Home / Avventura / Ella & John – The Leisure Seeker

Ella & John – The Leisure Seeker

Io rivoglio John, ridammelo, tu me lo hai rubato
(Ella a John – Helen Mirren)

È il paradiso? Credi che si possa avere un hamburger quassù?
(John Spencer – Donald Sutherland)

Per sfuggire ad un destino pieno di cure mediche che li avrebbero separati per sempre, Ella (Helen Mirren) e John (Donald Sutherland), un mattino d’estate, salgono a bordo del loro vecchio camper soprannominato The Leisure Seeker e si avventurano lungo la Old Route 1 con destinazione Key West, alla casa di Hemingway di cui John è un grande studioso ed appassionato.
Ella e John, negli anni ’70, sono sempre andati in vacanza con i loro 2 figli ed il loro vecchio camper, ed anche questa volta vogliono fuggire da tutto e da tutti, anche dai loro figli ormai adulti, per vivere in modo totale la propria esistenza, liberi di poter scegliere il destino della loro vita.
Iniziano quindi un viaggio attraverso gli Stati Uniti, dal Massachusetts alla Florida, al culmine della campagna elettorale presidenziale, rimanendo coinvolti in un corteo politico a favore di Trump, forse simbolo di quell’America in cui non si riconoscono più, ascoltando musica di artisti del passato come Bob Dylan, Janis Joplin e Carol King che suonano al registratore. Non hanno alcuna fretta di raggiungere la fine del loro viaggio, e come in qualsiasi viaggio, giungeranno alla scoperta di vecchi segreti e rivelazioni con i quali dovranno fare i conti, ma continueranno a godersi la loro avventura, dando a noi la possibilità di godere di loro. Questo è il primo film in lingua inglese di Paolo Virzì, presentato al 74° Festival del Cinema di Venezia. Sceneggiatura di Francesca Archibugi, Francesco Piccolo e Stephen Amidon, la pellicola è l’adattamento cinematografico del romanzo The Leisure Seeker (2009) di Michael Zadoorian. Commovente commedia che parla di una coppia di anziani che si rendono conto di non avere più tanto tempo per una vita indipendente. Johnex-insegnante di letteratura, sta infatti scivolando sempre più nella nebbia dell’Alzheimer ogni settimana che passa, senza però perdere l’abitudine di sottoporre ogni giovane cameriera che incontra a una lunga lezione di letteratura del XX secolo; dal canto suo Ella, un tempo bella ragazza del sud, è sottoposta ad una specie di trattamento ospedaliero, ma la sua parrucca a caschetto, indossata sopra i suoi capelli argentati tagliati corti, non fa pensare a nulla di buono.
Sia Helen Mirren che Donald Sutherland ci regalano una delle loro interpretazioni più entusiasmanti e conferiscono ai loro personaggi tenerezza ed autenticità, la stessa che si respira per tutto lo svolgersi della trama.
Una storia d’amore cosi non si vedeva da tanto sul grande schermo, facendo tornare alla mente Sul lago dorato (1981) con Henry Fonda e Katharine Hepburn per la regia di Mark Rydell, che si svolgeva in un contesto diverso, ma dove la spontaneità e l’affetto erano sinceri. Ella e John nel loro quotidiano supportarsi a vicenda sono la dimostrazione più grande del più antico sentimento del mondo, dove non servono versi poetici o imprese gigantesche per dimostrare l’amore. Colpiscono senza dubbio la capacità di Sutherland di dare dignitàJohn, anche quando il suo personaggio si perde nel profondo della demenza, ma capace di farcelo immaginare più giovane e più acuto, senza che il la pellicola abbia bisogno di mostrarcelo. Lo stesso vale per Ella che esprime tutte le emozioni che qualsiasi coniuge che diventa badante deve affrontare. Ella passa dal divertimento all’esasperazione e viceversa, spesso nel giro di una frase. Il film è sinceramente onesto sulla crudeltà della loro condizione, l’irritabilità, le delusioni, l’incontinenza e trova un umorismo spigoloso in quella franchezza.
Un road movie tragico e coinvolgente, una storia comune con un grande discorso sulla libertà personale, sulla vita, sulla morte e sulla dignità

Io rivoglio John, ridammelo, tu me lo hai rubato (Ella a John – Helen Mirren) È il paradiso? Credi che si possa avere un hamburger quassù? (John Spencer – Donald Sutherland) Per sfuggire ad un destino pieno di cure mediche che li avrebbero separati per sempre, Ella (Helen Mirren) e John (Donald Sutherland), un mattino …

Review Overview

AMAZING STARS

Da Vedere

Summary : Primo film in lingua inglese di Paolo Virzì presentato al 74° Festival del Cinema di Venezia. Un road movie tragico e coinvolgente, una storia comune con un grande discorso sulla libertà personale, sulla vita, sulla morte e sulla dignità. Bravi i protagonisti.

User Rating: 3.13 ( 2 votes)
71
Ella & John – The Leisure Seeker

Genere: Avventura, Commedia, Drammatici

Interpreti: Helen Mirren, Donald Sutherland, Christian McKay, Janel Moloney, Dana Ivey, Dick Gregory, Kirsty Mitchell, Robert Walker Branchaud, Joshua Mikel, Leander Suleiman, Raul Colon, Robert Pralgo, Lindsey Moser

Un film di: Paolo Virzì

Durata: 112 minuti

Data di uscita: 18 gennaio 2018

About Mario Sala

Nato a Piacenza ma romano di adozione. Laureato al DAMS e cinefilo da sempre. Appassionato di televisione e di teatro, dove ha collaborato come aiuto regista.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top

Utilizziamo cookie tecnici e cookie profilanti per personalizzare i contenuti e gli annunci del sito internet, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, clicca qui.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close