Home / Commedia / Wilson

Wilson

Vogliamo tutti che la gente ci ami per chi siamo davvero ma questo davvero non è possibile in questo mondo, perchè siamo tutti troppo insopportabili. Vedi, dobbiamo fare il meglio di ciò che abbiamo.
(Wilson – Woody Harrelson)

Minneapolis. Il non più giovane Wilson conduce una vita di tipo monastico passando il tempo a lamentarsi di ogni cosa che conosce del mondo e allo stesso tempo provando ad attirare l`attenzione di ogni persona che incontra per dialoghi non richiesti e sovente inopportuni.

Dopo la morte del padre, Wilson si rende conto del suo stato di isolamento e va alla ricerca di Pippi, ex-moglie lasciata anni prima per via della droga e di una gravidanza interrotta anzitempo. Ma la Pippi che trova è molto diversa dall`originale; la donna tra le altre cose gli racconta di aver poi partorito una figlia, Claire. Sconvolto dalla notizia, Wilson convince Pippi a seguirlo per andare insieme a conoscere la figlia ormai grande.

Intelligente e cinica commedia costruita su base drammatica che prende spunto e segue le gesta del personaggio fumettistico creato dalla penna di Daniel Clowes, autore di lusso da cui Hollywood ha già pescato in passato per creare Ghost World (2002) con le star Thora Birch, Scarlett Johansson e Steve Buscemi. Il film si compone di diversi elementi, tutti utili a raccontare i messaggi che il regista Craig Johnson proprio grazie al genio di Clowes vuole a tutti quanti comunicare. In primis troviamo l`analisi di una persona chiusa ed introversa, con un muro esteriore da abbattere. Questo muro aiuta a coprire la condizione mentale di Wilson, un carattere che vive lungo una sottile linea di confine che divide follia, psicosi e sensibilità estrema. Stratosferica l`istrionica interpretazione del protagonista da parte di Woody Harrelson, attore conosciuto ormai in tutto il mondo per la propria capacità di caratterizzare i personaggi. Ottima in questo senso la sua scelta, come ottima quella di affiancargli nel ruolo di Pippi Laura Dern, piccolo grande mostro sacro come sparring partner nel cinema. Oltre alla descrizione di un carattere difficile come ce ne sono tanti oggi, Johnson usando Clowes va oltre, provando tramite gli occhi di Wilson a descrivere una fetta della società statunitense contemporanea. Abbiamo così il manager esperto di IT, l`amico che vuole il padre morto, la cinquantenne alla ricerca di marito con una dipendenza da internet, la violenza della polizia americana, e tanto altro ancora. Il tentativo riesce bene, anche considerando che il viaggio di Wilson è quello della maturazione interiore, da eterno ragazzo a uomo maturo. Una fotografia di alto livello e un linguaggio da caserma completano il quadro di una pellicola che ha come difetto di essere troppo lenta e di perdere un po` la sua direzione verso il finale, risultando molto confusa per lo spettatore medio. Ma grazie alle capacità del suo principale interprete il gioco riesce e, di questi tempi, possiamo decisamente accontentarci.

Vogliamo tutti che la gente ci ami per chi siamo davvero ma questo davvero non è possibile in questo mondo, perchè siamo tutti troppo insopportabili. Vedi, dobbiamo fare il meglio di ciò che abbiamo. (Wilson – Woody Harrelson) Minneapolis. Il non più giovane Wilson conduce una vita di tipo monastico passando il tempo a lamentarsi …

Review Overview

AMAZING STARS

Buono

Summary : Intelligente e cinica commedia su base drammatica che prende spunto dalla penna di Daniel Clowes, già noto per Ghost World. Istrionica interpretazione del protagonista da parte di Woody Harrelson. Buona descrizione della società americana e di un carattere mentalmente disturbato.

User Rating: 3 ( 1 votes)
63
 Wilson

Genere: Commedia, Drammatici

Interpreti: Woody Harrelson, Laura Dern, Judy Greer, Cheryl Hines, Isabella Amara, Shaun Brown, David Warshofsky, Tom Proctor, James Saito, Katie Rose Law, Bruce Bohne, Margo Martindale

Durata: 94 minuti

Un film di: Craig Johnson

Data di uscita: 20 aprile 2017

About Daniele Buzzurro

Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. Membro del Board of Director di Arpico, è ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Tra i progetti Gourmicious, startup nel settore enogastronomico. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top

Utilizziamo cookie tecnici e cookie profilanti per personalizzare i contenuti e gli annunci del sito internet, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, clicca qui.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close