Home / Commedia / Tutto può cambiare
Tutto può cambiare

Tutto può cambiare

E’ pazzesco quando le cose non ti interessano affatto vinci sempre la mano.
(Greta – Keira Knightley)

In una New York vagamente anni ’80 si incontrano una sera, per caso, Greta e Dan, due spiriti molto diversi ma con una grandissima passione in comune: la musica. Dan, produttore musicale ultraquarantenne molto famoso negli anni ’90, è in crisi: licenziato dall’etichetta discografica da lui stesso fondata, ha una figlia adolescente con la quale non riesce a comunicare ed una moglie che l’ha lasciato. Greta è una giovane forestiera che si è trovata a New York quasi per caso, al seguito di un fidanzato, Dave, che sta scalando il successo come cantante e che l’ha tradita e lasciata in mezzo alla strada. Dan cerca un talento per riscattarsi e tornare a brillare e crede di vederlo nell’insicura Greta, ma come produrre un intero disco senza soldi? Con un pò di inventiva, con qualche conoscenza e con un alleato d’eccezione: la grande musicalità della città di New York. Il mutamento che avviene nell’animo dei due protagonisti li porterà a rivedere alcuni comportamenti e si sa, quando si comincia a cambiare, tutto cambia intorno a noi; tra ritorni, scelte e colpi di scena, tornerà la speranza e la sicurezza di potercela fare.

Il regista John Carney ci regala una piacevole commedia romantica che strizza l’occhio e prende spunto da un classico filone simile molto popolare negli anni ’80: la commedia di formazione musicale. La sceneggiatura è classica ma solida, non presenta eclatanti colpi di scena o di genio ma ci racconta una storia gradevole e rassicurante; ottimi gli interpreti, Keira Knightley perfetta nel ruolo della ragazza di provincia, canta piacevolmente e dona il giusto tocco di grazia senza mostrare una bellezza eccessiva che avrebbe disturbato, perfetta. Mark Ruffalo nel ruolo di Dan è credibile e mai sopra le righe, discreta anche la performance di Adam Levine che interpreta Dave, il fidanzato di Greta, ma di lui apprezziamo soprattutto la bella voce. Una regìa veloce, con molti stacchi, che segue i protagonisti mentre scorrazzano in una New York da favola, ricca di colori di suoni e di grandi opportunità, rimandandoci un’immagine dell’America come la terra dove ancora ogni sogno può realizzarsi. Un capitolo a parte merita la colonna sonora, vera protagonista dellla pellicola: perfette per diventare dei successi le ballate interpretate da Keira Knightley ed Adam Levine, le sette note accompagnano e raccontano insieme alla grande metropoli, il cambiamento interiore dei personaggi, restando nella testa dello spettatore che, uscito dalla sala, sa già canticchiarle.

Nell’insieme un’operazione di pregio e di estrema piacevolezza, che coniuga con maestria modernità, romanticismo e classicismo, con un cinema a servizio della storia, che accompagna un’ottima narrazione dal finale lieto ma tutt’altro che stucchevole. Una perfetta favola del nuovo millennio. Il buon cinema realizzato senza strafare ma con il sano gusto di comunicare un messaggio. Da vedere.

E’ pazzesco quando le cose non ti interessano affatto vinci sempre la mano. (Greta – Keira Knightley) In una New York vagamente anni ’80 si incontrano una sera, per caso, Greta e Dan, due spiriti molto diversi ma con una grandissima passione in comune: la musica. Dan, produttore musicale ultraquarantenne molto famoso negli anni ’90, …

Review Overview

AMAZING STARS

Da Vedere

Summary : Operazione di pregio e di estrema piacevolezza, che coniuga con maestria modernità, romanticismo e classicismo, con un cinema a servizio della storia, che accompagna un'ottima narrazione dal finale lieto ma tutt'altro che stucchevole. Una perfetta favola del nuovo millennio.

User Rating: 2.6 ( 1 votes)
75

tutto-può-cambiare-locandina

Tutto può cambiare

Genere: Commedia, Romantici

Cast: Keira Knightley, Mark Ruffalo, Adam Levine, Hailee Steinfeld, James Corden, Yasiin Bey, Cee-Lo Green, Catherine Keener, Mos Def, Rob Morrow, Aya Cash, Zivile Kaminskaite, Maddie Corman, Sheena Colette, Jimmy Palumbo, Nicole Neuman, Jen Jacob

Un film di: John Carney

Durata: 104 minuti

Data di uscita: 16 Ottobre 2014

About Evra Chiarucci

Laureata al Dams in Critica e Letteratura cinematografica, mi occupo di tutto ciò che è arte, dalla danza al teatro...E molto altro!!!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top

Utilizziamo cookie tecnici e cookie profilanti per personalizzare i contenuti e gli annunci del sito internet, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, clicca qui.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close