American Sniper

0
34
Chris Kyle in American Sniper

Sono pronto a incontrare il Creatore e a rispondere di ogni singolo sparo.
(Chris Kyle – Bradley Cooper)

Chris Kyle è un US Navy SEAL che ha un compito chiaro per il suo invio in Iraq: deve usare la sua grande capacità balistica nell’uso del fucile per proteggere i suoi compagni e permettergli di raggiungere gli obbiettivi prefissati dai loro superiori.

Mr. Leggenda – perchè così viene soprannominato Chris da parte dei suoi compagni – diventa un’istituzione all’interno dell’esercito tanta è la sua bravura nello svolgere il proprio lavoro. La precisione del ragazzo è davvero fenomenale, e questa sua reputazione inizia però a fare il giro anche delle fila degli avversari della coalizione che decidono di mettere una taglia sulla sua testa per levare di mezzo colui che sta bloccando l’avanzata dei ribelli.

Come se non bastasse, Chris si trova a dover interagire con sua moglie Taya Renae Kyle, donna che richiede la sua presenza sempre e comunque. Ma Chris fatica a lasciarsi alle spalle la guerra, sia quando si troverà a dover partire di nuovo verso il fronte, sia quando la sua missione sarà invece finita e la sua famiglia richiede da lui la massima attenzione. Ma chi è davvero Chris, e cosa vuole per poter essere sereno e felice?

Il grande Clint Eastwood, attore e regista vincitore di due premi Oscar con Gli Spietati e Million Dollar Baby, decide di portare sullo schermo una storia vera tratta dalla autobiografia omonima che il protagonista ha scritto con Scott McEwan e che è stata bestseller negli usa per diverse settimane. E partiamo subito da qui nel dire un concetto chiaro e semplice: questo è un film creato da americani per un pubblico che è e deve essere essenzialmente formato da americani. Molti di coloro che infatti non lo apprezzeranno oppure che lo troveranno in certi momenti lento e impacciato dovranno riflettere su quanto loro stessi si trovano mentalmente e nella vita di tutti i giorni lontani da quella che è la storia di Chris Kyle, di sua moglie e di tutto quello che gli è successo nella loro vita. Se non abbiamo vissuto certe cose sul campo, direttamente sulla nostra pelle oppure se non ci siamo mai presi nella vita delle responsabilità anche solo lontanamente paragonabili a quelle prese da La Leggenda difficilmente potremo capire. Ma a differenza nostra gli americani invece capiscono, capiscono molto bene. E su questo Clint ha puntato in primo luogo per fargli somatizzare sulla pelle quella è che stata l’esperienza di Kyle, riuscendo a mio parere nel suo risultato in modo più che positivo. Certo, il film poteva avere dei momenti di pausa in meno, oppure poteva evitare qualche ripetizione oggettivamente di troppo. Ma alla fine ciò non toglie che molti potranno sentire sulla loro pelle la vita di Kyle, grazie anche ad un Bradley Cooper finalmente bravo nel suo ruolo e ad una Sienna Miller che per una volta riesce a fare il suo dovere senza colpo ferire. Che dire: sicuramente non si tratta del miglior film di Clint Eastwood, ma il tutto gira e questo è un bene. Cerchiamo di imparare tutti da questa storia, perchè il futuro non è mai scritto per nessuno.

[review]

[two_fifth]American Sniper - Locandina

[/two_fifth]

[three_fifth_last] American Sniper

Genere: Azione, Guerra

Cast: Bradley Cooper, Sienna Miller, Jake McDorman, Luke Grimes, Navid Negahban, Keir O’Donnell, Kyle Gallner, Sam Jaeger, Brando Eaton, Brian Hallisay, Eric Close, Owain Yeoman, Max Charles, Billy Miller, Eric Ladin, Marnette Patterson, Greg Duke, Chance Kelly

Un film di: Clint Eastwood

Durata: 134 minuti

Data di uscita: 1 Gennaio 2015

[/three_fifth_last]

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here