia Hamilton, Pablo Schreiber, Shea Whigham, Jon Bernthal, Cory Michael Smith, Lukas Haas, Brian d’Arcy James, Ethan Embry, Brady Smith, Perla Middleton, Nelson Bonilla, Anna Chazelle, J.D. Evermore, Steve Coulter, Philip Boyd, William Gregory Lee, Dustin Lewis, Stephanie Turner, Kris Swanberg, Gavin Warren, James R. Hansen, Chris Ward (I), John David Whalen, Charles Carroll, Mark Kelly, Maria Z. Wilson, Michael Lee Kimel, Luke Winters.

Un film di: Damien Chazelle

Durata: 141 minuti

Data di uscita: 31 ottobre 2018

REVIEW OVERVIEW
Da Vedere
Previous articleOld Man and the Gun, promo video e date
Next articleMuseo – Folle Rapina a Città del Messico
Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. Membro del Board of Director di Arpico, è ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Tra i progetti Gourmicious, startup nel settore enogastronomico. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here