Home / Eventi e Festival / Bifest – Bari International Film Festival 2018
Bifest – Bari International Film Festival 2018

Bifest – Bari International Film Festival 2018

Arriva, dopo l`edizione 2017 del Bifest (Bari International Film Festival), una nuova edizione a Bari dal 21 al 28 aprile, annunciata alla Casa del Cinema di Roma dal direttore Felice Laudadio e dal Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano.

Felice Laudadio vanta ancora il costo ridotto rispetto ad altri Festival, che non ha contributi come altri e, pur definendosi non coinvolto nelle vicende di chi invece riceve finanziamenti, si sfoga:

Perché Festival come il Giffoni si vede aumentato il contributo che, per forza di cose, viene ridotto ad altri?

Il presidente Michele Emiliano ricorda il ruolo della Regione Puglia:

La Puglia è da secoli scarsa di tutto, a partire dall’acqua, ma è una regione combattente e anche col linguaggio del cinema vuole dire di esserci e che ascolta quello che avviene nel mondo. Anche Taranto è diventata una grande manifestazione musicale, nel suo Concerto del Primo Maggio, per meriti suoi.

Il Bifest è stata una crescita anche per me come politico, per i giovani che vogliono imparare e per tutti i pugliesi.

Il Teatro Petruzzelli di Bari sarà la cornice delle anteprime internazionali che si apriranno con End of Justice – Nessuno è Innocente (2018) di Dan Gilroy con Denzel Washington e Colin Farrell.

Poi sono previsti Unsane (2018) di Steven Soderbergh con Juno Temple, Claire Foy e Jeshua Leonard, The Reports on Sara and Saleem (2018) di Muayad AlayanLa douleur (2017) di Emmanuel Finkiel con Mélanie Thierry e Benoît Magimel, The Captain (Der Hauptmann) (2017) di Robert Schwentke con Max Hubacher e Milan Peschel, Prima che la notte (2018) di Daniele Vicari con Fabizio Gifuni e Lorenza Indovina.

Il 22 aprile si terrà l’omaggio a Armando Trovajoli, eccellente compositore di cui ammiriamo ancora le sue opere al cinema e in teatro: Armando Trovajoli, La musica tra teatro e cinema. Cine-concerto con Peppe Servillo alla voce. Evento speciale introdotto da Pippo Baudo, grande amico ed estimatore di Trovajoli.

In chiusura, sabato 28 aprile, sarà proiettata la versione restaurata dalla Cineteca Nazionale del Centro Sperimentale di Cinematografia di Ultimo tango a Parigi (1972) alla presenza del regista Bernardo Bertolucci.

Le Lezioni di Cinema vedranno protagonisti Pierfrancesco Favino (sabato 21 aprile), Pippo Baudo (domenica 22), Micaela Ramazzotti (lunedì 23), Antonio Albanese (martedì 24), Mario Martone (mercoledì 25), Margarethe von Trotta con Gianrico Carofiglio, Giancarlo De Cataldo e Michele Emiliano (giovedì 26), Vittorio Storaro (venerdì 27), Bernardo Bertolucci (sabato 28). A questi ospiti sarà consegnato il Federico Fellini Platinum Award for Cinematic Excellence.

Per il Panorama Internazionale verranno presentati in concorso 12 film provenienti da tutto il mondo. Una giuria di 30 spettatori, presieduta da Gianluca Carofiglio, attribuirà i tre Bif&st International Award, per il Miglior Regista, per il Miglior Attore e per la Migliore Attrice. I film selezionati sono Cosa dirà la gente (2018) di Iram Haq, The Charmer (2017) di Milad AlamiThe Benefit of the Doubt (2017) di Samuel Tilman, Fortuna (2018) di Germinal Roaux; Barley fields on the other side of the mountain (2017) di Tian TseringThe 12th Man (2018) di Harald Zwart, Anna’s War (2018) di Aleksej FedorčenkoXolo (2018) di Giuseppe ValentinoThe Last Note (2018) di Pantelis Voulgaris, The Captain (Der Hauptmann) (2017) di Robert SchwentkeOne Step Behind the Seraphim (2017) di Daniel SanduVent du nord (2017) di Walid Mattar.

Due gli eventi speciali: La lucida follia di Marco Ferreri di Anselma Dell’Olio e Due piccoli italiani di e con Paolo Sassanelli e con Francesco Colella.

Due le retrospettive: la prima dedicata a Marco Ferreri e la seconda dedicata al produttore Franco Cristaldi, alla presenza di registi quali Giuseppe Tornatore, di cui verrà proiettata la versione restaurata di Nuovo Cinema Paradiso (1988) che fu presentato proprio a Bari in anteprima mondiale Il 29 settembre 1988.

About Andrea Di Cosmo

Andrea è laureato in Teorie e tecniche del linguaggio cinematografico. Segue e scrive di cinema e teatro, dopo aver coltivato e amato quest'ultimo personalmente, studiando teatro e canto e partecipando a spettacoli e Festival, in Italia e non solo. Ha scritto per varie testate tra cui Best Movie e Saltinaria, Cinespresso e Amazing Cinema. Nel suo percorso si occupa anche della promozione e organizzazione di eventi culturali, teatrali, musicali e turistici. Tra questi ci sono stati Musicultura, MArtelive, e il Levante International Film Fest.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?

Are you sure?

By disagreeing you will no longer have access to our site and will be logged out.

Utilizziamo cookie tecnici e cookie profilanti per personalizzare i contenuti e gli annunci del sito internet, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, clicca qui.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close