Da Jesus a Mamma Mia Rock, Pop & co.

0
494
Stefania Fratepietro

Continua, al Teatro Golden, il viaggio nel musical con la voce di Stefania Fratepietro e la musica e gli arrangiamenti di Marco Bosco, che esegue le musiche della serata al pianoforte, insieme a Pasquale Pellegrino, contrabbasso, e Matteo Rossi, percussioni. Dopo aver esplorato i classici tratti da maestri quali: Gershwin, Cole Porter e Bernstein, siamo portati nei suoni rock e pop di film e musical teatrali di Broadway amatissimi come: Cabaret, Chicago, La Febbre Del Sabato Sera, Jesus Christ Superstar, Cats, Priscilla, Mamma Mia, Il Fantasma dell’Opera rendendo un omaggio ai celebri autori dei musical, dagli anni sessanta ad oggi, da Sondheim a Webber, dai Bee Gees agli Abba, solo per citarne alcuni.

Anche qui la padrona di casa si accompagna con un piacevole novero di ospiti, provenienti dal panorama teatrale e musicale italiano, tra cui: Donatella Pandimiglio, Brunella Platania, Mirko Ranu ed altre sorprese.

Stefania Fratepietro ha un ingresso subito atmosferico, sulle note di All That Jazz, da Chicago di Bob Fosse, con costume di scena, il suo istrionismo, mimica, dalla voce carica e partecipazione nelle sfumature interpretative, che riscaldano l’ambiente e annunciano una serata ricca di musiche amate ed emozioni, poi da Cabaret viene la classe di Maybe this time.

Un omaggio importante, e con una sentita partecipazione del pubblico, è quello ad Andrew Lloyd Webber, a partire da una suite strumentale da Jesus Christ Superstar, e l’interpretazione di Everything’s Alright; poi, da Cats, l’emozione di Memory; Think on me, da The Phantom of the Opera, dove voce, atmosfera musicale ed emozione in sala si fanno particolarmente elevati. La partecipazione di Donatella Pandimiglio, interprete della fortunata versione italiana, è il momento per omaggiare Sunset Boulevard, con With One Look, in versione italiana, l’accorata e superba canzone in cui l’ex diva del muto Norma Desmond, richiama i tempi andati e ritiene di poter tornare alla ribalta col carisma del suo talento. Donatella Pandimiglio continua in duetto con Stefania Fratepietro, con l’omaggio a Sondheim, in Send in the Clowns con tanta altra commozione.

Oltre a tanta emozione, non mancano ritmo e divertimento virando sulle trascinanti canzoni degli Abba, nella versione del musical Mamma Mia! grazie anche all’intervento di Brunella Platania, dalla simpatia incontenibile e dal talento pronto ad emozionare, come sulle note di The Winner Takes It All.

L’arrivo di Mirko Ranù, giovane e dotato performer diventa l’occasione per chiamare, a sorpresa, dal pubblico, Simone Leonardi e Antonello Angiolillo, coinvolti a ricordare alcuni numeri del fortunato musical Priscilla, ricco di hit pop indimenticabili, quali: Material Girl, I am what I am, I will survive. Momento spassoso e coinvolgente che si accompagna ad un altro lungo medley della serata che prende evergreen che vanno da Fame a Saturday Night Fever.

Questo secondo appuntamento sembra caratterizzato dalla fluidità della scaletta, presentato più come un incontro tra amici, con la differenza che si tratta di grandi interpreti di musical, dove non mancano improvvisazioni; ma l’assenza di una rigorosa struttura dà la piacevole freschezza di un ritrovo tra appassionati ma anche l’occasione per lasciarsi andare a canzoni così amate da diventare classici oltre le opere teatrali e cinematografiche originali.

[review]

[two_fifth]MUSICALMENTE_stefania_fratepietro

[/two_fifth][three_fifth_last] Da Jesus a Mamma Mia Rock, Pop & co.

Genere: TeatroMusical

Interpreti: Stefania Fratepietro, Donatella Pandimiglio,  Brunella Platania, Mirko Ranu

Regia: Massimo Natale

Di: Massimo Natale, Ennio Speranza, Stefania Fratepietro

Sede: Teatro Golden

Data di uscita: 16 marzo 2015

[/three_fifth_last]

 

Previous articleLatin Lover
Next articleCobain – Montage of Heck, promo video e date
Andrea è laureato in Teorie e tecniche del linguaggio cinematografico. Segue e scrive di cinema e teatro, dopo aver coltivato e amato quest'ultimo personalmente, studiando teatro e canto e partecipando a spettacoli e Festival, in Italia e non solo. Ha scritto per varie testate tra cui Best Movie e Saltinaria, Cinespresso e Amazing Cinema. Nel suo percorso si occupa anche della promozione e organizzazione di eventi culturali, teatrali, musicali e turistici. Tra questi ci sono stati Musicultura, MArtelive, e il Levante International Film Fest.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here