Home / Avventura / Seven Sisters

Seven Sisters

What happens to one of you, happens to all of you.
(Terrence Settman – Willem Dafoe)

Futuro prossimo. Il pianeta Terra è un luogo dove stanno vivendo troppe persone, rendendo difficile farlo restare abitabile. Ma la scienziata Nicolette Cayman ha un piano semplice e preciso: fare in modo che ogni coppia possa avere un solo figlio massimo, mettendo in ibernazione eventuali altri bambini per il futuro.

Terrence Settman però, riuscendo ad andare oltre ai controlli operati dal Child Allocation Bureau, fa in modo di chiamare le sue sette nipotine gemelle legalmente con il nome di Karen Settman, dando poi loro la denominazione di un giorno della settimana ciascuna e facendo in modo che di farla uscire di casa solo nel giorno a cui è abbinata. Ma quanto potrà durare tutto questo?

Avventura, azione e fantascienza di uniscono tutte insieme in un poliziesco che ha una partenza intrigante e particolare per poi perdersi un po` come spesso succede a tantissimi lavori di questo genere. Certamente si tratta in prima istanza di un film politico, creato per contrastare il vecchio pensiero ad opera del Governo Cinese secondo il quale dare un solo figlio per famiglia avrebbe permesso ai cinesi di non crescere troppo di numero. La logica del controllo delle nascite funziona fino ad un certo punto, non essendo nulla che storicamente non si sia già visto in qualche maniera. Molto più interessante invece la scelta di dividere la lavorazione in sette parti da parte di sette donne, ognuna chiamata come uno dei giorni della settimana. A rappresentare al meglio Monday, Tuesday, Wednesday, Thursday, Friday, Saturday e Sunday ci pensa una straordinaria Noomi Rapace, che da il meglio di sé in un ruolo non facile, considerando anche il contesto generale della storia. Vicino a lei un bravo ed espressivo Willem Defoe e invece una Glenn Close decisamente esagerata e fuori ruolo. Ultraviolenza e sangue al massimo livello la fanno poi da padrone all`interno della pellicola, che vanta comunque un`ottima musica di sottofondo e un`azione e degli effetti speciali di buon livello, in particolare riguardo i pc e gli aspetti informatici. Particolare da notare è la visione di un futuro senza macchine, ma solo con persone che camminano in massa l`una vicina e contro l`altra. Un prodotto probabilmente ridicolo ed esagerato in certi momenti della sua proiezione, ma nel complesso buono anche se oggettivamente un`occasione persa.

What happens to one of you, happens to all of you. (Terrence Settman – Willem Dafoe) Futuro prossimo. Il pianeta Terra è un luogo dove stanno vivendo troppe persone, rendendo difficile farlo restare abitabile. Ma la scienziata Nicolette Cayman ha un piano semplice e preciso: fare in modo che ogni coppia possa avere un solo figlio …

Review Overview

AMAZING STARS

Buono

Summary : Avventura, azione e fantascienza in un poliziesco che ha una partenza intrigante per poi perdersi un po` per strada. Ottima musica di sottofondo ed effetti speciali di buon livello. Film politico e messaggio diretto alla Cina. Straordinaria Noomi Rapace.

User Rating: 2.8 ( 1 votes)
62

Seven Sisters

Genere: Avventura, Azione, Fantascienza, Polizieschi

Attori: Noomi Rapace, Willem Dafoe, Glenn Close, Robert Wagner, Pål Sverre Hagen, Marwan Kenzari, Lara Decaro, Vegar Hoel, Tomiwa Edun, Christian Rubeck, Jeppe Beck Laursen

Durata: 123 minuti

Un film di: Tommy Wirkola

Data di uscita: 30 Novembre 2017

About Daniele Buzzurro

Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. Membro del Board of Director di Arpico, è ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Tra i progetti Gourmicious, startup nel settore enogastronomico. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top

Utilizziamo cookie tecnici e cookie profilanti per personalizzare i contenuti e gli annunci del sito internet, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, clicca qui.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close