Home / Avventura / Terminator Genisys
Terminator Genisys

Terminator Genisys

Vieni con me, se vuoi vivere.
(Terminator T-800 – Arnold Schwarzenegger)

Io e te siamo nemici sin da quando non esistevamo…
(Terminator T-800 – Arnold Schwarzenegger)

2029.
Dopo anni passati a combattere le forze delle macchine guidate dalla terribile SkynetJohn Connor è finalmente pronto a sferrare l’attacco finale proprio a quella Rete dotata di mente propria che controlla ogni sistema automatizzato sulla faccia della Terra. Mentre sta vincendo la battaglia in questo futuro, si rende conto che Skynet ha inviato nel passato un Terminator con lo scopo di uccidere sua madre e quindi fare sì che lui stesso non venga mai alla luce.

Per salvare sua madre e la sua stessa esistenza John Connor manderà nel passato il suo vice Kyle Reese, il quale però troverà una situazione ben diversa da quella che si era aspettato. Sarah Connor, infatti, è stata cresciuta da un’altro Terminator che la ha formata su ogni tecnica militare e da battaglia, avendo il solo scopo da sempre di proteggerla e farla arrivare sana e salva nel futuro. Un futuro, il suo, al quale Sarah sta di contro facendo di tutti per sfuggire.

Azione e fantascienza pieni di colpi di scena e scene mozzafiato sono il leitmotiv di un film che si colloca come la naturale conclusione di un tormentone, quello della saga di Terminator, che va avanti ormai da circa 35 anni, fin da quando l’allora giovane Arnold Schwarzenegger interpretò per la prima volta la parte di un Terminator T-800 pronto ad essere a tutti gli effetti una macchina di morte programmata per uccidere. Ne è passata di acqua sotto i ponti e di anni nel nostro personale calendario, ma lo smalto del buon Swarzy non si è mosso eccessivamente da quello del passato, anzi paradossalmente le scene comiche presenti qua e là dentro la pellicola enfatizzano ancora di più l’immagine filmica di quello che è comunemente ritenuto ormai un’icona senza tempo nel mondo cinematografico. Da cineteca, ad esempio, il suo sorriso cibernetico in grado di far ridere persino un sasso. Intorno a lui abbiamo una carrellata di tantissimi tipi di Terminator e macchine assassine che abbiamo visto in quasi tutti i film della saga, le cui azioni e i cui scontri sia con gli umani che tra loro sono conditi di effetti speciali di notevole livello anche se già visti come tipologia. Bravi gli altri personaggi, in particolare restano in mente John Connor alias Jason Clarke per la sua polivalenza e versatilità e O’Brien alias J.K Simmons per le continue battute a cui sottopone lo spettatore, tutte ben riuscite o quasi. Se vi aspettate qualcosa di nuovo e fantasmagorico che vi sorprenda a 360° forse potreste rimanere un pochettino delusi: effetti 3D a parte, tutto è abbastanza nella norma per film del genere. Se invece vi aspettate un film divertente, pieno di azione ed effetti speciali conditi con battute molto riuscite e ben tematizzate questa è decisamente la pellicola che fa per voi: la serata divertente con gli amici è pienamente assicurata, parola di Terminator!

Vieni con me, se vuoi vivere. (Terminator T-800 – Arnold Schwarzenegger) Io e te siamo nemici sin da quando non esistevamo… (Terminator T-800 – Arnold Schwarzenegger) 2029. Dopo anni passati a combattere le forze delle macchine guidate dalla terribile Skynet, John Connor è finalmente pronto a sferrare l’attacco finale proprio a quella Rete dotata di mente …

Review Overview

AMAZING STARS

Buono

Summary : Azione e fantascienza pieni di colpi di scena e scene mozzafiato sono il leitmotiv di un film che si colloca come la naturale conclusione della saga di Terminator. Ottimo Arnold Schwarzenegger in un ruolo che gli calza a pennello.

User Rating: 3.3 ( 1 votes)
68
Terminator Genisys - Locandina

Terminator Genisys

Genere: Avventura, Azione, Fantascienza

Attori: Arnold Schwarzenegger, Jason Clarke, Emilia Clarke, Jai Courtney, J.K. Simmons, Dayo Okeniyi Matt Smith, Courtney B. Vance, Byung-hun Lee, Michael Gladis, Sandrine Holt, Wayne Bastrup, Gregory Alan Williams, Otto Sanchez, Matty Ferraro, Griff Furst, Ian Etheridge, Nolan Gross, Seth Meriwether, Afemo Omilami, Teri Wyble, Kerry Cahill, Mark Adam, Kerry O’Malley, Willa Taylor, James Moses Black, Terry Dale Parks, Anthony Michael Frederick, Brandon Stacy, Brett Azar, Douglas M. Griffin, Thomas Francis Murphy, Joshua Mikel, John Edward Lee, Luke Sexton, Aaron V. Williamson, Tony Donno, Ernest Wells, Larry E. Lundy Jr., Ross P. Cook, Christopher Heskey, Moses Munoz, Lisa McRee, Seth Carr e Bryant Prince.

Regista: Alan Taylor

Durata: 119 minuti

Data di uscita: 9 luglio 2015

About Daniele Buzzurro

Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. Membro del Board of Director di Arpico, è ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Tra i progetti Gourmicious, startup nel settore enogastronomico. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top

Utilizziamo cookie tecnici e cookie profilanti per personalizzare i contenuti e gli annunci del sito internet, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, clicca qui.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close