Alla stessa ora il prossimo anno

0
463
George e Doris in Alla stessa ora il prossimo anno

Alla stessa ora il prossimo anno è una commedia teatrale di Bernard Slade prodotta per la prima volta nel 1975 rappresentata per quattro anni consecutivi a Broadway. In Italia la prima edizione è stata prodotta da Garinei e Giovannini nel 1978 con Enrico Maria Salerno e Giovanna Ralli, poi una seconda edizione del 1989 con Ivana Monti e Andrea Giordana, nel 2001 con Marco Columbro, sostituito nel 2002 da Gianfranco Iannuzzo, e Maria Amelia Monti. Columbro ritorna, questa volta con Gaia de Laurentiis, dal 28 aprile al 10 maggio 2015 al Teatro Sala Umberto di Roma.

La commedia parte dall’occasionale incontro di George, fuori casa per lavoro e Doris, mentre lei è in ritiro spirituale. Sono al ristorante, lui la nota e le manda una bistecca. Di lì finiscono in una camera di motel californiano. Nonostante siano entrambi sposati con figli col seguente senso di colpa del mattino dopo, gli amanti decidono di rivedersi il prossimo anno, lo stesso giorno, alla stessa ora, stesso motel, stessa camera, e così via, anno dopo anno. All’interno della stanza i due si confidano, anche sui rispettivi coniugi e figli, raccontando le loro storie mentre alcuni schermi ci mostrano come anche la storia del Mondo scorre, negli anni, fatta di guerre, nascita di icone pop e musicali mentre George e Doris si chiedono il senso di questi incontri puntuali ma rarefatti, sommando il numero di giorni effettivi rispetto allo scorrere delle rispettive vite e se semmai la loro relazione possa uscire dall’angustia spazio temporale di quel motel.

L’impianto della commedia e la costruzione dei personaggi sono improntati al divertimento e alla chiusura del contesto rispetto al mondo esterno. Quest’impostazione è compensata dai racconti dei protagonisti che riguardano anche i rispettivi coniugi fino a paradossali e comici “contatti ravvicinati” e incrociati mentre un pannello sopraelevato della scenografia mostra lo scorrere della Storia attraverso immagini e suoni dei grandi avvenimenti e personaggi che attraversano gli anni di questa tresca clandestina ventennale.

L’idea generale quindi è curiosa e promettente. Una maggiore vivacità di regia e interpretazione avrebbe giovato mentre questa realizzazione decolla piano e si esprime soprattutto nella seconda parte anche se rimane più intimista che brillante.

[review]

[two_fifth]ALLA STESSA ORA[/two_fifth]

[three_fifth_last] Alla stessa ora il prossimo anno

Genere: Teatro

Interpreti: Marco Columbro, Gaia De Laurentiis

Regia: Giovanni De Feudis

Di: Bernard Slade (traduzione e adattamento di Nino Marino)

Sede: Teatro Sala Umberto

Data di uscita: dal 28 aprile al 10 maggio 2015

[/three_fifth_last]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here