Tutti vogliono qualcosa

0
2
Il gruppo di Tutti Vogliono Qualcosa

Siamo qui per vivere bene il nostro tempo, non per esserci per lungo tempo.
(Willoughby – Wyatt Russell)

Università degli USA, 1981.
Il giovane neo-studente universitario Jake Bradford va a vivere nel luogo dove trascorrerà il suo prossimo futuro, tra i libri e i futuri compagni di squadra di baseball. I ragazzi fanno subito capire a Jake che aria tira, palesandogli che a loro interessa solo di sport e donne, con forte prevalenza di queste seconde.

E proprio qui inizia il percorso di crescita interiore di Jake, che lo vedrà fare amicizie improbabili e arrivare a liti impossibili, che lo farà partecipare a feste incredibili e che gli permetterà di incontrare Beverly, in principio una normale amica con la quale Jake troverà l`amore. Tutto questo prima dell`inizio dell`anno accademico, quando le cose potrebbero cambiare facilmente, davvero per tutti.

Commedia di Richard Linklater dalla comicità spiccata che segue in linea temporale il successo di La vita è sogno (1993). Linklater non è nuovo a seguiti di lavori fatti nel passato: a parte il meraviglioso Boyhood (2002 – 2013), lavoro sperimentale girato nel corso di 10 anni veri e propri, la trilogia che meglio ricordiamo del regista è quella che inizia con lo scintillante Prima dell’alba (1995) con quello che sarà il suo attore di punta Ethan Hawke e Julie Delpy, continua con Prima del tramonto (2004) e termina con Before Midnight (2013) sempre con gli stessi protagonisti. Non sorprende perciò la scelta dell`autore di presentare un seguito di una vecchia storia, seguito che riesce e piace anche se non conquista pienamente. Le cose belle e riuscite di questa lavorazione sono in primo luogo le battute e la comicità, che è forte, senza mezze misure e irriverente, che il regista sviluppa in un modo molto più profondo ed acceso di alcuni suoi lavori del passato. Merito questo anche di un cast giovane ma all`altezza che, senza strafare, sta sempre sul pezzo in modo un pò rozzo e spartano ma comunque efficace ed utile. Da non sottovalutare poi la componente sessuale, che essendo il film ambientato nei primissimi giorni della vita di un college americano deve farla da padrone. Beh, risultato riuscito per la pellicola: le ragazze del film sono belle, provocatrici e allo stesso tempo eccessive come solo delle americane degli anni `80 sarebbero state in grado di essere. Abbigliamento ben scelto e musiche azzeccate sono altri due fattori di pregio di questa storia piena di risate. Cosa manca, allora? Formalmente niente. Ma è come se nell`aria durante il film si percepisse un`innaturalità che altre volte Linklater era riuscito a mettere da parte, facendo sembrare la storia che raccontava sempre e comunque coerente. Qui ci riesce solo in parte, ma questo è solo un demerito parziale per un lavoro che comunque farà divertire e conquisterà (quasi) tutti. Non possiamo sempre guardare del resto il pelo nell`uovo, giusto?

[review]Tutti vogliono qualcosa - Locandina

[two_fifth][/two_fifth]

[three_fifth_last] Tutti vogliono qualcosa

Genere: Commedia

Attori: Austin Amelio, Temple Baker, Will Brittain, Zoey Deutch, Ryan Guzman, Tyler Hoechlin, Blake Jenner, J. Quinton Johnson, Glen Powell,Wyatt Russell, Adriene Mishler, Jessi Mechler, Taylor Ashley Murphy, Sophia Taylor Ali, Ernest James, Kyla Burke, Devin Bonnee, Tory Taranova, Courtney Tailor, Cyndy Powell, Dora Madison, Jonathan Breck, Tanner Kalina

Durata: 117 minuti

Un film di: Richard Linklater

Data di uscita: 16 Giugno 2016

[/three_fifth_last]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here