Assassinio sul Nilo

0
403
Hercule Poirot seduto di fronte alla Sfinge e alle piramidi in Assassinio sul Nilo

Il crimine è un omicidio. L’assassino è uno di voi. Ho indagato su molti crimini, ma questo ha alterato la forma della mia anima. Sono il detective Hercule Poirot e vi consegnerò il vostro assassino.
(Hercule Poirot – Kenneth Branagh)

La bella Jacqueline de Bellefort presenta in una serata danzante il suo fidanzato Simon Doyle alla splendida e ricchissima Linnet Ridgeway, da tempo sua migliore amica. Questa le soffia l`uomo, con cui arriva a convolare a nozze proprio sotto gli occhi gelosi di Jacqueline.

Qualche tempo dopo, in Egitto, Bouc invita l`amico investigatore Hercule Poirot per una divertente crociera sul Nilo. Ad organizzarla sono proprio i neo sposi Linnet e Simon, e ad accompagnarli un nutrito gruppo di amici e conoscenti, inclusa Jacqueline. Durante la crociera Linnet viene trovata morta, e Poirot, in teoria in vacanza, si trova a dover dirimere lo spinoso caso: chi ha davvero ucciso Linnet, e per quale motivo?

previous arrow
next arrow
PlayPause
Slider

 

Poliziesco mistery con forti toni drammatici che purtroppo non riesce a conquistare molto, a dispetto di un cast stellare che i produttori si sono prodigati a scegliere tra alcune delle top star di Hollywood. Tra questi segnaliamo un Kenneth Branagh che sembra ringiovanito, anche comparato ad Annette Bening che invece i suoi anni li mostra tutti; una Gal Gadot sempre bellissima e che da l`impressione di trovarsi a suo agio nei panni della miliardaria, un Armie Hammer amato dalle donne come pochi altri e tante altre star. Ma se tutto sommato gli attori recitano bene, se i costumi sono di ottimo livello, e se le ambientazioni di matrice egiziana sono belle e affascinanti, soprattutto per tutti coloro che non hanno mai avuto l`occasione di fare una vera e propria crociera sul Nilo, dove sono le mancanze della storia? Kenneth Branagh, che ne è anche regista, non riesce a dare un`anima vera e passionale a tutto quello che succede, malgrado la scelta di un`inizio forte e caratterizzante per il tutto. La sensazione che si ha è quella di trovarsi di fronte ad un`ottimo spartito, molto ben disegnato, e del quale si possono e, anzi, si devono apprezzare le forme e i contenuti, ma dal quale non emerge qualcosa di vero, nuovo, toccante e quindi un minimo ammaliante. Oggettivamente è un peccato, viste le numerose chance che questa pellicola metteva in campo a livello potenziale, anche considerando quanto questa trama sia da ogni punto di vista famosa nel mondo, non necessitando quindi di avere particolari colpi a sorpresa, se non qualche aggiunta che non ne avrebbe intaccato comunque la sostanza. È proprio vero, dei film ci si deve innamorare dentro, devono lasciarti quella sensazione unica di avere un rapporto personale con la storia e questo, che avviene almeno in parte in pellicole come ad esempio Cyrano (2022), in questa purtroppo non avviene. Sarà per la prossima volta, in questa non si riesce ad andare oltre la sufficienza.

Assassinio sul Nilo - LocandinaAssassinio sul Nilo

Genere: Drammatico, Mistery, Poliziesco

Interpreti: Michael Rouse, Alaa Safi, Orlando Seale, Charlie Anson, Danny Hughes, Sam James Page, Kenneth Branagh, James Schofield, George Jaques, Jonah Rzeskiewicz, Eleanor de Rohan, Susannah Fielding, Adam Garcia, Rick Warden, Noel White, Riches Edward, Letitia Wright, Sophie Okonedo, Dan Ellis, Megan Affonso, Gwen Reed, Jay Phelps, Lois Au, Emma Mackey, Armie Hammer, Gal Gadot, Tom Bateman, Annette Bening, Rose Leslie, Ali Fazal, Rosie Dwyer, Jennifer Saunders, Dawn French, Niamh Lynch, Nari Blair-Mangat, Russell Brand, Sid Sagar, Brenda Newhouse, Rhiannon Clements, Daniel Cook, Heider Ali, Hayat Kamille, Crispin Letts, Victor Alli, Rachel Feeney, Sarah Eve, Aron Julius, Francis Lovehall, Stacy Abalogun, Naveed Khan, Katie Smale, Kemi Awoderu, Lauren Alexandra, Jasna Anderson, Raphael Carpenter, Nikkita Chadha, Calvin Chen, Jon-Scott Clark, Allan Cook, David Cradduck, Connor Diffley, Nathaniel Ellul, Ethan John Fernandes, Mo Firoozy, Edward Lewis French, Kai Gillett, Jamie Alexander Gleeson, Nadine Leon Gobet, Rudy Valentino Grant, Kameron Hood, Lukas Hunt, Christopher Jeffers, Lampros Kalfuntzos, Helen Newroz Karadoruk, David K Kimani, Lisa Lian, Obie Matthew, Cory McClane, Renako McDonald, Asad Panjwani, Joseph Prouse, Zoe Rainey, Phil Reeve, Noel Samuels, Daniel Smales, Anna Tenney, John Wolfe

Durata: 127 minuti

Un film di: Kenneth Branagh

Data di uscita: 10 Febbraio 2022

REVIEW OVERVIEW
Sufficiente
SHARE
Previous articleGli Occhi di Tammy Faye
Next articleCyrano
Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. Membro del Board of Director di Arpico, è ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Tra i progetti Gourmicious, startup nel settore enogastronomico. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.