Home / Commedia / The Wedding Date – Un amore in prestito
The Wedding Date – Un amore in prestito

The Wedding Date – Un amore in prestito

La single triste Kat ancora ama di nascosto il suo ex fidanzato, che la ha lasciata ormai diversi anni prima senza dare molte ragioni del suo gesto. Appena scopre che la sua sorellastra sta per sposarsi, e ha scelto come testimone di nozze proprio l’amato/odiato ex, Kat decide immediatamente che è giunta l’ora di andare a questo matrimonio per chiarire molte delle vicende passate.

Ma Kat non può andare sola lì: serve un uomo per accompagnarla, e Kat ne è al momento sprovvista. Così paga un accompagnatore professionista per andare lì con lei. L’uomo si chiama Nick e costa molto, molto caro; il compito di Nick sarà quello di far ingelosire l’ex di Kat, un lavoro in cui l’uomo si dimostra davvero bravo. Ma dove porterà questa bizzarra pantomima?

Commedia romantica in stile inglese anche se made in USA che prova a mettere insieme dei pezzi di alcuni film ben più famosi e riusciti di questo, quali Pretty Woman (1990) e soprattutto Quattro Matrimoni e un Funerale (1994) per arrivare ad un risultato che, francamente, raggiunge solo a piccoli tratti. Prevedibile la trama, scelti non nel modo migliore quasi tutti gli attori, in particolare la protagonista femminile Debra Messing non adatta a questo tipo di ruoli. Maggiormente nella parte Dermot Mulroney anche se non può stare tutto sulle sue spalle. Quel che in particolare manca è la costruzione di una relazione vera e propria tra i due, qualcosa che sia credibile per il grande pubblico. Sono pochi i minuti che separano infatti questi personaggi dal non sopportarsi fino a diventare a stretto giro pazzi uno dell’altro. Oggettivamente la relazione tra i due non sta molto in piedi. A ridare brio alla storia ci pensa però la sposa, quella meravigliosa Amy Adams pronta a spiccare il salto definitivo verso il successo planetario proprio con la recitazione nel film successivo a questo. Amy è brava, è bella e buca lo schermo con il suo sorriso vero e naturale: guardarla mette pace nel cuore e sicuramente in una pellicola poco riuscita come questa non è cosa da poco. Adatto per casalinghe annoiate o donne tristi, anche se … attenzione: forse non le renderà molto più felici!

La single triste Kat ancora ama di nascosto il suo ex fidanzato, che la ha lasciata ormai diversi anni prima senza dare molte ragioni del suo gesto. Appena scopre che la sua sorellastra sta per sposarsi, e ha scelto come testimone di nozze proprio l’amato/odiato ex, Kat decide immediatamente che è giunta l’ora di andare a …

Review Overview

AMAZING STARS

Sufficiente

Summary : Commedia romantica in stile inglese ma made in USA. Prevedibile la trama, scelti non nel modo migliore quasi tutti gli attori. Fa eccezione la sposa Amy Adams. Manca la costruzione di una relazione vera tra i protagonisti, che sembra non stare in piedi.

User Rating: 2.25 ( 1 votes)
51
The Wedding Date - Un amore in prestito - Locandina

The Wedding Date – Un amore in prestito

Genere: Commedia, Romantici

Attori: Debra Messing, Dermot Mulroney, Amy Adams, Jack Davenport, Sarah Parish, Jeremy Sheffield, Peter Egan, Holland Taylor, Jolyon James, C. Gerod Harris, Martin Barrett, Jay Simon, Danielle Lewis, Ivana Horvat, Linda Dobell

Un film di: Clare Kilner

Durata: 90 minuti

Data di uscita: 29 aprile 2005

About Daniele Buzzurro

Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. Membro del Board of Director di Arpico, è ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Tra i progetti Gourmicious, startup nel settore enogastronomico. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top

Utilizziamo cookie tecnici e cookie profilanti per personalizzare i contenuti e gli annunci del sito internet, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, clicca qui.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close