Home / Avventura / La Mummia
La Mummia

La Mummia

Nick Morton: Chi sei tu?
Dr. Henry Jekyll: Sono un dottore … il mio nome è Jekyll, Henry Jekyll.
(Nick Morton e Henry Jekyll – Tom Cruise e Russell Crowe)

E dire che tutto cominciò nel 1932, quando la Universal Pictures impazzava nei cinema con i suoi mostri horror cinematografici quali Dracula (1931), Frankenstein (1931), L’uomo invisibile (1933) e altri, insieme ai suoi divi da brivido Bela Lugosi, Boris Karloff e via dicendo sfornando così per i milioni di spettatori appassionati un ulteriore passo avanti nel genere; il film era La Mummia (1932), per la regia del premio Oscar (come direttore della fotografia de La buona terra) Karl Freund, titolo che basava gran parte della riuscita sulle atmosfere riecheggianti l’allora espressionismo tedesco ancora in voga.

A ricoprire i panni (o bendaggi) del secolare mostro egiziano il succitato Karloff, che ritorna in vita in cerca di vendetta; col tempo questo film ha avuto modo di essere riproposto in più fasi e in più salse, per il favore delle generazioni a venire.

Tra queste rivisitazioni vanno ricordate quella del 1959 a firma della Hammer, con Terence Fisher al timone di regia e Christopher Lee nelle vesti del mostro, più qualche simpatica strizzatina d’occhio anni ’80 in Scuola di mostri (1987) e nell’episodio Papà mummia di Storie incredibili (1986); infine nel 1999 è il regista Stephen Sommers a metterci una parola in riguardo, realizzando con il suo personale remake de La mummia (1999) un film che guarda più ad Indiana Jones che ad altro, con tanto di successo mondiale inaspettato e l’arrivo di un paio di sequel e qualche spin off (l’intera serie de Il re scorpione).

Oggi, 2017, la Universal intende rinverdire i fasti di questa pellicola portando sugli schermi un nuovo blockbuster ispirato al mostro egiziano, apripista di una loro attuale linea moderna chiamata Dark Universe, intenzionata a riportare in vita le icone horror della loro factory – in lavorazione in questo senso La sposa di Frankenstein (2018) con Javier Bardem nei panni della creatura e L’uomo invisibile (2018) con Johnny Depp; con questa nuova pellicola, diretta dall`Alex Kurtzman sceneggiatore di Transformers (2007) e di The Amazing Spider-Man 2 – Il potere di Electro (2014), le cose si fanno subito serie, sfoggiando per protagonista la star Tom Cruise, eroe del caso che dovrebbe combattere le cattive intenzioni del nemico bendato di turno, ovvero la maledetta principessa Ahmanet di Sofia Boutella.

La trama quindi segue le gesta di uno scontro senza eguali, dove il contrabbandiere Nick Morton (Cruise), assieme alla ricercatrice Jenny Halsey (Annabelle Wallis), si trova alle prese con la furia distruttiva di una diabolica donna, sepolta secoli addietro perché attratta da forze maligne che l’hanno posseduta.
Tornata in vita ai giorni d’oggi, Ahmanet intende concludere ciò che non è riuscita a fare allora, ma Nick non glielo permetterà.

Insomma, ciò che era cominciato negli anni ’30 come una sorta di esperimento horror fatto di atmosfere e lunghe attese, si è oggi trasformato in una baracconata tutta esplosioni e scazzottate, votata a portare più pubblico possibile in sala e meno a spaventare.

Non un trattamento che ci si sarebbe aspettati per un’icona horror quale era la mummia, ma ormai questo passa il convento e tocca fare buon viso a cattivo gioco, nonostante il film in sé abbia anche degli evidenti difetti di script improvvisato e ha la tendenza di ispirarsi più al cinema (non proprio affascinante) di Sommers che a quello di Freund o Fisher (pensate un po’ voi), incluso però qualche ben accetto riferimento a Un lupo mannaro americano a Londra (1981) di John Landis. Ma la dice lunga comunque anche la presenza di un Russell Crowe nei panni del dottor Jekyll, altro personaggio noto al regno del gotico (letterario e non), la cui partecipazione al film fa capire che ormai anche con i mostri Universal dovremo prepararci ad una sorta universo cinematografico stile Marvel e DC, che in questi tempi tendono a creare più mash up possibili sui loro beniamini.

Il trend è questo e l’anima CineComic ha preso piede anche nel cinema horror più classico, e non è propriamente una buona notizia.

Nick Morton: Chi sei tu? Dr. Henry Jekyll: Sono un dottore … il mio nome è Jekyll, Henry Jekyll. (Nick Morton e Henry Jekyll – Tom Cruise e Russell Crowe) E dire che tutto cominciò nel 1932, quando la Universal Pictures impazzava nei cinema con i suoi mostri horror cinematografici quali Dracula (1931), Frankenstein (1931), …

Review Overview

AMAZING STARS

Mediocre

Summary : In linea con i nuovi trend moderni, film che riprende gli esperimenti dei mostri della Universal degli anni `30, fatti di atmosfere e lunghe attese, non centrando però il risultato; troppe esplosioni e combattimenti, poco il trascinamento dello spettatore dentro al film. Buoni alcuni riferimenti a pellicole passate.

User Rating: 2.7 ( 1 votes)
42

 La Mummia

Genere: Avventura, Azione, Fantasy

Interpreti: Tom Cruise, Russell Crowe, Annabelle Wallis, Sofia Boutella, Jake Johnson, Courtney B. Vance, Marwan Kenzari, Javier Botet, Jorge Leon Martinez

Un film di: Alex Kurtzman

Durata: 107 minuti

Data di uscita: 8 giugno 2017

About Mirko Lomuscio

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top

Utilizziamo cookie tecnici e cookie profilanti per personalizzare i contenuti e gli annunci del sito internet, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, clicca qui.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close