Home / Biografici / The Fighter
The Fighter

The Fighter

È il tuo momento. Io ho avuto il mio e l’ho buttato via. Tu non devi farlo.
(Dickie Eklund – Christian Bale)

La vita è da sempre stata strana per Dickie Eklund e Micky Ward.
I due fratelli di Lowell, piccolo centro nello stato del Massachusetts, fanno i pugili e Dickie è una leggenda vivente fin da quando, ancora giovane, ha battuto il campione del mondo Sugar Ray Leonard. Ora però le cose sono molto diverse da allora: Dickie fa ancora l’allenatore del fratello minore Micky ma ormai ha perso la lucidità di un tempo vittima del crack che consuma a fiumi e dei furti che è costretto a fare per continuare a vivere. Il manager di Mickey è sua madre Alice ma i risultati che ottiene aiutata dalle sette sorelle dei ragazzi sono di basso livello, tanto che il giovane viene mandato allo sbaraglio e perde diversi match.

E’ però l’incontro con la bellissima Charlene, barista e donna tutto d’un pezzo, che permette a Mickey di affrancarsi giorno dopo giorno dal peso della sua famiglia e tornare a combattere in modo giusto e forte. Ma Mickey senza Dickie non può sfondare, perchè Dickie, anche se pazzo, è un vero e proprio genio del pugilato, e soprattutto ama suo fratello: per lui e per farlo vincere farà tutto, perchè insieme i due sono una potenza.

Biografia non autorizzata di due tra i più grandi campioni del ring che si siano mai visti nella storia. La prima cosa che colpisce è il film nel film che viene girato dalla rete televisiva sul personaggio di Dickie, il pugile drogato di crack. Oltre alla droga, impressiona anche come viene usato nella storia il concetto di famiglia, elemento che da un lato distrugge la vita dei protagonisti, ma dall’altro ne tiene in piedi ogni rapporto e relazione e permette loro di avere dei sentimenti veri, onesti e leali. Con la famiglia accanto ci si sente oppressi, ma senza la famiglia vicino non siamo nessuno. Ma, a parte lo sport, questo film è incentrato sulla storia dei protagonisti e dei loro interpreti. Straordinario Christian Bale nel ruolo di Dickie: in primis stupisce come sia riuscito a dimagrire per entrare nella parte, anche se già lo avevamo visto ancora più magro ne L’uomo senza sonno. Ma è la recitazione stessa di Bale a sconvolgere: movimenti superveloci, sguardo allucinato per rappresentare l’uomo perso e drogato, azioni folli che lo fanno arrestare a cui fanno da contraltare una saggezza e una lungimiranza sopra la norma frutto del bene profondo che vuole a suo fratello. E questi è Mickey, ruolo coperto splendidamente da Mark Wahlberg che, anche se non riesce a raggiungere il livello interpretativo dell’altro, riesce a calarsi perfettamente nella parte di un pugile che subisce l’influenza del fratello e della famiglia da sempre, almeno fino a quando non riesce con una sua reazione a liberarsi di tutto questo e rimettere le relazioni all’interno della famiglia nel binario corretto. Famiglia di cui fa parte ormai anche Charlene, una Amy Adams in splendida forma (da stropicciarsi gli occhi una scena dove la vediamo in underwear), un personaggio con un carattere difficile e dei modi da scaricatore da porto che palesa in una scena dove litiga in modo violento con la madre e le sorelle dei due fratelli. Un film meraviglioso, un grande evento sportivo che non potrete più dimenticare.

È il tuo momento. Io ho avuto il mio e l’ho buttato via. Tu non devi farlo. (Dickie Eklund – Christian Bale) La vita è da sempre stata strana per Dickie Eklund e Micky Ward. I due fratelli di Lowell, piccolo centro nello stato del Massachusetts, fanno i pugili e Dickie è una leggenda vivente fin …

Review Overview

AMAZING STARS

Da Non Perdere

Summary : Biografia di due grandi campioni del ring. Colpisce il film nel film sul personaggio di Dickie, pugile drogato di crack. Impressiona anche il concetto di famiglia: con questa accanto ci si sente oppressi, ma senza non siamo nessuno. Straordinario Christian Bale.

User Rating: 4.8 ( 1 votes)
85
The Fighter - Locandina

The Fighter

Genere: BiograficiDrammatici, Sportivi

Cast: Mark Wahlberg, Christian Bale, Amy Adams, Melissa Leo, Jack McGee, Dendrie Taylor, Jenna Lamia, Bianca Hunter, Dale Place, Erica McDermott, Salvatore Santone, Chanty Sok, Jeffrey Corazzini, Anthony Molinari, Sue Costello, Bo Cleary, Paul Locke, Sean Patrick Doherty, Kenn Medeiros, James Shalkoski Jr, Robert Wahlberg, Barry Ace, Caitlin Dwyer, Jeremiah Kissel, Jackson Nicoll, Melissa McMeekin, Billy “V” Vigeant, Steven Barkhimer, Joe Lupino

Un film di: David O. Russell

Durata: 115 minuti

Data di uscita: 4 marzo 2011

About Daniele Buzzurro

Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. Membro del Board of Director di Arpico, è ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Tra i progetti Gourmicious, startup nel settore enogastronomico. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top

Utilizziamo cookie tecnici e cookie profilanti per personalizzare i contenuti e gli annunci del sito internet, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, clicca qui.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close