60 David di Donatello Awards e di Storia del Cinema con video intervento di Gina Lollobrigida

0
47

Sessant’anni dopo la nascita del David di Donatello, Mondadori Electa pubblica: “60 David di Donatello Awards. 1956 – 2016. 60 anni di storia del cinema”. Un evento presentato al Ministero dei Beni Culturali alla presenza di Gina Lollobrigida, che vinse come miglior attrice protagonista per La donna più bella del mondo (1955) e Gian Luigi Rondi, presidente dell’Accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello. Una bella memoria fotografica che ripercorre la storia, partendo dal 1957, dei premi assegnati, tra i tanti, a Vittorio De Sica, miglior attore protagonista per Pane, amore e… (1955), Gianni Franciolini, miglior regista per Racconti romani (1955) e Walt Disney premiato come miglior produttore straniero per Lilli e il Vagabondo (1955).

L’idea del progetto è nata da Tiziana Rocca, che cura anche la produzione del volume, ricco di immagini d’archivio, scatti inediti e testimonianze dei vincitori del premio, negli anni, in un libro che ripercorre la storia del cinema, realizzato grazie al Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo. all’accademia del Cinema Italiano – Premi David di Donatello, Agnus Dei Production e Green Network.

Tiziana Rocca ha confessato con soddisfazione:

La nostra storia è legata al nostro cinema, abbiamo tantissimi talenti che stanno fiorendo. Viviamo in un mondo molto meno bello di quello che abbiamo vissuto. Il cinema lo abbiamo sempre saputo fare, ci vuole la creatività e la capacità di sognare. L’Italia uscì provata dal dopoguerra ma con una forte identità culturale; Electa tutela questo patrimonio con la documentazione fotografica.
Il cinema è arte, industria ma soprattutto cultura. Grazie anche a Gian Luigi Rondi che ha voluto fortemente questo libro, ha creduto nella mia idea dandomi fiducia nel realizzarla.

Sentito l’intervento di Gina Lollobrigida, culminato col riconoscimento alla Carriera del Taormina Film Festival:

Ho amato essere stata nel mondo del cinema anche se all’inizio non ci credevo perché pensavo di fare altro nella vita. Ho imparato molto, ho conosciuto persone che mi hanno dato molto, come il mio amico Gian Luigi Rondi, un amico di una vita. Mi ha aiutato molto in questo mestiere nuovo per me.
Poi ho abbandonato questo mondo meraviglioso perché pensavo di occuparmi della fotografia che mi ha aiutato a conoscere il mondo e mi ha aiutato ad apprezzare le persone semplici che non avevano molto dalla vita. In fondo mi ricordavano perfettamente la mia vita in cui da bambina non ho conosciuto neanche un regalo e quindi mi sono interessata alle persone che potevo aiutare con la mia popolarità, la quale anziché diminuire è cresciuta e la più sorpresa sono io. Ho potuto esprimermi con la fotografia, la scultura e questo continua ancora. Il compleanno è solamente un altro giorno (Gina Lollobrigida ha compiuto 89 anni il 4 luglio scorso ndr.) e oggi per me  è un bel giorno e mi fa piacere riuscire a rivedere l’applauso del cinema italiano che deve molto a Gian Luigi Rondi.

Guarda il video dell’intervento di Gina Lollobrigida:

Vedi i candidati e vincitori del David di Donatello 2016

Vedi i candidati e vincitori del David di Donatello 2015

Previous articleGiffoni Experience 2016
Next articleCell
Andrea è laureato in Teorie e tecniche del linguaggio cinematografico. Segue e scrive di cinema e teatro, dopo aver coltivato e amato quest'ultimo personalmente, studiando teatro e canto e partecipando a spettacoli e Festival, in Italia e non solo. Ha scritto per varie testate tra cui Best Movie e Saltinaria, Cinespresso e Amazing Cinema. Nel suo percorso si occupa anche della promozione e organizzazione di eventi culturali, teatrali, musicali e turistici. Tra questi ci sono stati Musicultura, MArtelive, e il Levante International Film Fest.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here