1917

0
607
Fuoco e fiamme tra i soldati in 1917

Stanno camminando in una trappola. I vostri ordini sono di consegnare un messaggio che annulla l’attacco di domani mattina, se fallite, sarà un massacro.
(Generale Erinmore – Colin Firth)

1917, Prima Guerra Mondiale. Due soldati brittanici di nome Schofield e Blake ricevono l`ordine di compiere un`operazione rischiosa, cioè quella di infiltrarsi nelle linee del nemico per riuscire ad arrivare al Secondo Battaglione e comunicare a questi che una trappola è pronta ad aspettarli.

Con la riuscita di questa missione i due soldati potrebbero salvare 1600 soldati da morte certa; tra questi anche il fratello di Blake, che fa parte proprio di questo battaglione. Riusciranno nella folle impresa?

previous arrow
next arrow
PlayPause
Slider

 

Dramma di guerra diretto dal nuovo maestro Sam Mendes che, tramite l`utilizzo del viaggio messo in campo da Blake e Schofield, mostra per la prima volta in una prodotto per il cinema tantissime delle caratteristiche della realtà della Prima Guerra Mondiale, probabilmente a livello militare anche peggiore in Europa Centrale per numero di morti del seguente enorme conflitto. Infatti mai si era avuta visione di tanti dettagli riguardo le trincee, le armi, i vettovagliamenti, le fortificazioni, i ruoli militari, le battaglie e i morti di questo terrificante conflitto che ha cambiato per sempre tutti gli orientamenti dell`Europa di allora, portando monarchie a sparire a favore di democrazie più o meno liberali o di dittature dure ed estreme. Una delle cose più riuscite della pellicola consiste nella normalità con cui vediamo i protagonisti camminare in mezzo a cadaveri in diversi stati di putrefazione, come se averli lì fosse tutto sommato qualcosa di perfettamente normale per l`epoca, e… probabilmente lo era, non sarebbe strano. Moltissimi i concetti toccati durante il viaggio di Blake e Schofield – bravissimi Dean-Charles Chapman e George MacKay nella parte dei protagonisti – e cioè l`amicizia tra commilitoni, i rapporti familiari, il valore del sacrificio per qualcosa di più grande dei nostri semplici interessi personali, la mancanza di cibo, il valore della vita rispetto alla morte, la voglia di farcela a fare quello che ci si è ripromessi, la mancanza che si prova per chi amiamo e sta lontano da noi, e tanto altro ancora. Il tutto è sempre o quasi ripreso con la telecamera posta dietro o davanti o ancora lateralmente ai protagonisti, tenendoli comunque al centro dell`immagine che emerge e dando la sensazione allo spettatore di stare usando una camera a mano e proiettandolo quindi sul “campo da gioco” insieme a tutti i combattenti, in un forte sentimento di empatia. Bravi tutti gli attori, compresi Colin Firth, Mark Strong e Benedict Cumberbatch in tre ruoli piccoli ma comunque fondamentali per la riuscita della missione e per la tenuta della trama. Se vogliamo vedere qualcosa che funziona meno, possiamo riferirci alla battaglia notturna nella fase finale della pellicola, probabilmente la fase meno credibile di tutto il prodotto per come avviene. Lavoro ottimo comunque, da vedere in particolare per tutti gli appassionati dei film di guerra e di quelli sulle due Guerre Mondiali.

1917

Genere: Drammatici, Guerra

Interpreti: Dean-Charles Chapman, George MacKay, Daniel Mays, Colin Firth, Pip Carter, Andy Apollo, Paul Tinto, Josef Davies, Billy Postlethwaite, Gabriel Akuwudike, Andrew Scott, Spike Leighton, Robert Maaser, Gerran Howell, Adam Hugill, Mark Strong, Richard McCabe, Benjamin Adams, Anson Boon, Kenny Fullwood, Tommy French, Nabhaan Rizwan, Ryan Nolan, Elliot Baxter, Bogdan Kumsackij, Kye Mckee, Claire Duburcq, Ivy-l Macnamara, Merlin Leonhardt, Taddeo Kufus, Jos Slovick, Luke Hornsby, Jack Shalloo, Elliot Edusah, Chris Walley, Joe Mendes, Jacob James Beswick, Michael Jibson, Ian Wilson, Bradley Connor, Justin Edwards, John Hollingworth, Jamie Parker, Daniel Attwell, Samson Cox-Vinell, Jonny Lavelle, Michael Rouse, Benedict Cumberbatch, Adrian Scarborough, Richard Dempsey, Phil Cheadle, Jonah Russell, Richard Madden, Charles Alexandre, Spencer Allum, Kaine Applegate, Anj Avraam, Owun Birkett, Fabio Bocca, Jake Burnside, Harrison Cope, Richard Curtis, Tom Dunham, Kieran Geary, Joseph Aston Grant, Scott Harrington, Sammy John Heaney, Mikel Iriarte, Robin Lee, Ibrahim Majid, Ketan Majmudar, Charlie McLeod, Joseph Mills, Michael Mortimer, Callum Needham, Mark Oldridge, Richard Price, Jon Ramsbottom, Mark Schneider, Will Sharp, Daniel Smales, Scott Stevenson, Richard Townsley, James Troake, Josh Turner, Patrick Walsh, James Willmott e Fraser Young

Un film di: Sam Mendes

Durata: 119 minuti

Data di uscita: 23 Gennaio 2020

REVIEW OVERVIEW
Da Vedere
Previous articleThe Lodge
Next articleIl diritto di opporsi
Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. Membro del Board of Director di Arpico, è ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Tra i progetti Gourmicious, startup nel settore enogastronomico. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here