Home / Azione / Resident Evil: The Final Chapter
Resident Evil: The Final Chapter

Resident Evil: The Final Chapter

Tutto ha portato a questo. Non posso fuggire ancora.
(Alice Abernathy – Milla Jovovich)

Alice Abernathy non è morta, ma sta cercando di difendersi dalle orde di zombie e di orribili mostri creati in laboratorio dall`Umbrella Corporation con il fine ultimo di estinguere l`umanità dalla faccia della Terra per sostituirla con una nuova generazione di esseri umani puri, pronti a ricreare il Mondo a propria immagine e somiglianza.

Ma quando la donna riesce a parlare con la Regina Rossa, scopre una verità inquietante, qualcosa che deve assolutamente fermare, in un`ultima battaglia contro le forze del male: posta in gioco è la salvezza del genere umano, o almeno di quello che ne resta. Ma il tempo stringe: ci sono solo 24 ore per portare a termine la missione direttamente a Racoon City e proprio dentro l`Alveare, dove ogni cosa ha avuto inizio.

Azione, fantascienza ed horror si mescolano in modo quasi maniacale per questo nuovo ed ultimo capitolo di una saga lunga 14 anni; iniziata con Resident Evil (2002) e proseguita con Resident Evil: Apocalypse (2004), Resident Evil: Extinction (2007), Resident Evil: Afterlife (2010) e Resident Evil: Retribution (2012), la saga sempre diretta da Paul W. S. Anderson, marito della protagonista assoluta Milla Jovovich, non tradisce neppure in questo caso le aspettative presenti, confermando tutti i pregi e i difetti delle puntate precedenti. Tra i pregi possiamo annoverare un`azione che ha pochi eguali: le scene si susseguono in modo tambureggiante e non si ha quasi mai l`impressione del passare del tempo, tanti e tali sono i combattimenti presenti. A questi si lega qualcosa che gli amanti del genere horror da sempre adorano, ovvero una visione continua e senza freni di sangue e morte, sia che si tratti di zombie, di mostri o di esseri umani. Nella categoria dei difetti possiamo trovare invece una trama alle volte scontata, e costruita in delle modalità che stentano ad essere credute. Ma del resto, ci troviamo di fronte ad un film, e i film devono catturare gli animi, non necessariamente raccontare la vita reale delle persone. Complimenti come sempre a Milla per i suoi movimenti veloci e sinuosi allo stesso tempo, è una gioia per gli occhi e … non solo, considerando quanto è bella ed affascinante. Nel complesso, quindi, una pellicola di buon livello che piacerà ai tanti appassionati del genere. Buono.

Tutto ha portato a questo. Non posso fuggire ancora. (Alice Abernathy – Milla Jovovich) Alice Abernathy non è morta, ma sta cercando di difendersi dalle orde di zombie e di orribili mostri creati in laboratorio dall`Umbrella Corporation con il fine ultimo di estinguere l`umanità dalla faccia della Terra per sostituirla con una nuova generazione di esseri umani …

Review Overview

AMAZING STARS

Buono

Summary : Azione, fantascienza ed horror si mescolano per questo nuovo ed ultimo capitolo di questa saga lunga 14 anni. Azione che ha pochi eguali, e sangue e morte ovunque sono il marchio di fabbrica della pellicola che non tradirà le attese degli appassionati.

User Rating: 3.45 ( 1 votes)
67

Resident Evil: The Final Chapter - Locandina

 Resident Evil: The Final Chapter

Genere: Azione, Fantascienza, Horror

Cast: Milla Jovovich, Iain Glen, Ali Larter, Eoin Macken, Fraser James, Ruby Rose, Shawn Roberts, William Levy, Rola, Joon-gi Lee, Edwin Jay

Durata: 106 minuti

Un film di: Paul W.S. Anderson

Data di uscita: 16 Febbraio 2017

About Daniele Buzzurro

Fin dalla tenera età Daniele cresce a pane, libri e film che divora al cinema e in televisione ogni volta che ha un momento libero dagli studi. E' in questo periodo che decide che da grande farà il critico cinematografico. Laureato in Scienze della Comunicazione e in Economia della Comunicazione, si occupa di Web a 360° tramite DreamyourMind ed è docente per Corsi, IFTS e Master Universitari. E' giurato di premi italiani ed esteri legati al web come PWI, Mediastars, W3 Awards, Communicator Awards, Davey Awards e partecipa a gestire Web Totale oltre scrivere per Linkiesta. Molto attivo nell’associazionismo, in particolare in quello legato al mondo della Comunicazione e in quello di Confindustria. E' ora attivo il suo progetto Connekt che punta a mettere in rete artisti, investitori, imprenditori, filmmaker, startup e venture capital. Infine, è online su Amazon il suo primo racconto breve intitolato Il Filo di Arianna.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Scroll To Top

Utilizziamo cookie tecnici e cookie profilanti per personalizzare i contenuti e gli annunci del sito internet, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più, clicca qui.

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close