Home / Film / Il ragazzo della porta accanto
Il ragazzo della porta accanto

Il ragazzo della porta accanto

Claire Peterson: Smettila di seguirmi.
Noah Sandborn: Non ti sto seguendo, Claire … Io vivo alla porta accanto alla tua.
(Claire Peterson e Noah Sandborn – Jennifer Lopez e Ryan Guzman)

Il tradimento non è stata cosa facile da gestire per la maestra di lettere Claire Peterson: dopo essersi lasciata con il marito si è trovata in casa un figlio nell’età della crescita con un’opinione non esattamente meravigliosa di lei.

Noah Sandborn è carino, giovane e viene a vivere di fianco proprio alla casa di Claire per stare vicino ad un membro della sua famiglia in procinto di fare una non facile operazione in ospedale. Non ci vorrà tanto perchè tra i due nasca qualcosa che finisce inevitabilmente tra le lenzuola della donna. Mentre però per Claire tutto si riduce ad un’episodio isolato, per Noah la voglia di avere Claire arriva a diventare un desiderio ossessivo. Dove li porterà questa situazione?

Thriller amoroso come se ne sono visti tanti, forse troppi. Questa è probabilmente la definizione migliore per una pellicola che scorre via senza infamia e senza lode e, seppur con qualche pecca durante la narrazione che però sarà evidente solo agli spettatori più esperti, resta comunque godibile per tutti gli appassionati del genere. Lo schema della trama è quello solito: la persona nuova che arrivando entra nell’esistenza di qualcuno che non conosce per sconvolgergli la vita in negativo in modo sempre più duro e pesante. In questo senso, servirebbero delle varianti per aggiungere sale e pepe ad un film che altrimenti scorre quasi senza sapore. Non pessima Jennifer Lopez anche se la preferiamo di gran lunga quando canta piuttosto che quando recita, nel primo dei due lavori da sicuramente il meglio di sé. Idem Ryan Guzman, anche se è chiaro come il sole che il ragazzo non è più un ventenne, e cercare di farlo percepire al pubblico come tale diventa una forzatura che leva comunque altro valore alla storia. Poteva anche essere sviluppato in modo migliore il rapporto madre-figlio, non troppo sviscerato. Sufficiente.

Claire Peterson: Smettila di seguirmi. Noah Sandborn: Non ti sto seguendo, Claire … Io vivo alla porta accanto alla tua. (Claire Peterson e Noah Sandborn – Jennifer Lopez e Ryan Guzman) Il tradimento non è stata cosa facile da gestire per la maestra di lettere Claire Peterson: dopo essersi lasciata con il marito si è …

Review Overview

AMAZING STARS

Sufficiente

Summary : Thriller amoroso come se ne sono visti tanti. Una pellicola che scorre via senza infamia e senza lode ma che resta godibile per tutti gli appassionati del genere. Jennifer Lopez preferibile quando canta piuttosto che quando recita. Sufficiente.

User Rating: 2.45 ( 1 votes)
59
Il ragazzo della porta accanto - Locandina

Il ragazzo della porta accanto

Genere: Thriller

Attori: Jennifer Lopez, Ryan Guzman, Ian Nelson, John Corbett, Kristin Chenoweth, Lexi Atkins, Hill Harper, Jack Wallace, Adam Hicks, François Chau,Bailey Chase, Kent Avenido

Regista: Rob Cohen

Durata: 91 minuti

Data di uscita: 23 luglio 2015

About Daniele Buzzurro

Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. Membro del Board of Director di Arpico, è ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top

Utilizziamo cookie tecnici e cookie profilanti per personalizzare i contenuti e gli annunci del sito internet, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, clicca qui.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close